BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

ANTOLOGIA DI POESIE 2017

Abbiamo intenzione di pubblicare entro l’anno l’ANTOLOGIA DI POESIE 2017 (terzo volume de I LIBRI DEL SITO LETTERARIO OGGI SCRIVO) in cui inserire un minimo di 22 autori che abbiano pubblicato poesie nel sito.
Ogni autore avrà a disposizione 4 pagine in cui verranno inserite quattro poesie scelte dall’autore e pubblicate nel sito.
Il costo della pubblicazione sarà di 6 euro per copia ed ogni autore potrà acquistare da un minimo di 2 copie ad un massimo di 25. Ogni autore avrà quindi l’obbligo di acquistare almeno due copie. Invitiamo quindi gli autori interessati all'iniziativa a comunicarci fin d'ora, per il momento senza impegno, la loro adesione ed il numero di copie che intendono acquistare. Se non raggiungeremo 22 adesioni dovremo rinunciare all’iniziativa perché l’antologia deve avere un minimo di 100 pagine.
L'adesione va data attraverso mail da inviare a redazione@oggiscrivo.it oppure attraverso la messaggistica alla redazione. Successivamente gli autori saranno invitati a trasmettere le loro poesie in Word in modo che sia poi possibile intervenire sugli elaborati per correggere errori di vario tipo. Le adesioni dovranno essere date non oltre il 30 settembre 2017. Il pagamento verrà effettuato in un secondo tempo.

NOMI DI ABBONAMENTI NON COMUNICATI: in data 22 giugno è stato effettuato un abbonamento con un versamento di 20,00 euro presso un ufficio postale senza comunicarci il nome e dalla nota postale non siamo in grado di ricavarlo. L'autore interessato è pregato di darci conferma tramite mail o messaggio alla redazione.

RISTRUTTURAZIONE DEL SITO

Si informa che prossimamente il sito verrà ristrutturato in modo significativo con due obiettivi precisi: evitare che qualche autore eluda il sistema e pubblichi opere prima dei tempi previsti e introdurre un sistema che premi l’apporto economico degli autori che sostengono il sito attraverso gli abbonamenti.
Il sito verrà mantenuto gratuito con un nuovo limite di presentazione settimanale. Agli autori, invece, che sosterranno il sito attraverso l’abbonamento attribuiremo il vantaggio di poter pubblicare, come ora, ogni 48 ore. I blocchi del sistema non potranno più essere superati con espedienti informatici, come ora sta avvenendo, perché saranno individuali.
Ci pare quindi corretto informare coloro che sono abituati a presentare le opere con una certa frequenza che prossimamente potranno trovarsi in difficoltà, se non abbonati, per l’impossibilità di poter pubblicare con i ritmi consueti.
Daremo comunque pronta comunicazione della data dell’avvio del nuovo sistema.


Abbiamo voluto mantenere popolare la quota di abbonamento, di 15 euro, per dar modo ad un gran numero di autori di iscriversi e nel contempo di sostenerci. Il sito è stato mantenuto gratuito fino ad oggi ma lo spazio occupato dal gran numero di autori non ci consente più di mantenere tutto gratis. La mancanza di fondi non ci consente inoltre di avviare le progettate iniziative a favore degli autori e nemmeno di realizzare le necessarie migliorie tecniche al sito. Aboliamo il famoso contributo di sostegno a cui pochi hanno aderito ma è chiaro che è sempre possibile offrire qualcosa di più dei 15 euro senza nessun impegno per il futuro (alcuni l’hanno già fatto e li ringraziamo).

ABBONAMENTI

Il costo dell’abbonamento annuo, lo ripetiamo, è di soli 15,00 euro che vanno versati secondo le modalità più sotto descritte. Chi ha già versato un contributo di sostegno nel 2017 è esentato dal pagamento.
I vantaggi per gli autori abbonati saranno: mantenimento dell'attuale ritmo di pubblicazione, riduzione delle spese in caso di incontri nazionali o regionali, partecipazione riservata ad altre iniziative.
Due le modalità opzionali di pagamento:

- ricarica carta POSTEPAY n. 4023 6009 4149 8935 (intestata a Martini Adriano MRTDRN38E06L424N). E' l'operazione meno onerosa perchè si può fare in posta esibendo carta d'identità e codice fiscale (costa 1 euro) oppure presso qualsiasi ricevitoria (costo 2 euro). SI DEVE IN QUESTO CASO COMUNICARE IL PAGAMENTO tramite messaggistica alla redazione o via mail a redazione@oggiscrivo.it PERCHE' DALL'ESTRATTO CONTO non ricaviamo il nome del versante,

OPPURE
- bonifico nel conto intestato a Martini Adriano IBAN IWBANK: IT67V 0308 301605 0000 0001 5662 che già funziona come conto del sito, sia per gli introiti che per i pagamenti. Come causale si può inserire qualsiasi dicitura (ad esempio abbonamento sito oggiscrivo). Il bonifico per chi ha un conto on line è in genere gratuito o quasi ma è più caro nelle ricevitorie on line. Il bonifico presso la propria banca costa in relazione alle condizioni pattuite. Abbiamo sempre la visibilità di chi effettua il pagamento per cui non occorrono in questo caso ricevute (le segnalazioni sono facoltative).
nomi
Per motivi di controllo avevamo riportato i nomi degli abbonati. Abbiamo esaurito tale fase per cui abbiamo tolto i nomi ma raccomandiamo comunque, nel caso di pagamento effettuato con ricarica di Postepay, di segnalarci il pagamento stesso.

CAMPIONATO LETTERARIO 2017

RISULTATI DELLE SEMIFINALI

Squadra bianca 2 - Squadra verde 1
Squadra rossa 2 - Squadra blu 1

In agosto il campionato è sospeso.

In settembre le squadre bianca e rossa si affronteranno per il primo e il secondo posto.

A fine agosto comunicheremo il tema per la finale.

Comunicato del 28 giugno 2017 (commenti)

Recentemente abbiamo rivolto un invito agli autori ad utilizzare lo spazio dei commenti in modo conveniente, evitando soprattutto di ringraziare gli autori singolarmente. Poiché più di qualcuno si è poi scusato per aver ringraziato un paio di volte, vogliamo chiarire che non abbiamo inteso fissare delle regole rigide di comportamento ma solo raccomandare la sobrietà nel rispetto dei valori del sito.
Il nostro è un sito letterario e ben venga che all'interno dei commenti si intreccino i vari pensieri tipici di un salotto letterario e si generino amicizie o rapporti di simpatia. Non è invece opportuno che lo spazio si trasformi in una chat con degli sterili botta e risposta o con il ringraziamento ad ogni singolo commento. Che poi si ringrazi gli autori un paio di volte o si intervenga con qualche osservazione non ha rilevanza perché, lo ripetiamo, è solo sobrietà e buon senso che raccomandiamo. Non è lecito peraltro inserire tra i commenti messaggi o critiche di natura personale dal momento che i commenti sono pubblici.
NB. TENER PRESENTE CHE IL NUMERO DEI COMMENTI E DELLE LETTURE NON INFLUISCONO SUL GIUDIZIO FINALE DELL’OPERA

----------------------------------------------------------
Comunicato del 15 marzo 2016 (commenti)

Già a suo tempo abbiamo ripetutamente raccomandato di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.
In questi ultimi giorni, in conseguenza di un qualcosa che è successo in tale ambito, si è improvvisamente cancellato dal sito un autore molto benvoluto. Questo ci dà modo di suggerire di evitare certe critiche a livello pubblico ma di utilizzare la messaggistica privata per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo, a prescindere dall'accaduto, che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.

La Redazione

 
     
     
 

Le migliori opere del mese di LUGLIO sono risultate le seguenti:

POESIE (elencazione casuale):

Essere di Gianluca Di Pinto
Freddo il cuore, vuota la mano di Matteo Simeone
Il Libro di Piccolo Fiore
Come la sabbia di Marilla Tramonto
Il mistero della vita di Antonio Girardi

RACCONTI (elencazione casuale):

Sabbia e sale di Millina Spina
Gli azzurri dell’isola di Patrizia Bortolini
Tenero Ricordo del mio babbo di Annamaria Palermo

(Menzione particolare a Spartaco Messina, recentemente premiato, autore in luglio di diversi bei racconti)

SCRITTURE CREATIVE (elencazione casuale):

Tutto passa … niente se va di Aurelia Strada
Una lettera dal passato di Marirosa Tomaselli
Un detective in gonnella d Mirella Narducci


ATTENZIONE. IMPORTANTE: A coloro che lo desiderano, e questo vale sia per le poesie che per i racconti e scritture, spediremo un ATTESTATO del riconoscimento ottenuto. Gli interessati dovranno comunicarci nome, cognome ed indirizzo tramite mail a redazione@oggiscrivo.it o tramite messaggistica alla redazione.

