Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
HAIKU N.1...
FUOCO...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
A volte...
Solitudine di città...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Violento bruciare

Il male è sempre ospite


di luci gravide


È il fissare il sole


che incrina il dorso


La schiavitù brancola


celata nella libertà


di essere liberi


È il morso delle briglie


che infiamma le urla



E come spesse volte


l'origine del dolore


Spia dall' innaturale spinta


di gioie fiabesche


Ciò che di buono


resta del cuore


È il suo violento bruciare


Finché l'anima


non spruzza consumata


le ultime lingue


da crepe carbonifere


E ti dissolvi


in particelle elementari


di antimateria



Share |


Poesia scritta il 14/01/2018 - 14:09
Da OKINAWA NAWAKIRO
Letta n.117 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie un abbraccio anche a voi

OKINAWA NAWAKIRO 16/01/2018 - 12:22

--------------------------------------

Considerazioni molto profonde
queste tue.

poesia di grande impatto.

Ps.. vedo che Adriano il grande capo
è stato spiritoso....
bello che anche lui si metta in gioco...prometto che lo farò scendere in campo più spesso.


Ciao OKINAWA un abbraccio


Maria Cimino 15/01/2018 - 23:11

--------------------------------------

Ah,pardon allora

OKINAWA NAWAKIRO 14/01/2018 - 19:36

--------------------------------------

lo sappiamo tutti...tanti cari saluti

Adriano Martini 14/01/2018 - 17:56

--------------------------------------

Grazie,ma non sono giapponese

OKINAWA NAWAKIRO 14/01/2018 - 17:25

--------------------------------------

considerazioni sul male, sul dolore e sulla vita espresse con uno stile oserei dire sperimentale con frammenti di parole e di sensazioni...quasi un puzzle da ricomporre.
Interessante..(poi dette da un giapponese acquistano un significato particolare...)

Adriano Martini 14/01/2018 - 17:20

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?