Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il Caso....
All'amico...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



IN INVERNO NON SI FA MAI NIENTE

Ma in inverno non si fa mai niente,
si sparge per l’Urbe qualche canzone,
si affronta con lo sguardo la luna,
e si lancia una moneta a un barbone.
Quando torni a casa la luce va e viene,
qualche guasto o forse tua illusione,
pensandoci forse non conviene,
ma ognuno ha sangue nelle vene.
Non capisco perché tutti quanti
in un’incomprensibile fiume di lemmi,
desiderino potenti e magiche nevicate
mentre sono assenti animi fermi,
che guariscan le giustizie rubate.
Ma in inverno non si fa niente,
si fan presepi senza pagare,
si intascano fortune senza sudore,
e si scruta tutto con una lente.
Io amo distrugger il candore dei fogli,
sporcarmi le punte delle dita di nero,
massacrare questo mostro altero
e piangere evitando imbrogli.
Ma in inverno non si fa mai niente,
ti dimentichi quei viali d’autunno
non ami i cinguettii di primavera
e ripensi a quell’estate sincera.
Altre medaglie senza colori
di un anno che va,
scansando rumori.


Share |


Poesia scritta il 12/01/2018 - 01:12
Da Damiano Gasperini
Letta n.193 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Ciao Damiano caro condivido a pieno la tua poesia...ma anche il tuo commento
quanto hai ragione...verso il paese abbiamo solo parole...ma fatti nisba.
ciao caro.

Maria Cimino 12/01/2018 - 23:36

--------------------------------------

Mirella evidentemente non hai compreso la poesia. E' suggestiva, sarcastica, elogia in realtà lo spirito romano, dandola "calla" come diciamo noi, a chi pensa che non facciamo nulla. Sento gente dire, speriamo che nevichi, bella la neve ma non odo mai persone che si esprimono per contestare il dramma del paese. Il finale è personale e intimo. L'hai interpretato in modo diverso. Un abbraccio.

Damiano Gasperini 12/01/2018 - 11:39

--------------------------------------

DAMIANO.... scusa se metto un po di sarcasmo ma questa mattina leggere che d'inverno non si fa mai niente ha suscitato in me un po di ilarità....veramente in questa città neanche d'estate si fa nulla forse solo andare in vacanza, chi lo può fare!? In quanto alla neve a Roma raramente cade, abbiamo un clima favoloso. Credo che il tuo stato d'animo sia stato un po triste mentre scrivevi rincuorati mancano solo tre mesi e la primavera ti porterà il sorriso e tante cose da fare!!!!!!!

mirella narducci 12/01/2018 - 09:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?