Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
L'amore per le picco...
A volte...
Solitudine di città...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...
SUDARIO DI SETTEMBRE...
Padre...
Tu sei...
Mentre guardo la Lun...
Clair...
Accomiato...
Finestra...
DANNATI E COMPLICI...
I miei silenzi...
Vuoto assoluto...
C'era una volta...
Riconoscersi in una ...
Dorati Veli...
Non c'ero...
Unione...
Non sono poeta né sc...
ORA COME MAI...
ANGOLO DI PARADISO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



ERA TEMPO D'ESTATE

Umidi i giorni,
che bagnano distese di sabbia e le scogliere cupe.
Ruggisce il mare ormai bianco,
che il maestrale frusta fin sulla costa.
Brillano come cristalli le onde che s’infrangono
sulle nere rocce.
Vuote clessidre il tempo
ormai solo mare, onde, flutti,
che si mescolano,
si confondono nella mente
con pensieri sovrapposti.
Mi attraversa il tempo,
granelli di sabbia ormai spenti,
mentre continuo la conta delle stelle,
al crepuscolo apparse,
fino a scorgere l'ultima che svanisce con l'aurora.
Lontano il tempo del cielo azzurro
e dei gabbiani,
quando gli occhi annegavano nell’immensità
del cielo e del mare che moriva all’orizzonte.
Quando nel calore estivo
s’intrecciavano la notte le braccia
per cercare contatti intensi, a volte sconosciuti,
alla ricerca di silenzi e rapidi sospiri.
Tempo d’estate, ormai svanito.
Lo cerco ancora,
mentre mi attardo
a cercarlo in una macchia d’acqua
per strada, dove la luna si specchia
tremolante e pallida.


Share |


Poesia scritta il 10/09/2017 - 14:30
Da ALFONSO BORDONARO
Letta n.188 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


nostalgica e intensa anche l'acqua ci vuole, aspettiamo la prossima

enio2 orsuni 11/09/2017 - 14:12

--------------------------------------

UN PASSATO CHE RITORNA E AMAREGGIA PER QUANTO SI E' PORTATO DI BELLO.
LIETA SETTIMANA.
*****

Rocco Michele LETTINI 11/09/2017 - 08:43

--------------------------------------

nostalgica
ma bellissima

laisa azzurra 10/09/2017 - 21:22

--------------------------------------

Il ricordo di un'estate appena trascorsa velata già di un triste sentimento di nostalgia, credo non generata solo dal ricordo dell'estate. È un piacere rileggerti e rileggere i tuoi commenti, anche quando sono lievemente divergenti. Grazie per il commento.

Giulia Bellucci 10/09/2017 - 21:03

--------------------------------------

Molto bella, un'intensa nostalgia di un'estate già lontana.

Mimmi Due 10/09/2017 - 20:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?