Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

un quarto di follia...
Modernità....
Dall'alto mirando...
Cuore insanguinato d...
BACIAMI 2...
Carpe Diem...
Il sentiero...
Non è un navigare se...
GOCCIA...
Osa!...
L'attesa...
01:07...
lettera a mia madre...
LA MIA VICINA...
DOPPIO RISVEGLIO...
SONO TUA...
Le voci nel vento...
Radio (S)Ballate...
A breath of life, cl...
Il grappolo...
Alba antica...
Farò di te la mia ma...
D\'ora in poi...
TUTTI contro TUTTI...
Pioggia dalla luna...
Pioggia....
ALBERTONE...
Campagna elettorale...
Soliliquio...
L’AMORE VERO DIO LO ...
Anche se pioveva...
Ne riparliamo domani...
Scrivere poesie...
L'odiamore...
Causa sui...
Vivo...
ER BOVE PIO di Enio ...
UNA DOMENICA INSIEME...
Il vento...
Un giorno da uomo...
Mia cugina Maria...
Incompleta...
Ricordi?...
Valigie Di Emozioni...
Io sono il fulcro di...
Mare...
Speriamo.......
Raul...
Ai posteri...
...ma le gambe ?...
Come quando piove...
AD ALDO MINIUSSI (+2...
Per la felicità?...
Confini e certezze...
A te. A me....
Cocci... d'Eternità....
Paralisi....
UN CORIANDOLO DI CAR...
LO SFRATTO...
Addio Divano...
Un solo pedone...
GLI OCCHI DEL F...
A piedi nudi...
A piedi nudi...
Un Sole stanco, un C...
AMICA PER SEMPRE...
Volare nel cielo del...
POMERIGGIO A VILLA B...
E' amore...
FINALMENTE DONNA...
VIBRANO I RICORDI...
Il cerchio della vit...
SFUMATURE...
Amici miei...
Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Autunno per un amico

Prova a camminare nelle mie sere amico
Quando il vino nuovo non è mai troppo
Si ferma alla gola e non mi fa annegare
Prova a camminare nelle mie notti
Di sogni che non fanno dormire
Di incubi che non fanno svegliare
Prova a camminare in queste mattine
Ora che le foglie cadono intorno
Ora che mi lasciano immobile
l'autunno arriva
anticipo di ogni stagione
Arriva con poco rumore
Come nuova pioggia arriva con troppo dolore
Autunno come tutto e come niente
Come tanto e come tanto poco
Come uva e come oliva
Come giorni brevi e rami secchi
Autunno è arrivato
Ed io non so se ho più la forza
Di cercare il sole
Di andare ancora avanti
Con il vino alla gola
E le foglie ai fianchi
Autunno
E vorrei cercarlo ancora
Tra i ricci verdi dei castagni
E magari trovarlo
Nei suoi occhi come castagne
No mio amico, non ci provare
Tu puoi essere ancora vino
E foglia leggera
No, tu vai, corri veloce
Che nei miei passi potresti inciampare
Sii olio che scende dalla montagna
E lasciali qui i dubbi
I ripensamenti e l'autunno
Vola insieme a chi porta l'estate
E dille che noi
Abbiamo ancora gli occhi
In questa terra di ciechi


Share |


Poesia scritta il 15/10/2017 - 20:26
Da Ernest Eden
Letta n.234 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grazie per i bei commenti.
La bellezza di condividere ciò che si scrive sta anche nel vedere le diverse interpretazioni che ognuno di noi dà.

Ernest Eden 18/10/2017 - 11:51

--------------------------------------

Molto piaciuta questa poesia che è un elogio all'autunno, alla sua dolcezza, ai suoi colori sbiaditi, ai suoi sapori, ai suoi umori. Giulio Soro

Giulio Soro 17/10/2017 - 20:24

--------------------------------------

Bella,
molto piaciuta!

Grazia Giuliani 16/10/2017 - 20:33

--------------------------------------

Mi piace molto.. di bella espressività.

Francesco Gentile 16/10/2017 - 09:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?