Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

nonostante noi...
Datemi un\'alba...
Quando il piano alte...
Per caso...
Poesia su Carlo Rubb...
Endorfine...
Immerso in un litro ...
Spazio...
Che cavolo!...
Chiamami Poesia se v...
L'ESTATE CHE ARRIVA...
La mia amica Martina...
IL SOGNO...
SU DI GIRI...
ANNO DOPO ANNO...
Intrecci di sogni!...
Nervature sul viso...
CAFE...
Noi innamorati...
Dentro l'erba alta...
Sara...
E’ un privilegio riu...
Gl'ignoranti...
A MIA MADRE...
La speranza è l'anti...
AD UNA FARFALLA...
Crepuscolo...
a te...
SCARNIFICAZIONE...
La bolla di sapone...
Nel mio cuore ci ma...
La speranza di una p...
Pinocchio...
Il fiore del deserto...
Ho bisogno di te...
Margy...
Amicizia...
Risveglio di forme p...
RESPIRO NATURA di En...
Incredulità....
La sposa...
Alla fine di questa ...
Curriculum vitae...
Abbiam perso... il s...
HAIKU NR. 21...
Pedro...
Le Ore...
Sul mare... navigand...
Calce sulle dita...
QUANDO L' AMORE ...
UN’ALTRA CANZONE...
Spillo...
Quando finisce un am...
SEI FUGGITA...
Luce e ombre......
Ode al vino...
Amore limpido....
Forse, sbagliata...
È subito mare...
Lo specchio (2015-20...
C'È SEMPRE IL SOLE...
L'onore...
DOLCE CANTO...
La vita in blu...
Di brama nella notte...
Sono la Primavera...
Valzer delle chimere...
Le ultime scosse...
Nel giorno che piang...
Sulle tue labbra...
La perfezione del fi...
Riflessione...
CI SIAMO PERSI...
Ho domandato ad un v...
Passa tutto...
Già poesia...
SI È MASCOLINIZZATA?...
Treno in corsa...
ed a te, cosa devi?...
POMERIGGIO SPUMEGGI...
adesso basta...
E LO CHIAMENO MAGGIO...
grotte infuocate...
Questo nostro indoma...
Si fosse prolungata...
Mi spingo oltre il m...
Opaca...
Un prete anarchico...
IL NOSTRO CIELO...
Pensieri sparsi su B...
Senryu 3...
Trasparenze...
IL CUORE NEL ...
A mia madre...
LIBERO...
Nebbia...
EMOZIONE D'AMORE...
Cuore....
Corda che unisce...
Mediterraneo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Mimmo

E poi,
Che cosa succede?
Io,
Indomita dall'eccesso,
Apro il mio teatrino tragico comico,
Dove queste parole lasciate da sole risultano noiose,
Dove la mia energia svanisce,
Dove il contatto con la realtà è solo uno sfregamento occasionale.
Un incrocio sporadico e privo di contatto umano.
Ora,
Mi sento piatta come gli altri,
Vedo i colori ma,
Non li riesco a percepire come prima,
Riesco a rimanere nel letto per ore o giorni,
Il mio tormento muove la voce narrante come un tassello,
Un tassello fuori posto dal mosaico dell'ordinarietà,
Che stona le orecchie degli uditori come un violino non accordato.
Mi sento all'improvviso vuota nell'attesa di cadere giù,
Su un'altalena terrorizzata,
La quale,
Ha fatto la fermata intermedia,
Per ammorbidire l'urto dell'impatto.
Amo stare bene,
Amo la vita,
Ed odio questo fantasma oscuro,
Colui che combatte per un primo posto,
Dove il vincitore non spetta altro,
Che il dolore.
Non voglio che mi curano l'anima a colpi sordi sul cuore,
Poiché io,
Muoio e risorgo ogni giorno,
Avendo la fierezza di mettermi a nudo davanti al mondo,
Pochi righi che possiamo leggere nel millesimo di secondo con ingordigia,
Ma,
Niente di più sbagliato,
Il lettore dovrebbe esser inghiottito dal flusso di un mare nero,
Annaspando fra le onde di angoscia e tormento,
Il lettore dovrebbe concedersi le pause per riprendere il fiato,
Capendo che la disperazione non si può ingozzare repentinamente.
Voi non siete voi,
E io,
Non sono più io,
Ed il mondo sta per finire.
La disperazione serra,
Soffoca,
Trascina con sé,
Un linguaggio indecifrabile dai suoni e segni inconcepibili,
I graffiti autoinflitti,
Morsi all'aria,
Buchi sulla lingua.
Non è momentaneo,
Non è immaginazione,
Non è allucinazione,
Non è conclusione,
Non è una fase,
È solo un altro l'inizio,
In cui,
Faccio il brutto gioco di mimmo,
Quel gioco,
Quella vita, 
In cui si verrà puniti,
Per aver pensato,
Che era di nostro diritto,
Un po’,
Di quell'amore e felicità
M. P.



Share |


Racconto scritto il 18/04/2018 - 18:00
Da Michaela Patricie Zaludova
Letta n.85 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Straziante e coinvolgente. Aggiungo il sentimento della solidarietà.

GIOVANNI PIGNALOSA 23/04/2018 - 10:58

--------------------------------------

Grazie di cuore

Michaela Patricie Zaludova 23/04/2018 - 06:38

--------------------------------------

Dal mare nero che hai dipinto sono stato inghiottito. Estremamente coinvolgente, straziante. Complimenti, davvero davvero

Roberto L 19/04/2018 - 06:49

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?