Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
L'Airone sul filo...
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



L' ISTINTO E LA COSCIENZA

L’uomo macchina sofisticata
dal meccanismo complesso
che a volte ci priva
della coscienza….
Quando per istinto
dobbiamo sopravvivere.
Il cibo qualunque esso sia
una volta masticato sparisce
insieme alla nostra coscienza.
Il capretto,il maialino saporito
vengono digeriti...
E la coscienza riappare solo dopo
con lacrime di coccodrillo.
Non abbiamo fame, è la fame
che ci sceglie fin dal mattino.
La macchina umana ha bisogno
di cibo e la saggezza scompare
e prevale l’istinto animale.
Mangiare diventa un piacere
dove la coscienza non ha posto.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 16/05/2018 - 16:42
Da mirella narducci
Letta n.171 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


mangiare è anche un dovere cara Mirella di fronte alla fame la coscienza va a farsi benedire. cmq brava, sempre inn 5*+

enio2 orsuni 17/05/2018 - 18:07

--------------------------------------

ECCELLENTI OSSERVAZIONI... IL MIO ELOGIO...
*****

Rocco Michele LETTINI 17/05/2018 - 10:10

--------------------------------------

le interpretazioni sono multiple, cara Amica...l'urgenza di soddisfare un bisogno reale è ben lontano dalla ricerca compulsiva di pseudo-bisogni da soddisfare.
un'ottima riflessione, un'acuta denuncia
la coscienza, il pentimento
ottima, buonanotte cara

laisa azzurra 16/05/2018 - 22:17

--------------------------------------

Queste sono belle riflessioni ma definire questa una poesia è un eufemismo che non si confá con la forma e la metrica che questa deve avere.Non ci vedo nulla di poetico nei tuoi versi ma solo un'introspezione che avresti potuto plasmare in prosa.

Antonio Girardi 16/05/2018 - 20:41

--------------------------------------

Verissimo...ogni verso una verità che condivido, l'uomo non si evolve per niente, ancora in lui prevale l'istinto animale, ma non è fame!!!
E neppure coscienza...se penso che doveva essere il prescelto per elevarsi oltre nella consapevolezza e rendere il mondo migliore... una poesia che fa tanto riflettere la tua Mirella!
Bravissima come sempre, acuta e intuitiva... un bacio!

Margherita Pisano 16/05/2018 - 19:25

--------------------------------------

be è sopravvivenza come ogni specie animale sicuramente più evoluta ma poi è da vedere

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 16/05/2018 - 17:29

--------------------------------------

Oltre che un desiderio il cibo è necessità, l'uomo è onnivoro e quindi si ciba di tutte le sottospecie che vi sono in natura. Bella riflessione!

Grazia Denaro 16/05/2018 - 17:12

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?