Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Un sogno...

Dove voglio arrivare? Il più in alto possibile.
Adopererò mattoni per costruire scalini e salirò
facendomi forza nelle mie fragili gambe.
Continuerò a salire fino a quando non sarò
arrivata in capo al mondo. Una volta giunta in cima,
attaccata ad una stella con la testa fra le nuvole,
guarderò alberi e uccelli talmente piccoli, che mi
parrà di poterli toccare con mano. Mi sentirò padrona
del mondo e mi scrollerò di dosso tutte le ricchezze
terrene e mi spoglierò di abiti casuali e banali e mi
strofinerò gli occhi per vedere meglio: senza misure,
senza condizionamenti. Nuda dinanzi alla natura,
ritornerò nel suo grembo e mi preparerò a rinascere.
Se rinascerò albero elargirò frutta con
grande generosità, se rinascerò mare costruirò
caverne nei fondali. Se rinascerò acqua darò da bere
a chi ha sete e senza badare al colore della pelle.
Conoscerò tutte le lingue del mondo per parlare ai
miei fratelli. Quando rinascerò e se accadrà
si confonderanno i sogni con la realtà ed io non mi
sveglierò nel pieno della notte, pensando a malincuore
che tutto questo è stato solo un bel sogno...


Share |


Poesia scritta il 18/09/2017 - 07:42
Da Giovanna Balsamo
Letta n.77 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Sognare è una possibilità data a tutti gli esseri senzienti e ci permette di avere a che fare con quanto di più alto e sublime possa esserci. Bella poesia. Giulio Soro

Giulio Soro 19/09/2017 - 18:10

--------------------------------------

Molto bella!!! Ciao

Angela Randisi 18/09/2017 - 18:05

--------------------------------------

Opera che denota un animo nobile e generoso, mai smettere di sognare

genoveffa frau 18/09/2017 - 12:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?