Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

IL FINALE

Le istruzioni sono:

Scrivi un racconto che termini così:
Mi è venuta vicino e mi ha sussurrato in un orecchio.
- E tu scemo mi prometti che ci rivedremo?
- Te lo prometto
Quando mi sono svegliato lei era andata via. Mi aveva lasciato un biglietto


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 

Sonia e le altre

un venerdì pomeriggio
ultimo giorno di lavoro prima del weekend
Sonia esce dalla fabbrica di scarpe intorno alle 19:00, si avvia verso il parcheggio dove la mattina stessa ha lasciato la propria Fiat Panda, saluta un collega che percorre per un breve periodo lo stesso viottolo che conduce ai parcheggi, si scambiano un cortese "buon fine settimana" e prosegue.

Alle 08:00 del lunedì, Sonia in fabbrica non c'è. Non ha avvisato il capo del personale, nè il suo Capo Reparto di un'eventuale assenza giustificata. Avrebbe dovuto badgiare alle 07:30, ma della sua timbratura non c'è traccia. Il Capo Reparto è preoccupato. Sonia è sempre puntualissima...addirittura spessissimo la si vede in attesa di poter timbrare, anche 10/15 minuti prima dell'orario ufficiale. Prova a contattarla sul cellulare, ma risponde la segreteria telefonica. Allora chiede ad una collega di chiamarla a casa, ma neppure a casa risponde. Decide di aspettare qualche ora. Intanto, in fabbrica si comincia a par... (continua)


laisa azzurra 09/09/2016 - 12:52
commenti 4 - Numero letture:386

Argomento: UN SEGRETO

Voto:
su 1 votanti



Paint

Spesso mi domando se sia appena più bello vivere in un sogno e familiarizzare poco con la realtà, al posto d'illudersi deliberatamente del fatto che la verità velata elegantemente dall'incanto d'ogni alba possa realmente concernere l'immensità della fantasia. Sono consueta domandarmelo in clima tranquillo, lietamente sereno. Il momento ottimale per pensare è quello; il resto è un di più dalle vesti masochiste. La Beshaba non sarebbe certamente triste d'incastraci in un guazzabuglio dalle uscite sbarrate, ogni qualvolta s'annoiasse. Farebbe un po' le cose a casaccio: fan tutti così, d'altro canto.
Chi di sé non ha due lati? Barricati dalle esitazioni, tuttavia un'antinomia vivente.
Da una parte c'è quel fatale senso d'aspirazione a gioia e libertà: una fantomatica voglia di fare ed essere tale da destarci ad un soliloquio di pura fantasia, ad una spirale che drizza nientemeno che all'imprevedibile. Si loda qualsiasi cosa, ci si lascia affatturare dall'indigenza d'un fulgido sole co... (continua)

Grazia Difonzo 08/09/2016 - 23:54
commenti 0 - Numero letture:440

Argomento: UN SEGRETO

Voto:
su 0 votanti



Maturità

Prima li contavo, adesso li contemplo. Era uno, poi due, poi quattro. Ora è una voglia. Bianchi, candidi, di saggezza. Sono una donna d’altri tempi, fiera di esserlo.
L’altra sera ho conosciuto due persone fantastiche, lei e lei. Lei solare, allegra, gioviale, innamorata. Lei pacata, matura, temperata, innamorata. Le ho invitate a cena. Mi piace cucinare per la gente che mi piace. Ho sempre desiderato la casa piena di bella gente, un grande tavolo di legno pesante, i piatti spaiati, tanti. L’allegria. I figli, le compagne, le amiche. I fiori di campo, gialli, rossi, viola. Il profumo di soffritto e il calice pieno.
Le Fate ignoranti.
Mi perdo nei miei pensieri.
Egocentrica, egoista, narcisista, capricciosa.
Matta da legare.
Non sono pronta a rinunciare a nulla. Voglio tutto e subito. Anche prima.
Snocciolo amarene, sette chili, cinque ore. Le dita scure. Che bel colore, rosso carminio. Sangue dolce.
Le mie morbide carni si fondono con le tue voglie.
Ne sento il sapore, di ni... (continua)

jlenia cantavenera 02/09/2016 - 12:16
commenti 1 - Numero letture:376

Argomento: UN SEGRETO

Voto:
su 1 votanti



Una vecchia lettera.

Entro in casa e vengo sopraffatta da un accentuato profumo di limone.
C'è sempre stata questa fragranza in casa di Jacki e dopo tanti anni ancora mi chiedo da dove derivi,ma di certo non stona con le pareti gialle canarino.
Faccio due passi ed eccoli lì,seduti al tavolo ad aspettarmi.Nina e Jacki, quei due miei amici scoppiati,innamorati da una vita intera,ma ancora troppo vigliacchi per poterlo ammettere.
Cammino piano,li scruto da lontano con interesse e cerco di percepire le loro emozioni,non poco evidenti.
Sono molto agitata, il cuore mi batte a mille nel petto e le mani tremano.
Io Nina e Jacki siamo legati da un'amicizia così forte che ci rende vivi e immortali,ma allo stesso tempo un segreto inconfessabile ci unisce ormai da tanto,ma ancora non siamo in grado di rivelarlo, di dirlo ad alta voce. Tengo la lettera stretta fra le mie mani piccole e fredde,come se volessi proteggerla,quella lettera che tutti e tre abbiamo letto,senza però dircelo,facendo finta di niente,perc... (continua)

Chiara Gallo 30/08/2016 - 19:59
commenti 5 - Numero letture:463

Argomento: UN SEGRETO

Voto:
su 2 votanti




[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -