Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Una piccola esplosio...
Un raggio di sole...
GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
HAIKU N2...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



NATALE

Un uomo sulla vetta
guarda in basso
osserva le foglie del melo
che oscillano.
L’aurora gli porta il frenetico
canto del beccaccino.
Chiunque può sedersi accanto a lui.
Un soldato, un mercante
un principe, un prelato.
Consumano insieme il breve destino.
Parlano lingue diverse
in un deserto di parole
che sfumano in una tiepida corrente
di sillabe che annegano
nella logica del tempo.
Non si scende dalla montagna
spariti sono i frutteti
solo dune e aridi deserti.
Nella polvere c’è una caverna
dove un Dio si nasconde
e deve ancora nascere.
Impietrito l’uomo
impaziente nel silenzio
attende lo strano bagliore
che attraversi i raggi del sole
per finire in una notte buia e Santa.


Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 09/12/2017 - 22:24
Da mirella narducci
Letta n.103 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


E' profonda e piena di speranza la tua poesia, la trovo molto dolce e malinconica ... in questi versi aneli a quella fratellanza che appare così lontana nel quotidiano eppure speranza c'è, se Gesù nasce realmente in ogni cuore. Vi sono anche altre chiavi di lettura, ma questa per me è quella più cara al mio sentire. Per il resto Mirella, ho già apprezzato diverse volte il tuo stile e la profondità delle tue parole. Grazie per le belle emozioni che mi e ci regali ... un abbraccio ed un

Carla Davì 11/12/2017 - 12:45

--------------------------------------

LAISA...Grazie per il passaggio e per la bella riflessione. Ciao buona giornata.

mirella narducci 11/12/2017 - 12:38

--------------------------------------

GIANCARLO...sai che c'è ... ho fatto l'albero e per me già s'è fatto Natale!!Ciao

mirella narducci 11/12/2017 - 12:35

--------------------------------------

bella troppo presto invochi il Natale, è una stupenda opera

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 10/12/2017 - 18:55

--------------------------------------

Dolce attesa
Di grande levatura
Esula dalla banalità e dalla ripetitività. Molto bella, estremamente profonda. Ciao Amica romana

laisa azzurra 10/12/2017 - 13:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?