Non necessariamente quelle elencate sono le opere migliori in senso assoluto perché non sono state considerate quelle degli autori già selezionati il mese precedente e sono stati esclusi i componenti il Comitato di Redazione.


TEMA DI SCRITTURA CREATIVA

Insistiamo ogni mese con delle nuove proposte per stimolare gli autori a partecipare al nostro LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA che abbiamo istituito perché siamo convinti che questo gioco invoglia a scrivere. Forse siamo uno dei pochi siti che percorrono questa strada. Coraggio quindi ... e buon divertimento.

Per il mese di AGOSTO 2017 il tema di scrittura creativa è il seguente: Riscrivi la storia con una storia
Scegli un personaggio storico famoso, fai una ricerca su internet ed annota su un foglio alcune parole chiave che lo contraddistinguono. Ad esempio, se hai scelto San Francesco potresti annotare “lupo di Gubbio”, “vesti donate ai poveri”, “Assisi”, “povertà” “fede”. Riscrivi quindi la vita del personaggio che hai scelto stravolgendo il tuo personaggio. Ad esempio, potresti rappresentare Francesco come un terribile malfattore chiamato “il Santo” dai suoi sgherri, originario di “Assisi”. Francesco, dopo una vita vissuta in “povertà” si ritrova per caso a rubare una “fede” nuziale della cugina. Da lì un’escalation di furti che lo porta a capo di una banda di ladri e gli vale il nomignolo di “lupo di Gubbio (*tratto da internet)

La Redazione

 
     
     
 

INFORMAZIONI IN EVIDENZA

TEMPISTICA APPROVAZIONE OPERE

Poiché abbiamo notato che molti autori hanno la tendenza ad inserire le opere in tarda serata riproponiamo quelli che sono attualmente le fasce orarie di esame ed approvazione:
- ore 8 antimeridiane - ore 14 pomeridiane ed ore 20 serali. Da ciò si evince che tutte le opere che arriveranno dopo le ore 20 saranno visionate e pubblicate il mattino successivo.

APPARTENENZA DELLE OPERE

Per quanto superfluo si raccomanda di pubblicare opere proprie. Nel caso in cui dovessimo accorgerci che l'opera è stata copiata avviseremo l'autore e quindi elimineremo d'opera in questione. Al ripetersi dell'infrazione l'autore sarà allontanato dal sito.

VIRGOLETTE NEL TITOLO

Non inserire nel titolo le virgolette o apici e tanto meno altri simboli perché il programma li utilizza nelle codificazioni. La conseguenza è quella che sparisce completamente la visibilità del testo dell'opera. Questo avviene più frequentemente negli aforismi

PUBBLICAZIONE GIORNALIERA DELLE OPERE

Nell'interesse degli autori il sistema inibisce la pubblicazione di più di un’opera al giorno in modo da consentire ai lettori una lettura differenziata degli scritti. Qualcuno riesce tuttavia a vanificare il blocco inserito nel programma ed a proporre più di un'opera. In questi casi approviamo una sola opera e respingiamo le restanti

La Redazione

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  Dentro la scatola di latta

Primavera 2013.
Il solaio di casa mia andava bene ripulito; esso era più che una “stanza abbandonata” e polverosa, con spesse ragnatele che davano impressione fosse casa-salotto della famiglia Addams. C'era, accantonata, la piccola bicicletta-cross, protetta in un sacco di plastica trasparente, appartenuta a mio nipote. Poi, sparsi qua e là, un vecchio ventilatore a tre eliche; una sedia ligne... (continua)

Gianmarco Dosselli 17/08/2017 - 16:56
commenti 0 - Numero letture:9

Voto:
su 0 votanti


CONQUISTA

Mille immagini
la rendono appagante.
Mille paesaggi
la rendono esaltante.
Piccoli e piccoli passi
l'hanno generata.
Mille prove, dubbi, lamenti
l'hanno maturata.
Quella vetta hai conquistato... (continua)

Paolo Pedinotti 17/08/2017 - 15:23
commenti 1 - Numero letture:22

Voto:
su 0 votanti



La fretta dei giorni

Passano in fretta
i giorni della vita
e non ti accorgi
che il tempo
ruba un po' di te
poco alla volta
mentre tu
vorresti tanto
che oggi
fosse ancora ieri
e mai...
domani.... (continua)

Mimmi Due 17/08/2017 - 14:28
commenti 2 - Numero letture:23

Voto:
su 0 votanti


Fila, filastrocca

Fila, filastrocca!
Fila, scuci e ricuci,
ogni bocca.

Fila e scappa via
veloce.
Fila come il vento,
finché... si tace.

Fila, filastrocca!
Racconta sol
di cose belle
e non ti curar,
dai r... (continua)


Valerio M. 17/08/2017 - 14:27
commenti 1 - Numero letture:11

Voto:
su 0 votanti



ANCHE PER UN SOLO ISTANTE

ANCHE PER UN SOLO ISTANTE
Tu, attimo di dolcezza infinita
tu amore e disperazione della mia vita,
impressa come un timbro nella mente,
ti sogno immaginando il tutto e il niente.

Ti penso ogn... (continua)


GIANCARLO "LUPO" POETA DELL'AMORE 17/08/2017 - 14:26
commenti 3 - Numero letture:29

Voto:
su 0 votanti



Voglio solo la mia libertà

Tu credi di sapere chi sono
Di conoscere tutto di me
Ma è una menzogna

Tu credi di sapere cosa sia la vita
E che tutto ciò che sono
È sbagliato

Non sai nulla di me
Non conosci le mie esperi... (continua)


Dalita Cacace 17/08/2017 - 14:17
commenti 2 - Numero letture:14

Voto:
su 0 votanti


...UN AMORE CHE È COME IL RODIO

Quando il tramonto di Luna mi resta
nei miei pensieri per chi ama davvero
in me un riflesso di luce s'arresta
con quella bellezza che ha reso fiero
quel Sole che brilla di luce propria
quel Sole ... (continua)

Emmanuele Marchese 17/08/2017 - 13:14
commenti 1 - Numero letture:14

Voto:
su 0 votanti


Ancora una volta

Posso tentare ancora una volta, posso farcela,
stornando il mio sguardo dalla carneficina,
inzuppando zollette di zucchero in un caffè troppo caldo,
arginando il flusso dei ricordi.

Qualche cosa... (continua)


Giulio Soro 17/08/2017 - 12:03
commenti 0 - Numero letture:11

Voto:
su 0 votanti


Non è ancora quel tempo

Come sponda di lago montano
sinuoso e discreto, prosegue
il tuo gioco di sguardi.

Ti allontani adorabile preda,
ma avvicini la coda,
mi solletichi arguta,
poi solleciti un bacio
che rifulge, ... (continua)


andrea guidi 17/08/2017 - 11:37
commenti 3 - Numero letture:31

Voto:
su 1 votanti



PER AMMAZZARE IL... TEMPO?

La noia è una rovina.
C’è chi si attacca al vino
si ubriaca per benino
diventa una latrrina

e muore per cirrosi.
Chi invece usa il laccio
avvolgendolo al braccio
per una endovenosi

e acc... (continua)


enio2 orsuni 17/08/2017 - 10:05
commenti 1 - Numero letture:18

Voto:
su 0 votanti


il gommone

questi son sentimenti di contrabbando
meglio star qui seduto
guardare il cielo davanti a me…
Paolo Conte

Si svegliò di colpo e di malumore con una striscia di sole sul viso, molto più tardi del solito. Dalla casa venivano rumori inusuali. Andando in bagno si scontrò con la tata filippina che lo salutò come al solito incomprensibilmente aggiungendo “Dottore ha chiamato la signora è dovuta a... (continua)


andrea scolastici 17/08/2017 - 10:00
commenti 2 - Numero letture:22

Voto:
su 1 votanti


Fantapoesia

Donne in tanga ?
Sacripante !
Un dammuso incontinente
canta Pupo a squarciagola
tra libellule altezzose
associate al Ku-Klux-Klan.
Grazie a Grazia
e al Gratta e Vinci
ho inchiodato un pane... (continua)

Ferruccio Frontini 17/08/2017 - 09:30
commenti 1 - Numero letture:13

Voto:
su 0 votanti


Canto della cuna dell' Amore

Nella cuna dell’ Amor Giada riposa
e il Sole del mattin le culla il cuore
la gente che al risveglio è sempre ansiosa
nel guardo dei suoi occhi trova l’ ardore

ella dona con grazia il suo sorriso... (continua)


romeo cantoni 17/08/2017 - 08:33
commenti 1 - Numero letture:8

Voto:
su 0 votanti


Questa è la vita ? In quest...

Questa è la vita ?

In questo strano mondo nessuno ha quello che merita ma solo quello che gli capita.... (continua)


andrea sergi 17/08/2017 - 07:35
commenti 6 - Numero letture:65

Voto:
su 2 votanti


Preghiera alla divinità dell'amore

Qualunque esser tu sia
Volgi a me il tuo sguardo
Ascolta la mia paura
Non ti chiederò nulla
Temo d'esser esaudita
Ma se un giorno sentirai in me coraggio
Allora questa sarà la mia preghiera ... (continua)

Ipazia Merisi 17/08/2017 - 02:51
commenti 2 - Numero letture:26

Voto:
su 1 votanti


NESSUNO

Un cuore fatto a pezzi troppe volte.
Un cuore malandato che cercava solo
Un motivo per battere ancora.
Sogni ad occhi aperti,
notti senza sonno,
Indifferenza e falsi sorrisi.
Illusioni e spe... (continua)

Castrese Di Maro 17/08/2017 - 00:14
commenti 1 - Numero letture:20

Voto:
su 0 votanti


È perché non sai chi sei, e ...

È perché non sai chi sei,
e che cosa vuoi,
che ti guardi alle spalle.... (continua)

Gaetano Barcellona 16/08/2017 - 20:41
commenti 1 - Numero letture:14

Voto:
su 0 votanti


Mare verde

Bassi filari
Verdi e stretti
S'allungano e
Moltiplicano
Nella pianura
Riarsa d'agosto.
Ai margini...
Una rosa.
Ed è lì!
Che una farfalla
Come neve
Si posa.
Sconfinate distese
Dove l'occ... (continua)

Loris Marcato 16/08/2017 - 18:32
commenti 5 - Numero letture:61

Voto:
su 2 votanti


Schizzi di luce (poesia per Paky)

Schizzi di luce nella mia mente
danzano quella dolce musica del cercarsi,
la melodia dell'amplesso, del concedersi...
Quanta vita nei miei occhi nel vederti;
quante vibrazioni nel mio corpo al ... (continua)

Marco Giuseppe Vito 16/08/2017 - 17:45
commenti 1 - Numero letture:31

Voto:
su 0 votanti


RICAMI DI LUNA

Stasera
ci vestiamo di luna
per sussurrarci
l'amore
con la voce diafana
delle stelle.
Chissà
se la notte
piangerà
il suo astro
ora
che siamo mendicanti
avidi di elemosine
sul sagrato
d... (continua)

antonio girardi 16/08/2017 - 17:12
commenti 4 - Numero letture:58

Voto:
su 1 votanti


Il prestigio di una persona no...

Il prestigio di una persona non è dato dal numero di anni che porta, ma dalla somma delle esperienze che ha fatto... (continua)

Vincenzo Strippoli 16/08/2017 - 16:29
commenti 0 - Numero letture:18

Voto:
su 0 votanti


Nel mercato dell'intelligenza...

Nel mercato dell'intelligenza l'ironia è un ottimo investimento.... (continua)

Francis Vithayathil 16/08/2017 - 15:08
commenti 2 - Numero letture:32

Voto:
su 1 votanti


La mente e il cuore

Un giorno la mente invidiosa disse al cuore.
Non capisco perché gli uomini dicono che della loro vita
sei il motore, sei un organo importante te lo concedo è vero
però non sei così speciale, ora non ti agitare perché ti voglio dire che il tuo motore è difettoso, è fragile.
Il cuore come sempre le chiese dolcemente, dimmi ti prego
perché dici che sono fragile?
La mente perfida rispose, il di... (continua)

giuliana marinetti 16/08/2017 - 14:51
commenti 2 - Numero letture:24

Voto:
su 0 votanti


A mio favore

Luna
non violare
stasera
il buio della stanza.
Ad occhi chiusi
nella nera oscurità della notte
un' avventura mi attende.
Aurora che recherai il nuovo giorno
attarda il tuo passo
e lascia c... (continua)

Aurelia Strada 16/08/2017 - 13:02
commenti 6 - Numero letture:63

Voto:
su 3 votanti


Un cielo troppo grande

Aspettavamo sulla riva
la scia di una nuvola
che ci portasse laggiù
dove l’azzurro del mare
si unisce al cielo

Poi abbiamo visto la luna
passare sulla malinconia
di quei fiori
destinati a... (continua)


Francesco Gentile 16/08/2017 - 11:46
commenti 6 - Numero letture:64

Voto:
su 3 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Essere.

Nasciamo piangendo,
Cresciamo,
Inseguendo il vento.
Amiamo con tenera ferocia
Consumiamo il tempo
Buttandolo sul fondo di un bicchiere,
Sperperiamo ogni cosa
Ci lamentiamo,
Gridiamo,
Ridiam... (continua)

Gianluca Di Pinto 24/07/2017 - 08:48
commenti 3 - Numero letture:165

Voto:
su 4 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  GLI AZZURRI DELL\'ISOLA

Stare in silenzio a guardare il mare di quest'isola è perdere tutte le proprie difese, è sentire tutta la tua fragilità uscire allo scoperto, è sentire che non sei più nessuno e che non appartieni più a nessuno.
Sei sola, desolatamente sola, senza più alibi, davanti alla sconfinata distesa blu che ascolta. Ascolta le tue sofferenze, le tue preghiere, i tuoi pianti nascosti, o forse qualche gioia trattenuta...
Ascolta senza parlare, senza giudicare.
E tu stai lì immobile, fissando quell'acqua, desiderando che ti venga addosso, e fissando il cielo finché non ti cade addosso.
Vorresti entrare e chiudere gli occhi, respirare l'acqua con tutta l'anima, lasciarti portare via, chissà dove, via lontano, in alto o sul fondo, diventare parte di quel mare che senti tuo, che senti essere dentro di te da sempre.
Guardare l'acqua turchese, azzurra, celeste, smeraldina, bianca, blu e poi ancora azzurra e verde, e poi ancora turchese, e poi ricominciare a bere con gli occhi quella immensa varie... (continua)

Patrizia Bortolini 06/07/2017 - 23:13
commenti 13 - Numero letture:212

Voto:
su 6 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  UN DETECTIVE IN GONNELLA

Chi è Gabriele Carlini? Un medico ora in pensione, aveva fatto parte di un ekip di medici all’ospedale psichiatrico della sua regione. Oggi non ci sono più i manicomi, la legge li ha aboliti, ma lui ne ricordava i drammi che avvenivano in quel luogo di dolore. I pazienti per lo più poveri cristi, soli e abbandonati dalle famiglie subivano prove tremende. Nel tentativo di curarli venivano sottoposti a esperimenti medici che a volte peggioravano la malattia.Il dott.Carlini era fuori, in pensione, trascorreva le sue giornate in tranquillità, aveva messo il camice bianco al chiodo. Voleva godersi il resto dei suoi giorni con la sua gatta Esmeralda (micia dagli occhi verdi). A ricordargli il passato era la vicina di casa, nel suo stesso pianerottolo, una giovane infermiera tirocinante, conosciuta all’ospedale, non l’aveva più vista ma ironia della sorte aveva scoperto che abitava nella sua stessa palazzina. Si chiamava Rita, una ragazza molto sveglia, che aveva verso di lui un atteggiamento... (continua)

mirella narducci 06/07/2017 - 00:20
commenti 10 - Numero letture:224

Voto:
su 7 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -