Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

IL DIARIO IMMAGINARIO

Le istruzioni sono:

Scrivi una pagina di diario di Eva che e' stata cacciata dal paradiso terrestre.


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 



DIARIO DELLA PRIMA DONNA

Agli albori della vita, nel pied à terre di una caverna accessoriata di tutto, viveva una famigliola, padre, madre e due figli maschi i loro nomi erano Adamo, Eva, Caino e Abele. I ragazzi vivaci come tutti, non sapevano di avere dei genitori famosi per aver conosciuto l’Ente Supremo Dio in persona. Eva avendoli partoriti con gran dolore se ne guardava bene di rimanere di nuovo incinta, anche perché quel suo povero marito per mantenerli sudava sangue. Un giorno solo in casa Abele trovò dietro un masso della caverna che faceva da ripostiglio dei completini a foglia di fico, un torsolo di mela rinsecchito e il diario di sua madre. La sera stessa, il ragazzo alla luce di un focherello iniziò a leggere curioso di sapere i segreti che nascondeva. Eva per grazia divina sapeva scrivere, raccontava della magnificenza del Paradiso, di come viveva senza alcun pudore, nuda cosi come il suo uomo Adamo. Bellissimi nella loro spensieratezza, favoriti della amicizia di Dio loro padre, viziati ed am... (continua)

mirella narducci 20/07/2018 - 13:23
commenti 3 - Numero letture:38

Argomento: IL DIARIO IMMAGINARIO

Voto:
su 2 votanti





Con o senza di me

Ho fatto una cosa grave agli occhi di Dio, ora sono qui a rimpiangere il privilegio che avevo, ero la regina del creato, tutti gli animali mi ubbidivano… mentre ora sono schiava del peccato, della sofferenza, con la conseguenza della morte. Si caro diario, tutto e iniziamo quando mi son lasciata ambire dall'idea di essere simile a Dio, dovevo capire che a parlare era un angelo ribelle, e non il serpente, perché Dio aveva dato la parola solo ad Adamo e a me e non agli animali! Poi anche la furbizia che ha usato, quella di parlarmi quando Adamo non era con me.

Faceva apparire quel frutto sempre più invitante, è il ripeteva di continuo: mangialo! Mangialo! è più il cuore mi batteva all'impazzata… più il desiderio era forte, fin quando lo staccato dall'albero e ho tirato un morso. Ho avuto una reazione incontrollata, non riuscivo a capire cosa mi stava accadendo! Mi sentivo strana, provai tanta vergogna, mi coprii le mie nudità! Avevo paura… cercavo di nascondermi da Adam... (continua)


donato mineccia 13/07/2018 - 19:47
commenti 2 - Numero letture:68

Argomento: IL DIARIO IMMAGINARIO

Voto:
su 1 votanti



Insieme ce la faremo

Il caos amici miei il caos! Dovrò fare in modo di ricordare per sempre quanto mi sta succedendo.
Venite qui amici miei che vi racconto, venite per un ultimo saluto e un' ultima carezza: leone, gazzella,  orango..e tu scimmietta ...fatevi abbracciare!
Il serpente no, con lui non voglio più giocare!
Ma sentite cosa mi sta succedendo: Adamo ed io ce ne dobbiamo andare...io credevo che questo fosse l'unico luogo esistente...come sarà via da qui, cosa ci aspetta?
Una nuova avventura,  una nuova vita...
Certo vai a fidarti dei serpenti. Era un amico, giocavamo spesso insieme in quella meraviglia di giardino.
E invece stavolta mi ha fregato.
Si, mi era stato detto dal Signore di non mangiare un certo frutto perché mangiandolo avrei avuto coscienza del bene e del male e avrei dovuto andarmene...ma io non  avevo dato molta importanza alla proibizione.  Ho creduto a una specie di gioco...che ne sapevo io del bene e del male? Non li avevo mai incontrati,  non esistevano per me,  come p... (continua)

Marilla Tramonto 10/07/2018 - 13:14
commenti 3 - Numero letture:96

Argomento: IL DIARIO IMMAGINARIO

Voto:
su 2 votanti





Diario di versi che oscurano la vita

Il mio diario ,dove pensieri oscurano la mente dove non trovano il presente perchè io Eva prima peccatrice del mondo in cerca di quel perdono.
Ero immersa in un Paradiso di incredibile bellezza dove i fiori regalavano i suoi colori e con il sole che riscaldava i nostri cuori .Si i nostri cuori . accanto a me tu Adamo stupendo compagno dolce premuroso.
Che emozione tutto in un abbraccio di sogno,di incontaminata bellezza dove i nostri occhi catturavano ogni istante di luce,io e te sempre insieme.
Nel giro di un attimo però tutto crolla ,tu.... essere ignobile hai tentato la mia ingenuità,non hai impiegato molto ,sono subito crollata invasa da attimi strani che mi hanno avvolta e oscurata la mente ,al desiderio di una stupenda vita che falsamente mi regalavi.Io regina sarei diventata ,padrona di ogni speranza...
La tua tentazione ha ferito la mia anima e con me il mio stupendo Adamo. In un giorno di nuvole sparse con fiori senza più colore sono stata cacciata via da ciò che verame... (continua)

RITA ANGELINI 09/07/2018 - 20:42
commenti 2 - Numero letture:107

Argomento: IL DIARIO IMMAGINARIO

Voto:
su 1 votanti




[ Pag.1][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -