Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il tempo è una dimen...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
A MIRELLA...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Una volta

Una volta mi piaceva camminare
perché davvero volevo respirare.


Poi quella volta qualcuno
il sorriso cancellò,
e rimasi privo dell’espressione
del mio viso
che non ritrovo,
e che più non ho.


Un’altra ancora,
fu il fuoco dell’età
che durò davvero poco,
perché ambivo a quell’altro,
che apparteneva all’eternità.


Dieci volte ho bussato senza pietà
al portone del mio tempo,
ma nessuno ha mai risposto,
e mi conduce adesso
a questa misera realtà.


Mille altre ho chiesto le risposte
ai tanti miei “perché” della vita,
ma questa storia continua ancora,
come fosse una fiaba
da tutti sconosciuta.


Ecco è tra queste righe
il senso della mia esistenza.
Chi vuole,
può scrutare chiaramente
Il mio orizzonte limpido,
pure in lontananza.


Quante volte ancora dovrò
riprendere la mia ricerca?
Davvero non lo so!


Forse domani me lo dirà il sole,
da quale punto ripartirò.


Tu però non andartene.
Aspettami,
perché presto
o tardi, da te ritornerò.


(L'immagine allegata è un dipinto dello stesso autore)



Share |


Poesia scritta il 06/12/2017 - 07:51
Da Vincenzo Scuderi
Letta n.97 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


piacevole lettura ottima

enio2 orsuni 07/12/2017 - 11:27

--------------------------------------

Poesia di immensa dolcezza
Ciao Vincenzo caro complimenti.

Maria Cimino 06/12/2017 - 22:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?