Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Poesia delle acque c...
Costruire castelli i...
Poesia: Una sardina...
Incontrarti......
ULTIMO CANTO DEL CIG...
UN CUORE STESO AL SO...
Choc...
Per dirvi grazie...
È difficile...
Se sarai con me...
18 Giugno 1947...
LIBERO ARBITRIO.....
i biondi grappoli...
Pensieri d'autunno...
Giugno....
vernice...
Haiku g...
Primo amore...
IL VIAGGIO...
beatlesmania the wor...
Quando la morte verr...
Il motore del mondo...
POESIA ULTIMA...
Giura...
Cogli...
Ovunque ci sei tu...
Sensazione dell'acqu...
Un grande uomo...
Eterea...
Torpiloquio d'ali bi...
Qualche volta...
e la barca......
VORREI TORNARE IN RI...
MENO MALE...
Solo fino alla pross...
COME UN GIRASOLE...
La donna del dipinto...
Silenzio...
Tessitura...
TRISTI PRESAGI...
Siamo sassi lanciati...
Pietre...
LETTERA APERTA A GR...
Temporale estivo...
Mi vesto di te......
Rame invecchiato...
Al mio mare...
Chi vive nella pace ...
INQUIETUDINE...
Essere superficiali ...
La solidarietà femmi...
Cosa ci rende forti?...
SCRUTATORE...
Ascolta la voce dell...
Il sogno e la voce...
Essere gentili col p...
Rovescio...
Istantanee...
Abbracciami...
ARCHI DI PASQUA DI S...
A mia figlia...
L'apparenza inganna...
Goccia di mare...
Zombie...
Per cercare di capir...
HOMO LUDENS...
Nel DNA della pioggi...
La giostra...
Emozioni...
Le donne non sono ba...
Il dono del tempo....
Ancora tra te e me...
EUROPA...
Buttati......
Che voglia......
COME CI CAMBIA L'ATT...
Per caso, il tuo sor...
MIO CARO AMICO CHECC...
Il tuo veloce volo...
AMORE IMPOSSIBILE...
Sogni di gloria...
Come si cambia...
Follia dantesca...
Scrivo poesie per sa...
Placida...
Girandola d'acqua...
Luci sul mare...
un abbraccio che sa ...
Al Volo.......
Dal mare...
È tutto lì. Con chi...
Parliamo di pace...
Il gelo del verno...
IL PRIMO BAGNO...
Gaia...
Marea...
Io e la luna...
Al Mare...
FUGGIAMO O RESTIAMO?...
Con prudenza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Chi vive nel dubbio è un uomo

Chi vive nel dubbio è un uomo libero; colui che vive in solide certezze è schiavo delle convenzioni!



Share |


Opera scritta il 13/03/2018 - 05:30
Da Pica Giulia
Letta n.332 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


assolutamente concorde

laisa azzurra 14/03/2018 - 20:02

--------------------------------------

assolutamente concorde

laisa azzurra 14/03/2018 - 20:02

--------------------------------------

Le troppe certezze sono una barriera che non lascia spaziare la mente...
La certezza blocca ogni possibile movimento e flessibilità mentale....
Condivisissima!

Alessia Torres 14/03/2018 - 19:24

--------------------------------------

dal mio poemino "il mio pensiero errante" già su oggi scrivo.
ecco, col dubbio nasce la ragione
che rende l'uomo simile a sparviero
franco ed aperto ad ogni soluzione.
soluzione che poi vacilla e cade...
brava pica 5*

enio2 orsuni 13/03/2018 - 18:22

--------------------------------------

Sì, le certezze restringono la mente...

Grazia Giuliani 13/03/2018 - 16:40

--------------------------------------

Sì, questo aforisma è nelle mie corde. Voglio ricordare che il sommo Giacomo leopardi, poeta ma anche grande filosofo, sentenziò che "forse" è la più bella e significativa parola della lingua italiana.

Corrado B. 13/03/2018 - 08:07

--------------------------------------

Il valore del dubbio sta alla radice non solo del pensiero, ma della complessa vita umana, dalla riflessione intellettuale, alla scienza, al progresso, al processo generale del vissuto; è l’interrogativo principe che ha sempre tormentato la mente e la coscienza dell’uomo, sia quelli esistenziali sia i più semplici della quotidianità, nascono dal dubbio, da una profonda incertezza che permane in tutta l’esistenza. Ma è venuto il tempo di dubitare delle nostre certezze perché chiudere gli occhi offusca la coscienza, potrebbe essere una colpa imperdonabile per le generazioni future e per questo concordo con te. E aggiungo: “È l’arma principale per mettere in discussione schemi, stereotipi, ideologie, ordinamenti di pensiero che si appellano alla “verità”, ad una “specifica” verità che apre cammini pieni d’incognite e di rischi, ma anche, forse soprattutto, di possibilità e di novità perché schiude orizzonti inediti che la certezza della “verità” impedirà sempre di vedere.

Savino Spina 13/03/2018 - 08:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?