Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

AL BUIO IN UNA CAVERNA

Le istruzioni sono:

La scena si svolge in una caverna. Il protagonista, assieme ad altre persone, si ritrova improvvisamente al buio. Quali sono i suoi pensieri e le sue preoccupazioni? La grotta ha dei pericoli. Cosa succederà? Quale sarà la conclusione? Scrivere una storia così ambientata.


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 



Scrivania in noce.

Scrivania in noce.

Quante opere belle
ho scritto,
in te chinato
da una sola lampada
illuminato.


Eri il rifugio perfetto
della mia anima,
essa metteva un paio d'ali
e volava sopra il mondo,
nel suo eterno girotondo.


Poi con mano dall'alto
mi prendevi,
come mio padre,
mi proteggevi,
in paradisi meravigliosi
mi trasportavi.


Ora di te mi ricordo
perché appartieni a mio figlio
e non ti scordo.
Sentimento il mio che non
nuoce,
carissima mia scrivania in noce.


Racconto fiabesco: Sogni D'Oro.

C'era una volta...nel pianeta dei sogni e dei desideri, un bimbo che aveva un babbo inventore.
Il bimbo, di nome Sogni D'oro, era sempre molto triste perché la sua stanzetta era sempre in disordine e piena di giocattoli buttati qua e là.
Pensa che ti ripensa, un giorno il suo babbo decise di fare una bella sorpresa a Sogni D'oro. Il padre si mise subito da fare e, lavorando sodo, sopra la sua scrivania in noce, costruì l'arredamento per la stanza del su... (continua)


Paolo Ciraolo 11/05/2017 - 08:04
commenti 10 - Numero letture:341

Argomento: DA UNA POESIA CREA UNA STORIA

Voto:
su 4 votanti





VITTIME PER LA PACE

VITTIME PER LA PACE
Infranti i nostri sogni di una famiglia,
di un’ avvenire, desideri, speranze,
tutte fiammelle accese nel nostro cuore,
mamma e papà sono nei ricordi da non dimenticare.
La nostra missione in altro paese
costruttori di pace partiti felici,
invogliati di esser utili in massacri atroci,
oggi nell’espressione dei nostri volti
sconcerto e basse voci, la notte è un incubo,
tra spari e bombe per cuori fragili.
Soldati partiti convinti di esser utili ad una pace
il nostro sentimento mosso dalla voglia di amore e luce,
di portare la nostra proposte di vita,
la vita per loro è atroce,
vivere umanamente l’avvenire ma non abbian voce.
Noi tra un popolo da tempo in guerra affamato dal tiranno
noi per loro invasori, portiamo pace,
ma non ci comprendono,
questa nostra volontà di aiutare e far bene al popolo
lontani dalla nostra patria, lottiamo difendendoli ogni giorno.
Siamo andati in terra straniera
per costruire la pace, dove non cera,
impegnan... (continua)

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 10/05/2017 - 17:27
commenti 10 - Numero letture:312

Argomento: DA UNA POESIA CREA UNA STORIA

Voto:
su 8 votanti





Sorridi

Sorridi donna
sorridi sempre alla vita
anche se lei non ti sorride
Sorridi agli amori finiti
sorridi ai tuoi dolori
sorridi comunque.
Il tuo sorriso sarà
luce per il tuo cammino
faro per naviganti sperduti.
Il tuo sorriso sarà:
un bacio di mamma
un battito d'ali
un raggio di sole per tutti.

Alda Merini


SORRIDI...
Ivo se ne era andato via travolto da una primavera e un'estate, due stagioni erano state sufficienti, una corsa accellerata all'inizio e rallentata alla fine, anche il traguardo era scivolato con sempre più lentezza, una goccia dopo l'altra, poi più niente.
Era mio padre; io ero diventata mamma da quasi cinque anni e questo ci aveva dato l'opportunità di guardarci diversamente, il mio senso di ribellione si era placato mentre lui iniziava a considerare la mia autonomia di pensiero e se ne compiaceva, credo.
“ Non c'è stato tempo per mettere i punti ad alcune ferite, ma in quel periodo ho baciato tanto le tue mani, cercato le tue carezze sui miei capelli,... (continua)


Grazia Giuliani 09/05/2017 - 18:29
commenti 9 - Numero letture:381

Argomento: DA UNA POESIA CREA UNA STORIA

Voto:
su 5 votanti





Lo specchio dei sogni.

Poesia da me scritta:
Lo specchio della verità.

Frate indovino
non ti specchiare
il Divino
fai irritare.


Madre terra
non ti specchiare
l'uomo maldestro,
ti vuole soggiogare.


Pace
non ti specchiare
i commercianti d'armi
ti vogliono annientare.


Nessuno si specchi
per benedire,
perché esso non dice
mai quello
che vogliamo
udire.


Anzi, quello che
ci può ferire,
lo dice
con austerità,
lo specchio della verità.

Racconto da me scritto legato alla poesia:
LO SPECCHIO DEI SOGNI.

C'era una volta…in una terra fatta da ruscelli e alberi verdi e lussureggianti, un giovane naufrago .
Il suo nome era Tom che, avendo paura delle bestie feroci, si arrampicò su una palma, probabilmente quella più alta di tutte. In essa trovò per puro caso 'Lo Specchio Dei Sogni', che subito annunziò al giovane naufrago: “Sei fortunato! Questa è la terra del Re Generoso, ed io sono Lo Specchio Dei Sogni ed il fatto che tu mi abbia trovato, è una grande ricchezza.... (continua)


Paolo Ciraolo 09/05/2017 - 14:28
commenti 8 - Numero letture:331

Argomento: DA UNA POESIA CREA UNA STORIA

Voto:
su 4 votanti




[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -