Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

MAGICO AUTUNNO CONCORSO OTTOBRE

Le istruzioni sono:

scrivi un racconto con tale tema


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 

AUTUNNO

Cammino in mezzo alla strada..
Con il tramonto che m' illumina il viso, guardo le meravigliose foglie colorate, cadute dagli alberi.
Sembrano quasi un arcobaleno che colora i miei passi e i miei pensieri.
E così bello chiudere gli occhi, camminare sullo scricchiolio che fanno e sentirsi leggeri come piume.
Il freddo sulla mia guancia diventa calore, degli ultimi raggi intensi di sole.
Gli uccellini volano nel cielo maestosi e così vengo rapita dalla loro immagine.
Apro le braccia e volo anche io.
Vorrei distendermi sulle foglie e lasciarmi colorare l' anima.
Di rosso, giallo e di verde.
Come un pittore disegnare la natura.
Sulla tela, un piccolo cagnolino che abbaia nel vento rincorrendo la sua pallina.
Un gattino che fa le "capriole" sull' erba, giocando con un altro gattino.
Due persone che si tengono per mano, colorando d' amore l' autunno!... (continua)

Mary L 10/10/2021 - 18:41
commenti 3 - Numero letture:66

Argomento: MAGICO AUTUNNO CONCORSO OTTOBRE

Voto:
su 1 votanti





La copertina d’ocra e vermiglio

A Ottobre di magico restano l’odore delle caldarroste, se siete fortunati ancora nella carta di giornale, e il calore dei ricordi… il profumo e i colori dell’Autunno, quelli sbiadiscono al passo stanco ma costante dell’uomo in bianco e nero che incede irrispettoso del lavoro della saggina che ora schiaccia un pisolino, del rastro che prende fiato tra le foglie mentre la vanga osserva tra la pula.
Raccolgo da terra una castagna da sotto il nodoso albero nel giardino della grande casa che fa da argine tra la trebbiatura e il letto del ruscello, e le parole fanno lo stesso rumore dentro la testa di quando sull’imbrunire il vento e l’acqua dialogano insieme. Stasera siede con loro in riva una signora per bene, lo si vede da come ferma sulla tela la luce attraverso gli occhi di un fiore.
Così scrivo di nonno che prendeva me bambino sulle ginocchia davanti al fuoco e iniziava a raccontare una favola dal libro con la copertina tra l’ocra e il vermiglio, sempre la stessa, solo dopo aver soc... (continua)

Mirko D. Mastro(Poeta) 09/10/2021 - 21:24
commenti 2 - Numero letture:68

Argomento: MAGICO AUTUNNO CONCORSO OTTOBRE

Voto:
su 1 votanti



La foglia

Primo ottobre. Come ogni mattina ero intenta nei miei impegni quotidiani: accompagnare il bimbo a scuola,ovviamente con quella pressione delle lancette che scorrono e il mio solito ritardo. Poi il traduzionale caffè tra mamme che da un lato godiamo di quegli attimi di libertà nel sorseggiare il caffè senza una manina che ti interrompe o a mille esclamazioni del tipo "mamma io voglio " e dall'altro per non smentire il nostro ruolo di madri,argomentiamo il tempo tra pappe, esperienze di pannolini e capricci vari.
Dopo il rituale mattutino mi incamminai verso casa,ossia verso panni che attendevano di essere stesi e padelle che attendevano una ricetta facile e veloce.
Mentre camminavo, godevo del silenzio di quelle ore del mattino, il sole ottembrino che riscalda il giusto, senza farti perdere 5 lt di acqua corporea a passo. E proprio mentre camminavo, sentii un crac, avevo calpestato una foglia autunnale e mi domandai da quando le foglie nella loro solitudine si fossero trasf... (continua)

Sara Ciuffreda 09/10/2021 - 15:48
commenti 1 - Numero letture:60

Argomento: MAGICO AUTUNNO CONCORSO OTTOBRE

Voto:
su 0 votanti





A me penserà il languire del vento

A quel tempo una fotografia era tutto ciò che restava a due ragazzi protagonisti dell’estate in Romagna… e poi quel vento che accompagnava la pioggia leggera tra le pagine di un libro su di un asciugamano scordato sulla spiaggia, e lei che sapeva restare come un treno che parte alla stazione quando in realtà è quello a fianco che si muove, dentro ad una canzone scovata in un’immagine sbiadita di ombrelloni. Solo pochi giri di vinile nel jukebox, stupita del suo stesso stupore seduta sull’unico sdraio* aperto davanti a un’onda.
E proprio come un’onda era tornata a quei brividi, per poi ripetersi e lasciare ancora un po’ di sé a quella sabbia complice e a quella lacrima da lui asciugata come uno spruzzo dal mare.
Quella era l’estate del 1985.
Anche oggi l’estate sta finendo e un altro anno se ne è andato per Stefano Righi in arte Johnson Righeira che l’altro giorno ha compiuto gli anni.
Buon compleanno Stefano… che altro dire, “è tempo che i gabbiani arrivino in città”.
Quell’esta... (continua)

Mirko D. Mastro(Poeta) 13/09/2021 - 19:19
commenti 3 - Numero letture:95

Argomento: QUESTA ESTATE E' FINITA

Voto:
su 2 votanti




[ Pag.1][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2020 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -