Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

OSSERVARE, PENSARE, PARLARE, INTERVENIRE

Le istruzioni sono:

siete dal barbiere (o dal parrucchiere) e ...pensate, parlate, osservate, intervenite ... magari c'è una persona che non vedete da tempo, oppure parlate col parrucchiere, fuori piove, oppure fa caldo... fate voi...siate creativi


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 

La collega

Quando ti conobbi ti presentasti come Deborah, con l'acca, io risposi: "Posso chiamarti solo Deborah?" Ma la battuta non fu compresa. Siamo colleghe da circa dieci anni, io la mattina mi sveglio sempre tardi, mi lavo il viso e corro a lavoro, poi in corsia, si corre... e mi viene in mente che i capelli li dovevo legare, allora prendo una matita e alla meglio li tiro su. Tu, (ma a che ora ti svegli?) arrivi perfettamente truccata, sembri sempre appena uscita dal parrucchiere e ti muovi leggiadra come se fossi su una passerella.
Quando entrai, nuova infermiera in reparto, mi fu detto che eri la migliore amica della caposala, un turno insieme e l'avevi già infamata, tra l'altro insinuando storie extra-coniugali, che si sono ben presto rivelate false.
Con il tempo, mi hai dato preziose informazioni su colleghi e dottori: Il dottor Martini ha un alito che ti stende, la Romanelli era una balena, ora dopo la dieta, guarda che mostro è diventata!
Insomma, hai avuto parole di sti... (continua)

patrizia brogi 21/06/2016 - 10:40
commenti 13 - Numero letture:439

Argomento: SENTIMENTO

Voto:
su 6 votanti



Sentimento e Passione

Ciro ha conosciuto Claudia, una ragazza speciale al mare, Claudia ora è la sua compagna, il caso alcune volte gioca strani scherzi, e sia Claudia che Ciro contemplando quel meraviglioso golfo di Napoli rimasero affascinati dallo spettacolare gioco di luci che si alternavano, lambendo le onde e il fragore dei fuochi d’artificio rompeva il silenzio. Grossi getti di acqua, alti decine di metri, formano degli intrecci e delle figure geometriche che cambiano a ritmo di musica; infatti lo spettacolo è cadenzato da note colonne sonore, che con effetti dinamici formano delle raffigurazioni che cambiano, in continuazione, forme e dimensioni.
Lo spettacolo intervallato da brevi pause e riproposto da generi e colonne sonore sempre diverse e all'unisono esclamano che bello! Subito seguita da una fragorosa risata che i due giovani non seppero trattenere. Si presentarono e galeotto furono i fuochi e l’atmosfera che resteranno per sempre nella memoria dei due adolescenti. Claudia non amante del cal... (continua)

Savino Spina 19/06/2016 - 18:29
commenti 1 - Numero letture:409

Argomento: SENTIMENTO

Voto:
su 0 votanti



Fuori Luogo

“Ti fidi di me sì o no?”
Ludovica sospirò non riuscendo ad annuire come qualche giorno prima quando Alessandra le aveva fatto quella domanda dall’amaro retrogusto retorico.
“Certo che mi fido.” le aveva infatti risposto il mercoledì scorso quando la sua migliore amica era piombata nel suo appartamento saltellando allegramente come il coniglietto pasquale.
Invece in quel momento non era poi più così sicura. Quando le aveva chiesto quel favore, lei aveva scosso violentemente la testa prima di scatenarle contro una tempesta di NO a varie tonalità vocali. Perchè diamine si era fatta convincere da quella pazza invasata della sua migliore amica?
“Perchè lei non può farlo.” le ricordò la vocina buona dentro di lei che voleva impedirle di macchiarsi dell’omicidio di una persona così importante nella sua vita “Se non fosse stata quasi investita da quel pirata della strada in moto e se non rischiasse così tanto il posto di lavoro non te lo avrebbe mai chiesto perchè ti vuole bene e sa co... (continua)

Anna Di Maio 16/06/2016 - 13:22
commenti 1 - Numero letture:504

Argomento: SENTIMENTO

Voto:
su 1 votanti





la voglia di ricominciare

passeggiare sul lungomare di Senigallia ,mi aiuta a rilassarmi. Qui l’atmosfera è decisamente soft, proprio come la sabbia della mitica “spiaggia di velluto”, quattordici chilometri di arenile su cui sventola l’ambita Bandiera Blu, garanzia di qualità delle acque.

Al mattino tempo permettendo, mi piace camminare sulla sabbia fino a stancarmi, per poi sedermi su una panchina e guardo la rotonda che sta completamente sul mare. Chi sa! se proprio da questa panchina Fred Bongusto fu ispirato a scrivere la famosa canzone: “una rotonda sul mare”. Certo che se questa panchina potesse parlare, quante storie avrebbe da raccontare.

Spesso scrivo le mie sensazioni, proprio da questa panchina. Anche perché di prima mattina il lungomare e deserto, l’unico rumore che senti e solo lo sciabordio delle onde che arriva a l'orecchio, come una carezza. Una tranquillità che presto si trasformo in uno spavento! dalla rotonda: una donna si butta giù In mare.

Subito! senza perdere ... (continua)


donato mineccia 14/06/2016 - 21:10
commenti 12 - Numero letture:464

Argomento: SENTIMENTO

Voto:
su 5 votanti




[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -