Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L’ÒMO E LA CACCA di ...
Ogni notte di luna...
TU PRENDI...
PANE ANCORA...
Un fuoco sbagliato...
Una piccola esplosio...
Un raggio di sole...
GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ogni fiume segue il suo cammino

Lo spolveriamo e lucidiamo
tutti i giorni quest'amore
clandestino messo all'angolo
e in ombra dalla cattiva salute
delle nostre vite separate;
sul giornaliero notiziario
c'è sempre lo stesso titolo:
alluso, senza lasciarlo a vedere
pur ci auguriamo di sorprenderci
per qualche nuovo trafiletto
che possa per incanto strabiliarci
ma ahimè tanto non accade
e così con la randagia mente
indietro e avanti andiamo
rassegnati per trovarci sempre
allo stesso punto reclusi.
E intanto il mondo ruota
il tempo incrina e fugge
e noi confinati in quattro mura
affacciati su uno spazio vuoto
che solo aloni di morte emana.
Tanto non ce lo aspettavamo
di certo e or quasi cencio
è questo destino che sfarzoso
volevamo veder sfilare
sulla passerella della vita,
vita bugiarda che dirupa
nelle tenebre e di spalle
appena si lascia guardare
negandoci i suoi rari sorrisi.
Quanto fa ricordo sai, qual risacca
fa quando camminavamo
con doppio orgoglio, mano nella mano
per vie soleggiate e altrui occhi
increduli denunciavano stupore
per vedere a spasso tanto amore:
luce su luce su noi cadeva
gioia nel tuo e nel mio cuore brillava!
Che nesso dimmi c'è tra ora e allora
che subdola legge impera,
quale cieco fato ci piega?
Può solleticarci e farci lieti
ancora qualcosa e l'animo gonfiare
di speranze veritiere, divertirci
di sole e mare, ristorarci
nell'alcova di un sogno vago?
Che ci terrà fuori dal gorgo
di funesti pensieri
che atri ci fioccano intorno?
Tutto è provvisorio: eccetto la morte
che ci fiuta da mattina a sera!
Ma non piangiamo afflosciati e vinti!
Vano non è stato tanto amarci
andiamo avanti, affrontiamo la sorte
appoggiati a una esile speranza
attendiamo con una menzogna
confortevole ancora il sole
che ignorando ogni diverso volere
al risveglio pur albeggia
e prosegue con noi nel suo cammino.


Share |


Poesia scritta il 08/12/2017 - 09:41
Da Angelo Michele Cozza
Letta n.82 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Angelo è bellissima questa tua poesia


un amore questo tuo che non morirà mai


Complimenti


Maria Cimino 08/12/2017 - 18:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?