Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

AMICI VI APRO IL MIO...
Non ci riesco...
Rinascita...
Passi!...
UNA STORIA PERVERSA...
Una faccia di cera...
L'indefinito...
VORREI SCRIVERE...
Animo inquieto...
Il respiro del cuore...
ORME...
Escherichia coli...
Ciò che vedo...
RICORDI...
Il fare dell'amore...
Tenebre...
Le mie contraddizion...
Rosa tenue...
Essere...
per sempre...
Inganni...
Ti ho amato...
sola...
Sai......
SolLeone...
Nella fioca luce...
Fare il merlo...
ER VERBO (satira)...
L'inquietudine...
SILENZIO...
Sudore...
Solo amore...
Piccole emozioni...
PENSIERI IN VOLO...
Il Tacchino indovino...
Eco infinito...
Nell'attimo del gior...
L'ultimo tram...
Stato...
IO SONO LA BAMBINA D...
Privilegiare il rapp...
L'anima che vola...
Il cucciolo di orso ...
Il gallo e il bue...
Sei tornata sui tuoi...
Terremoto...
La politica...
Una Donna molto brut...
Le parole che (non) ...
Le mani nella terra...
Foglie morte...
BRICIOLE DI LUCE...
La mia piccola casa ...
MUSICA PER L' AN...
Quando!...
Mamma abbracciami...
Il brusio del mare...
OMETTI E VOLPI...
Un suonatore...
Delitto zia Marini...
È il cuore che ti vu...
Vorrei parole...
Ti ritrovo...
Devi essere più fort...
Galoppo...
Flash back...
PASSI...
Non riusciamo a sfr...
A mio figlio...
Acqua di mare...
Speranze a terra...
OMBRE SENZA ETA'...
Il premio per chi s...
Girasole...
Strane forme......
ER RITORNO DE GESU\'...
Il piccolo porto...
Piccole dosi d'amore...
Due parole per Franc...
Non Voglio più amare...
LA SENTENZA DEI GIOR...
SCRIVO PER TE...
Il mare è calmissimo...
Ahmed e Trabelsi...
UNA STUPIDITA'? O UN...
Il richiamo...
La Puzzola eccitata...
Abbandonato dalle ci...
Dritto da te...
Saporiti......
Non spegnere la luce...
Il credo di un poeta...
Nella Vita noi siamo...
LA PERSONA CHE AVREI...
CHE AFA...
SOLSTIZIO D\'ESTATE...
Chissà se verrà......
La vita può regalar...
Manifestazione d\'am...
La mia estate...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

DA UNA POESIA CREA UNA STORIA

Le istruzioni sono:

prendi una poesia qualsiasi che per qualche motivo ti ispira e partendo da quella scrivi un racconto breve riportando all'inizio la poesia, anche tua, che ti ha ispirato


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~



Tempo al Tempo.

E' segnata la via,
bella o brutta che sia,
ci dona gioie, dolori espia.
Ma se dai tempo al tempo
e non hai fretta di concludere
gli eventi, come fa l'essere empio,
essi si riveleranno a te favorevoli,
con virtù pregevoli;
oltre ogni ragionevole aspettativa ...
ogni tuo sogno sarà un'attrattiva.


Racconto fiabesco associato.
Il Carretto magico.
Tanto tempo fa, esisteva un carretto tanto antico quanto magico.
Chi aveva la fortuna di possederlo si arricchiva in men che non si dica. In principio era posseduto da un Sultano che conoscendo il dono portentoso di ciò che possedeva, gli attaccò un cavallo Arabo di gran razza. In realtà era il carretto che guidava il sultano e il cavallo verso pozzi di petrolio. Il sultano diventò ricchissimo e comprò intere fortune e con lui incominciarono a lavorare tante persone. Il carretto fu abbandonato in un angolo del palazzo sontuosissimo del Sultano. Passò tanto tempo ancora e il Sultano vendette il carretto a un mendicante che veniva dal deserto. Il mendicante comprò dal Sultano anche il cavallo Arabo e in pochissimo tempo su e giù per il deserto il carretto trovò oasi piene d'acqua e forzieri zeppi di ogni pietre preziosa. Il mendicante diventò immensamente ricco e nel tempo si sposò dieci volte. Il carretto dimenticato ancora una volta giaceva nel deserto come ultimo relitto. Passò per caso di lì una principessa e saputa la storia di quel carretto lo volle riscattare con moltissime monete d'oro. La principessa lo portò nel suo castello e lo lucidò tutto e lo mise nel posto più bello e confortevole della sua reggia. La nobil donna era ricchissima di suo, ma purtroppo era sola e non sapeva come fare sentendosi sempre triste. Ci fu una festa con tutti principi e re, proprio nella reggia della nostra principessa; ella andò subito vicino al carretto e lo pregò di fargli conoscere un principe bellissimo. In effetti giunta sera e venuti gli invitati, un principe venuto non si sa da dove, invitò la nostra principessa a ballare presentandosi come il nobile d'Oriente. Tra i due principi fu subito un colpo di fulmine e quella sera stessa si giurarono amore eterno. Poi lei portò lui al cospetto del carretto che aveva esaudito il suo sogno. Ma con gran stupore non lo trovò più. Stava ella quasi per piangere, quando il principe la rassicurò: "Sono io ciò che cerchi, colui che si è trasformato in uomo per renderti felice". Tempo al tempo e il principe e la principessa si sposarono e vissero felici e contenti per l'eternità.




Share |


Scrittura creativa scritta il 12/05/2017 - 19:30
Da Paolo Ciraolo
Letta n.189 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Leggo solo adesso questo tuo racconto! Normalmente non li leggo mai, come ho già scritto qualche giorno fa, perchè non ho abbastanza tempo per soffermarmi su di essi. Ecco perchè non li posso mai commentare!
Questo tuo è una bellissima favola orientaleggiante, che fa sognare e trasporta in mondi immaginari...
Congratulazioni anche per il riconoscimento mensile!!

Alessia Torres 22/06/2017 - 16:54

--------------------------------------

Grazie dal profondo del mio cuore Margherita, sei tu un cielo meraviglioso una persona bellissima.

Paolo Ciraolo 07/06/2017 - 20:02

--------------------------------------

Complimenti a te Paolo per questo premio mensile meritatissimo...una splendida fiaba con una morale altissima...e splendida poesia. Un abbraccio con un cielo di stelle perché ho letto solo ora questa splendida scrittura

margherita pisano 07/06/2017 - 16:56

--------------------------------------

Splendida fiaba

genoveffa frau 14/05/2017 - 17:22

--------------------------------------

Esopo ti invidierebbe se fosse ancora in vita. la poe è bella e il racconto lo è dipppiù*****

enio2 orsuni 13/05/2017 - 10:09

--------------------------------------

Piacevole lettura e... molto più che una fiaba.
Ciao Paolo, buin fine settimana.

Loris Marcato 13/05/2017 - 08:16

--------------------------------------

Grazie di cuore Giancarlo, Giulia, Anna e Teresa.

Paolo Ciraolo 13/05/2017 - 08:09

--------------------------------------

Una di quelle fiabe a lieto fine, che si leggono sempre volentieri.

Teresa Peluso 13/05/2017 - 08:01

--------------------------------------

Una fiaba da sogno, una bella storia d'amore. Bravissimo Paolo

Anna Rossi 13/05/2017 - 02:46

--------------------------------------

Molto bella questa fiaba che si legge con piacere!

Giulia Bellucci 12/05/2017 - 21:42

--------------------------------------

hai ragione questa è una fiaba con vissero felici e contenti
buona serata

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 12/05/2017 - 20:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?