Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

LA MAGIA DELLA LUCE...
I VERSI...
ER PAJACCIO di Enio ...
Uno...
Il veliero...
Prigioniera...
Gli amanti...
Taburno...
L'ESTATE DEL FALCO...
La breve estate dell...
Ad occhi chiusi...
L'indifferenza...
L'insegnante degli i...
Quella calda estate ...
SILENZI...
Enigmatico...
Anima inquieta, mio ...
Non si spiega tutto ...
PIOVE...
No Selfie...
Chiesa di Sant'Elia ...
Codice...
Se conosci la triste...
Scegli sempre quello...
Il Caso....
All'amico...
Genova...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

INCIPIT E FINE DI UNA LETTERA

Le istruzioni sono:

Incipit e fine di una lettera: scrivi una lettera ad un’amica (in cui racconti la tua vita) che inizi e termini così: (Inizio) Cara Margherita, come stai? Prima di tutto Buon Natale e buon Anno Nuovo. Qualche giorno fa ho parlato con mia madre che mi ha detto che alla fine sei andata all’Università a Bologna. Glielo ha detto tua madre. Hai studiato qualcosa che c’entra con il cinema, vero? Quindi niente più economia e commercio? Hai fatto bene ad insistere in casa. Uno deve fare le cose che vuole. Anch’io ho fatto quello che volevo, ora te lo dico… (Fine) Mia madre mi ha detto anche che sei sempre bellissima ma io lo sapevo. Quando eravamo piccoli ero sicuro che saresti diventata Miss Italia. Ti bacio. Pietro. P. S preparati, perché quando passo da Bologna ti prendo e ti porto via


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Quando parlavi con i fiori

Cara Margherita, come stai? Prima di tutto Buon Natale e buon Anno Nuovo. Qualche giorno fa ho parlato con mia madre che mi ha detto che alla fine sei andata all’Università a Bologna. Glielo ha detto tua madre. Hai studiato qualcosa che c’entra con il cinema, vero? Quindi niente più economia e commercio? Hai fatto bene a insistere in casa. Uno deve fare le cose che vuole. Anch’io ho fatto quello che volevo, ora te lo dico.
Ho rilevato la piccola cascina, dove viveva mio nonno, quella alle pendici della Maiella; te a ricordi? Eravamo poco più che bambini e lì abbiamo passato bei giorni d’estate. Beh, per farla breve, ho tirato su un piccolo allevamento di asini, quelli nani per la precisione, e sto avendo belle soddisfazioni. C’è un discreto mercato per questi animali, oltre la soddisfazione di sapere che raramente finiscono al macello; giacché sono acquistati come animali da compagnia, per la felicità dei bambini che si li possono permettere.
I miei asini sono pazienti e docili, contrariamente alla reputazione che li definisce stupidi e testardi.
Robert Green diceva che hanno la natura tenera del terranova, la rassegnazione della mucca, la resistenza del mulo, il coraggio della tigre, e una capacità intellettuale appena inferiore a quella dell’uomo.
Sì, oggi sono pienamente convinto uno deve fare le cose che vuole, e aggiungo che è anche necessario liberarsi da certe attese.
Gli studi sono importanti, in generale per acquisire competenze, e magari per avviarsi a un lavoro che può piacere, ma devono servire innanzitutto a migliorare la visione del mondo; la più aperta possibile.
Ho una laurea in filosofia come sai, ma se oggi mi ritrovo a parlare con gli asini… con mia grande soddisfazione, lo devo in parte al mio professore di estetica, il quale insisteva molto sulla necessità di analizzare le apparenze.
Lui sosteneva che di fronte alle apparenze si reagisce spesso con una certa diffidenza, poiché l’immaginario comune lascia presagire la fregatura; mentre un atteggiamento più maturo analizza la questione, cercando di scoprire cose che le apparenze non dicono.
Ci sono opportunità che restano semplicemente nascoste dai luoghi comuni, che rappresentano, per l’appunto, le apparenze più ricorrenti.
Beh, scusami se ho divagato un poco.
Mi ricordo sai… quando parlavi con i fiori. Erano dialoghi spontanei e naturali, che rivelavano la forza e la bellezza della tua fantasia.
Avevi già la recitazione nel sangue, mentre io ho imparato a parlare con gli asini.
Ne abbiamo fatta di strada! Ahahah
Mia madre mi ha detto anche che sei sempre bellissima ma io lo sapevo.
Quando eravamo piccoli, ero sicuro che saresti diventata Miss Italia.
Ti bacio. Pietro.
P. S preparati, perché quando passo da Bologna ti prendo e ti porto via



Share |


Scrittura creativa scritta il 07/04/2018 - 12:22
Da Francesco Gentile
Letta n.244 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Vedo adesso che ha avuto il giusto riconoscimento questo brano dal sapor di poesia....complimenti, riconoscimento meritato.

Corrado B. 14/05/2018 - 13:18

--------------------------------------

Grazie infinite..

Francesco Gentile 05/05/2018 - 12:43

--------------------------------------

UN PIACEVOLE, SCORREVOLE RACCONTO...
*****

Rocco Michele LETTINI 09/04/2018 - 09:54

--------------------------------------

Una bella scrittura scorrevole
Complimenti

Mary L 08/04/2018 - 22:29

--------------------------------------

L'ho sempre pensato ma anche detto: tu hai nel sangue la poesia è questa dote ti facilita la prosa. Molto bella questa lettera, pure originale è davvero ben scritta. Apprezzate e condivise le considerazioni sulle apparenze. 5 *

Corrado B. 08/04/2018 - 07:46

--------------------------------------

FRANCESCO...Certo pure di asini ce ne sono tanti...tutto sta a non fermarsi alle apparenze.Bravo è una lettera bella e conferma il tuo amore per la natura.

mirella narducci 07/04/2018 - 17:00

--------------------------------------

poveraccia tutti la volete portar via bello completo

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 07/04/2018 - 16:36

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?