Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

RISCRITTURA

Le istruzioni sono:

Scegli una poesia che ami e su essa inventa una storia o parlaci del motivo per cui sia per te importante.


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 



Ricordi d'infanzia nelle pieghe di una poesia

Eravamo giunti al termine della terza infanzia. Vestivamo già da grandi, quasi tutti con pantaloni lunghi, qualcuno con quelli alla zuava. Archiviato definitivamente il grembiulino nero con colletto bianco inamidato e fiocco azzurro. Eravamo consapevoli della necessità di conoscere la tabelline pitagoriche e di recitare a memoria preghiere in latino e poesie dei grandi poeti. Ci avevano detto che questi esercizi allenavano la mente e facevano bene allo spirito.
C’era un rito comune: soli in camera, con finestre chiuse e poca luce, giravamo in circolo, il libro stretto tra le mani, i versi da memorizzare ripetuti costantemente a voce alta.
Quel giorno era in programma di studio la poesia il Cinque Maggio di Alessandro Manzoni.
I primi versi scendevano facili, c’era ritmo , si svolgevano da soli come filo dal suo gomitolo.
L’“Ei fu” terminava con la consapevolezza che non si può sapere quando “una simile orma di piè mortale la sua cruenta polvere a calpestar verrà”.
I succes... (continua)

GIOVANNI PIGNALOSA 13/05/2021 - 14:59
commenti 0 - Numero letture:12

Argomento: RISCRITTURA

Voto:
su 0 votanti



Valzer per Olindo

Leggendo una raccolta di poesie di Olindo Guerrini mi sono imbattuto in una somiglianza davvero evidente con una canzone di De Andrè del primo periodo, mi ricordavo la poesia che mio nonno recitava quando ero piccolo che però stavolta ho collegato a “Valzer Campestre (Valzer per un amore)”.
Mettendole accanto sono stato sorpreso dal parallelo, quasi puntuale trai due testi. Il brano di De Andrè è molto noto, metto invece la poesia del Guerrini, del 1877.

"Quando tu sarai vecchia e leggerai"

Quando tu sarai vecchia e leggerai
Questi poveri versi accanto al fuoco
Rivedrai colla mente a poco a poco,
I giorni in che t'amai.

E ti cadrà sul petto il viso smorto,
Per la memoria del tuo tempo lieto:
A me ripenserai nel tuo secreto, ... (continua)


Glauco Ballantini 10/05/2021 - 10:13
commenti 6 - Numero letture:525

Argomento: RISCRITTURA

Voto:
su 3 votanti





VIA DALLA MENTE BUIA

Via dalla mente buia
via dal vuoto nero
via dal cupo abisso

quando

l’anima raschia la pietra abrasiva
la carne si disfa su lame taglienti
le interiora vengono invase da aghi
nel sangue circolano cuspidi
mostri si installano nella materia grigia.

Via dalla mente buia
lontana dai giorni oscuri
dalle notti spaventose
dai risvegli angosciosi

lontana dall'impero del male!


Io sono una persona che, con un aggettivo oggi abusato, si potrebbe definire “solare”. Amo la vita, la bellezza, la dolcezza, la cura delle relazioni interpersonali positive…, per cui le “disgrazie” mi colgono sempre di sorpresa, quasi non possano venire contemplate dal mio modo di pensare. Per “disgrazie” intendo quegli eventi negativi che non dipendono da noi, ma su di noi scaricano effetti nefasti.
Come la morte improvvisa del mio primo marito. Io con lui mi ero già prefigurata una serena vecchiaia insieme, a conclusione di una lunga e felice vita matrimoniale. Purtroppo non fu così.
Dopo la ... (continua)


Anna Maria Foglia 08/05/2021 - 11:40
commenti 7 - Numero letture:121

Argomento: RISCRITTURA

Voto:
su 5 votanti





Un germoglio d\'autunno

Non esiste un tempo per l'amore, ogni stagione è un emozione da vivere, se vicino a noi abbiamo chi amiamo!

L'autunno accende i suoi caldi colori tra le foglie che lente si posano ai piedi dell'albero e il vento leggero carezza
il dolce sussurro del tempo che muta.

"Giordana si toccò il ventre e fece un sorriso delicato, come delicata era la sua carezza nell'ora del tramonto.
Guardava fuori dalla finestra, in attesa e intanto pensava a quel bimbo che cresceva dentro con amore.
Protetto al caldo, nel suo ventre.
Immaginava di vederlo correre tra gli alberi dell'autunno e giocare tra il fruscio delle foglie.
Chissà perché aveva sempre questo pensiero in testa.
Quasi che esistesse solo l'autunno per lei.
Torno indietro nel tempo e si vide bambina, strofinava il naso tra le foglie, per una sorta di gioco, neppure tanto originale, ma a lei piaceva tanto, le ricordava suo padre.
Poi il suo nasino sfiorava la sua guancia ruvida, con una leggera barba
che un po pizzicava,... (continua)


Margherita Pisano 29/04/2021 - 07:54
commenti 4 - Numero letture:138

Argomento: LE STAGIONI DELLA VITA

Voto:
su 3 votanti




[ Pag.1][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2020 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -