Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Decoupage...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

E quando...

E quando non vuoi più niente,
non hai più niente da inseguire,
più nessuno da rincorrere,
da dove la prendi la speranza per continuare?
Quando tutti i tuoi sogni sono stati uccisi dalla vita
e tutto il tuo amore è stato racchiuso nell'ombra,
da dove la prendi la forza per andare avanti?
Quando il tuo cuore batte,
ma non ha ragioni per farlo ed è cosparso di sale,
cosa ti spinge ad insistere?
Quando nudo ti trovi abbandonato dal sole,
in mezzo ad un temporale e con il vento che spazza via il tuo futuro,
perché non mollare?
Quando le giornate si susseguono in maniera ritmica e il ticchettio dell'orologio
segna quella che sembra sempre la stessa ora,
perché aspettarti che qualcosa cambi?
Quanto lentamente ti senti deprivato delle tue energie,
solo, portato alla disperazione e consegnato al dolore,
perché non staccare la spina?
Quando l'incendio che dentro di te, un tempo,
bruciava così forte da riscaldarti per tutto l'inverno della vita,
ora sta svampando e si sta estinguendo giorno dopo giorno
come un malato terminale,
perché tentare di tenerlo vivo?
Quando l'abbandono è la presenza più costante nella tua vita,
perché non volerle bene?
Quando il freddo ti arriva fin dentro le ossa e ti congela l'anima,
rendendoti apatico ed inocuo,
una pedina che si lascia trasportare dal caso,
perché opporsi?
Quando sembra tutto così difficile da ricordare,
la tua memoria ti abbandona e i ricordi non ti tengono più vivo,
ma ti fanno solamente male, la tua anima sta morendo;
come puoi salvarla?


Share |


Poesia scritta il 14/09/2017 - 08:40
Da Silviu Gabriel Costin
Letta n.194 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


La morte di un'anima è l'arrendersi piano piano ma inesorabilmente. Versi molto piaciuti. Giulio Soro

Giulio Soro 14/09/2017 - 18:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?