Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

Album dei ricordi:

Le istruzioni sono:

“Per maestri ho avuto i miei occhi”, Michelangelo Antonioni riguardo la fotografia. Di questo pensiero fanne Scrittura creativa


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 



Il sublime piacere dell'attesa

Ancora si muove quel senso, ancora si cela il mistero, dietro terre sconfinate, dentro paludi colme di ninfee...

Oggi è un giorno calmo di vento, nulla si muove, solo il rumore di un taglierba, solca il prato del vicino e invade il silenzio.
Mi adeguo a quel rumore, come quando la barca si muove tra le onde del mare, mosso dalla tormenta.
Mi adagio e seguo il rollio delle onde, per evitare la nausea, che altrimenti mi assale.
So che dentro di me sta per accadere qualcosa, non so di preciso, ma la mia interiorità si anima di gioia. Non è una gioia effimera, no, qualcosa che nasce dalle profondità dei miei abissi.
Non ho bisogno di pensare, solo mi lascio cullare da questa sensazione che invade la mia anima, totalmente.
Mi spoglio dalle corazze che ogni tanto indosso, per proteggermi dal vento impetuoso della vita quotidiana.
-Lavoro, impegni, corse e lunghe code in mezzo al traffico per raggiungere l'ufficio, dove lavoro, ormai da due anni.
Dopo nove anni di continuità nello... (continua)


Margherita Pisano 28/06/2022 - 16:08
commenti 14 - Numero letture:151

Argomento: Il momento del desiderio, quando sai che qualcosa sta per succedere

Voto:
su 8 votanti





Son io

Son io quel nessuno che non cerca nessuna, che all'alba guardando alla finestra puntualmente ti pensa e spera che il suo sogno s'avveri.

Son io quel nessuno che per te ogni dì raccoglie un fiore nel giardino dell'amore e incantato dalla luna nella penombra della sera crea la giusta atmosfera.

Son io quello geloso dell'anima tua perché se il corpo puoi esibirlo l'anima no, puoi solo mostrarla a chi ha occhi per vederla,

sempre io colui che seppur lo rifuggi, sebbene il cuor gli trafiggi incondizionatamente ti ama perché il tempo passa ma il sentimento non passa, quel tempo in cui ha seminato amore e raccolto rancore.

Non esistono parole per dir quel che sento, forse perché non ci sono parole che sappiano dar l'ali all'amore per farlo volare, quell'amor che tu hai spento e paziente ogni dì riaccendo.

Ma ciò di cui mi pento è aver sbagliato il momento, d'esser nato nel mondo sbagliato e per sbaglio averti incontrato, tu la persona sbagliata, quella a tutti i costi da evitar... (continua)


Vincenzo Cassano 15/06/2022 - 17:51
commenti 1 - Numero letture:74

Argomento: Il momento del desiderio, quando sai che qualcosa sta per succedere

Voto:
su 0 votanti





La passione è quando si intrecciano i cinque sensi…

Poteva capitare a tutti. Sì, a chiunque.
Chiunque si sarebbe innamorato della sensualità disarmante dei suoi capelli.
Se lo ripeteva da quella domenica.
Tutti non si sarebbero scordati di lei se avessero visto nel sandalo alto lo smalto borgogna delle sue dita sulle zeppe.
Lei era Silvia. Lui, un uomo che aveva provato il sapore della sua pelle.
Non sarebbe dovuto accadere. Le aveva solo spostato i capelli per aiutarla col fermaglio della catenina, e aveva annusato il profumo del mondo che avrebbe voluto.

Stasera doveva dirglielo… che non aveva mai guardato nessuna così; sua moglie meritava almeno la verità, aveva deciso.

Il corpo di Silvia gli aveva fatto immaginare quel che ancora di nuovo si può scrivere, su di una pergamena tutta da srotolare. Il vento si era adagiato sul bordo della spallina scesa, e gli era riuscito di sentire le parole che voleva fermare con lei.

Sapeva che sarebbe stata la fine di tanti momenti, una famiglia costruita con sacrifici e gioie ma…
... (continua)


Mirko D. Mastro 15/06/2022 - 06:27
commenti 26 - Numero letture:176

Argomento: Il momento del desiderio, quando sai che qualcosa sta per succedere

Voto:
su 3 votanti



Quando sai

Quando sai che qualcosa sta per accadere, gli occhi si riempiono di speranza ed emozione.
È come il primo bacio che non si scorda mai, quel dolce tepore rimane sempre dentro di te.
Il cuore batte più forte, non si nasconde più, vive per mostrare la nostra essenza,  una magica polvere di fata che illumina i nostri passi.
Non hai solo le farfalle nello stomaco, ma la tua voce diventa melodia.
E canti così profondamente che arrivano le farfalle.
Tu cammini e loro ti circondano con i loro colori,  si appoggiano sulla tua pelle delicata, colorano la tua anima.
Il tuo desiderio si sta avverando, gli uccellini cantano felici e il tuo sorriso è sempre più incantevole!... (continua)

Mary L 12/06/2022 - 19:03
commenti 5 - Numero letture:82

Argomento: Il momento del desiderio, quando sai che qualcosa sta per succedere

Voto:
su 5 votanti




[ Pag.1][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ][ Pag.192 ][ Pag.193 ][ Pag.194 ][ Pag.195 ][ Pag.196 ][ Pag.197 ][ Pag.198 ][ Pag.199 ][ Pag.200 ][ Pag.201 ][ Pag.202 ][ Pag.203 ][ Pag.204 ][ Pag.205 ][ Pag.206 ][ Pag.207 ][ Pag.208 ][ Pag.209 ][ Pag.210 ][ Pag.211 ][ Pag.212 ][ Pag.213 ][ Pag.214 ][ Pag.215 ][ Pag.216 ][ Pag.217 ][ Pag.218 ][ Pag.219 ][ Pag.220 ][ Pag.221 ][ Pag.222 ][ Pag.223 ][ Pag.224 ][ Pag.225 ][ Pag.226 ][ Pag.227 ][ Pag.228 ][ Pag.229 ][ Pag.230 ][ Pag.231 ][ Pag.232 ][ Pag.233 ][ Pag.234 ][ Pag.235 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2022 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -