BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

Pubblicazione e contribuzioni (scadenza 31 dicembre 2018)

Quando abbiamo agganciato il sistema di pubblicazione alle contribuzioni effettuate dagli autori abbiamo convenzionalmente attribuito la scadenza del 31 dicembre 2018 anche a quelli che in passato avevano contribuito volontariamente in date diverse. In questo modo gran parte degli autori beneficerà della possibilità di pubblicare ogni 48 ore fino alla fine dell’anno in corso.
Per continuare ad usufruire di tale beneficio gli autori interessati dovranno rinnovare il pagamento e, indipendentemente dalla data di effettuazione dello stesso, tra dicembre 2018 e gennaio 2019, rinnoveremo la scadenza al 31 dicembre 2019 (una sorta quindi di abbonamento annuale…anche se preferiamo non utilizzare questo termine). Il mancato pagamento verrà rilevato automaticamente dal sistema che azzererà il beneficio delle 48 ore.
Gli autori interessati sono 45 mentre altri 15 hanno scadenze diversificate nel 2019, ma soprattutto in gennaio.

Concorso mensile per gli autori poeti

Abbiamo deciso di proseguire con l’iniziativa del tema mensile.
Avevamo iniziato in novembre col tema “LA SERA” e proseguito in dicembre con “LA VITA”. Per questo mese di gennaio proponiamo di scrivere una poesia su “LA FELICITÀ”. Chi partecipa non inserisca più di una poesia. Al vincitore verrà assegnato in premio un libro di poesie. Per partecipare basta inserire una poesia riguardante il tema "La felicità" scegliendo nella tendina la categoria "La felicità (concorso gennaio 2019)".

Così ha votato la giuria sul tema di dicembre LA VITA:

Gli inganni della vita di Dario Menicucci (vincitore)
Sogni di Mary L. (seconda classificata)
menzione a:
La bellezza della vita di Francesco Gentile
Soffio di vita di Paola Salzano
Ci dissero di Giancarlo Albuccetti
Al vincitore ed alla seconda classificata è stato assegnato un volume di poesie.

PUBBLICAZIONE DELLE OPERE

Si informa che è stato introdotto il nuovo sistema di presentazione delle opere. Gli autori che contribuiscono al sostegno del sito con il versamento minimo di 15 euro potranno presentare un’opera ogni 2 giorni. Tale beneficio ha durata annuale per cui durera' 12 mesi dalla data del versamento effettuato nel 2018 e fino al 31 dicembre di questo anno per coloro che hanno effettuato pagamenti di sostegno in precedenza. Il sito verrà comunque mantenuto gratuito con un limite di presentazione di un'opera ogni 5 giorni per tutti gli altri.

Il sistema ha due obiettivi precisi: evitare che qualche autore pubblichi, come avvenuto finora, opere senza il rispetto dei tempi previsti e introdurre un sistema che premi l’apporto economico degli autori che sostengono il sito attraverso le contribuzioni.

Non cerchiamo di certo fondi con finalità lucrative ma per rendere migliori servizi agli autori attraverso interventi tecnici al sito e per avviare altre iniziative progettate (incontri, premiazioni ed altro). Non è nel nostro stile insistere su tale punto per cui non rivolgeremo altri appelli visto che situazione ed obiettivi sono ora noti a tutti. Abbiamo preso comunque atto che sono molto pochi gli autori che hanno finora aderito.

CONTRIBUZIONI

La contribuzione minima è di 15,00 euro che può avvenire secondo le modalità più sotto descritte. Come già detto chi ha già versato un contributo di sostegno nel 2017 è esentato dal pagamento per il 2018.

Due le modalità opzionali di pagamento:

- ricarica carta POSTEPAY n. 4023 6009 4149 8935 (intestata a Martini Adriano MRTDRN38E06L424N). E' l'operazione meno onerosa perchè si può fare in posta esibendo carta d'identità e codice fiscale (costa 1 euro) oppure presso qualsiasi ricevitoria (costo 2 euro). SI DEVE IN QUESTO CASO COMUNICARE IL PAGAMENTO tramite messaggistica alla redazione o via mail a redazione@oggiscrivo.it PERCHE' DALL'ESTRATTO CONTO non ricaviamo il nome del versante,

OPPURE

- bonifico nel conto intestato a Martini Adriano IBAN IWBANK: IT67V 0308 301605 0000 0001 5662 che già funziona come conto del sito, sia per gli introiti che per i pagamenti. Come causale si può inserire qualsiasi dicitura (ad esempio contribuzione sito oggiscrivo). Il bonifico per chi ha un conto on line è in genere gratuito o quasi ma è più caro nelle ricevitorie on line. Il bonifico presso la propria banca costa in relazione alle condizioni pattuite. Abbiamo sempre la visibilità di chi effettua il pagamento per cui non occorrono in questo caso ricevute (le segnalazioni sono facoltative).

--------------------------------------

COMMENTI

Raccomandiamo di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.

Critiche a livello pubblico non devono essere fatte per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.

La Redazione

 
     
     
 

Le migliori opere del mese di DICEMBRE 2018 sono risultate le seguenti:

POESIE (elencazione casuale)

Nuvole di Lucia Frore
La sedia di Edgar Contesini
Un senso di me di Mimmi Due
Pensieri d'autunno di Giovanni Benvenuto Vavassori
Noi di Ilaria Romiti

RACCONTI (elencazione casuale)

Riflessioni di Teresa Peluso
Dwarfs Killer di Paolo Sermonti
Attimo di Alessandro Pellei

SCRITTURE CREATIVE (elencazione casuale)

Un incontro per la vita di Gloria Verdi
Come eravamo di Giovanni Pignalosa
Da soli non si va da nessuna parte di Mirella Narducci

ATTESTATI: A coloro che lo richiedano, e questo vale sia per le poesie che per i racconti e scritture, spediremo un ATTESTATO del riconoscimento ottenuto. Gli interessati dovranno comunicarci nome, cognome ed indirizzo tramite mail a redazione@oggiscrivo.it o tramite messaggistica alla redazione.
Non necessariamente quelle elencate sono le opere migliori in senso assoluto perché non sono state considerate quelle degli autori già selezionati negli ultimi mesi.

TEMA DI SCRITTURA CREATIVA

Insistiamo ogni mese con delle nuove proposte per stimolare gli autori a partecipare al nostro LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA che abbiamo istituito perché siamo convinti che questo gioco invoglia a scrivere. Forse siamo uno dei pochi siti che percorrono questa strada. Coraggio quindi ... e buon divertimento.

Per il mese di GENNAIO 2019 il tema di scrittura creativa è il seguente: INCIPIT Scrivi un racconto che abbia il seguente inizio: Per la terza volta la incrociò davanti al portone del dottore, sempre di lunedì e sempre alla stessa ora. Era certo di averla già vista, prima di quegli incontri, ma non avrebbe saputo dire dove né quando. Forse era anche lei una paziente e aveva l'appuntamento alle quattro, si disse salendo le scale verso lo studio.

La Redazione

 
     
     
 

INFORMAZIONI IN EVIDENZA

TEMPISTICA APPROVAZIONE OPERE

Poiché abbiamo notato che molti autori hanno la tendenza ad inserire le opere in tarda serata riproponiamo quelli che sono attualmente le fasce orarie di esame ed approvazione:
- ore 8 antimeridiane - ore 14 pomeridiane ed ore 20 serali. Da ciò si evince che tutte le opere che arriveranno dopo le ore 20 saranno visionate e pubblicate il mattino successivo.

APPARTENENZA DELLE OPERE

Per quanto superfluo si raccomanda di pubblicare opere proprie. Nel caso in cui dovessimo accorgerci che l'opera è stata copiata avviseremo l'autore e quindi elimineremo d'opera in questione. Al ripetersi dell'infrazione l'autore sarà allontanato dal sito.

VIRGOLETTE NEL TITOLO

Non inserire nel titolo le virgolette o apici e tanto meno altri simboli perché il programma li utilizza nelle codificazioni. La conseguenza è quella che sparisce completamente la visibilità del testo dell'opera. Questo avviene più frequentemente negli aforismi

PUBBLICAZIONE GIORNALIERA DELLE OPERE

Nell'interesse degli autori il sistema inibisce la pubblicazione di più di un’opera al giorno in modo da consentire ai lettori una lettura differenziata degli scritti. Qualcuno riesce tuttavia a vanificare il blocco inserito nel programma ed a proporre più di un'opera. In questi casi approviamo una sola opera e respingiamo le restanti

La Redazione

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
 

LA FELICITÀ ...SAI

La felicità sai
è fatta di schegge
di piccole grandi cose
un bacio, un sorriso,
uno sguardo
è insieme
di momenti brevi
da rivivere
da incollare
nella memoria.
La felicità sai
è ciò che ab... (continua)

Adriano Martini 17/01/2019 - 22:46
commenti 2 - Numero letture:15

Voto:
su 1 votanti


Il duetto dei fiori

Corpi sognanti, immersi
nel fresco dell'acque,
co'i fiori già colti
pe'l dì della festa.

Soave il momento!

S'intreccian le voci
e s'alza dolce il canto.
Si fondono i colori,
il suono s'esp... (continua)


Loris Marcato 17/01/2019 - 18:45
commenti 2 - Numero letture:26

Voto:
su 0 votanti



BIANCO

Come luce accecante
Del sole
Come neve senza orme
Nei boschi
Come spuma
Di mare ventoso
...Come il fiore
Che lieve
Un giorno deposi
Su mia madre,
Bianco
Come sorriso
Squillante
Risuon... (continua)

Patrizia Bortolini 17/01/2019 - 16:26
commenti 3 - Numero letture:42

Voto:
su 2 votanti



La maledizione dell’aquilone

Si narra che fluisse come acqua,
di cuore puro e neutra anima.
Fino a che per mano delle naiadi
Acredine e Basica cadde vittima
della stizza della dea Marica,
gelosa dell’amore di Aquilone per l... (continua)

MastroPoeta 75 17/01/2019 - 11:56
commenti 0 - Numero letture:29

Voto:
su 0 votanti


L'ULTIMO DONO

Nevicava lentamente.
Dentro una casupola all’apparenza spoglia, una nutrita squadra di elfi lavorava freneticamente: tra pochi giorni sarebbe arrivato il Natale e c’era ancora un sacco di lavoro da sbrigare.
Su un enorme tavolone erano posate macchinine e soldatini, gli scaffali erano stracolmi di bambole e i cesti traboccavano di ogni sorta di giocattoli , c’era perfino un angolo pieno di libri... (continua)

luca scafetta 17/01/2019 - 11:29
commenti 0 - Numero letture:12

Voto:
su 0 votanti


Cechin

Cechin
Cechin non si arrendeva al tempo che scorreva.
Cechin con l’inseparabile chitarra inseguiva un’epoca ormai andata.
Cechin, era il vezzeggiativo che gli affibbiò il suo amato nonno. «Cechin! Prendi la mia chitarra, andiamo all’osteria a farci una cantata!”, così lo apostrofava il vecchio che gli insegnò il segreto delle note, e di riflesso il piacere del bere.
Se qualcuno lo chiamava con... (continua)

vecchio scarpone 17/01/2019 - 09:34
commenti 0 - Numero letture:7

Voto:
su 0 votanti


IL CANCRO È UN CLANDESTINO

IL CANCRO E’ UN CLANDESTINO

Di primavera l’equinozio mi intiepidisce il viso;
mi è ebete il sorriso.
Un frettoloso spazio del mio tempo
per un controllo programmato.
Fugace è il mio proposito,... (continua)


paola Mastandrea 17/01/2019 - 09:20
commenti 1 - Numero letture:34

Voto:
su 1 votanti


Antoine e il Piccolo Principe

Cara PP
Anche se non metti la data su Facebook, non puoi negare la tua veneranda età, il doppio numero perfetto va festeggiato, anche da emigrante, d'altra parte il Piccolo Principe migra di pianeta in pianeta. E' il suo destino.
Auguri di buon compleanno,
Antoine

Antoine carissimo,
Non sai che gioia leggerti. Sei stato il primo, famiglia a parte, e non è poco. Davvero. Grazie.
Qui sull'as... (continua)


Glauco Ballantini 17/01/2019 - 08:59
commenti 2 - Numero letture:42

Voto:
su 1 votanti



Ragazza col turbante ( Ragazza con l'orecchino di perla Jan Vermeer)

Giovani speranze
languide
affiorano.

Labbra socchiuse
non svelano
dolcissimi segreti.

Sospeso
è il tempo
in un sospiro di luce.

Negli occhi
balenano
le impronte di un sogno... (continua)


Dario Menicucci 17/01/2019 - 07:16
commenti 3 - Numero letture:110

Voto:
su 4 votanti


Mille

Senti Lei
come fosse il Tuo respiro.
La goccia di rugiada
fa buffo specchio
di Te, illuminando i ricordi
dei mille colori
di cui si burla
e si camuffa il sole
mentre piena
e gonfia sta
in... (continua)

Piccolo Fiore 17/01/2019 - 07:10
commenti 2 - Numero letture:37

Voto:
su 2 votanti


Il buon pirata

Si svegliò come al solito in ritardo
quella mattina, il Padreterno:
era incavolato, ed il suo sguardo
non prometteva niente di paterno
per via delle beghe di un testardo
fra i tanti che fanno mal... (continua)

Gabriele Vacca 16/01/2019 - 20:32
commenti 1 - Numero letture:26

Voto:
su 1 votanti



Il Ritratto Di Dorian Gray

Nonostante il nome tuo
sia scritto
nel libro della vita,
adori il putrido profumo di morte
che come incallita edonista
ti inebria
del tuo terribile aspetto,
deturpato dal vizio
dell'estetica ... (continua)

Antonio Tanelli 16/01/2019 - 18:42
commenti 0 - Numero letture:22

Voto:
su 0 votanti


HAIKU DEDICATO

scava la pietra
lentamente la goccia
di sabbia il cuore


Dedicato ad un’autrice del sito. Lei lo sa.... (continua)


Antonio Girardi 16/01/2019 - 17:59
commenti 11 - Numero letture:152

Voto:
su 6 votanti


SUDORI ROVENTI

Sudori roventi
nel gelo della notte,
i pensieri corrono
alle cose non fatte.

E muoiono in gola
le parole non dette,
nel silenzio della notte
soffoca il pianto.

Ti aggrappi alle lenzuola
... (continua)


Being Human 16/01/2019 - 17:05
commenti 3 - Numero letture:48

Voto:
su 1 votanti


IL PRESAGIO

IL PRESAGIO


28 Dicembre 1908, ore 05,21, un violento terremoto rade al suolo la città di Messina e la dirimpettaia Reggio Calabria, disastro reso ancora più grave dal pauroso maremoto che ne seguì. Una data tragica che registrò migliaia di morti, una difficile ricostruzione e la vita stravolta per i sopravvissuti. Di questo pauroso evento, non certo unico in Sicilia, mi è giunto uno strano ... (continua)


Patrizia Lo Bue 16/01/2019 - 16:51
commenti 8 - Numero letture:90

Voto:
su 3 votanti



La mia storia- DICEMBRE 2009

DICEMBRE 2009

Quindici anni. Meno due giorni a Natale. Meno due gradi sotto lo zero.
Mi guardai allo specchio, un po’ di rossetto e il trucco è fatto, pensai. Il cellulare segnò le 22:00, era ora di andare.
<<Papààààà! Andiamo!>>, gridai dalle scale a mio padre semiaddormentato in poltrona.
Indossavo un vestito inguinale, calze color carne e un accenno di tacchi. Gli unici che... (continua)


Costanza Co 16/01/2019 - 16:50
commenti 2 - Numero letture:72

Voto:
su 2 votanti


Amore che torni

Corri
Non fermarti

Vieni angelo mio
Ti sto aspettando da lunghi anni

Il dolore è già passato
Vieni sono qua

Il tempo ricongiunge
Ogni lacrima è stata asciugata

Vieni
Il mio cuore t... (continua)


Mafalda Rossi 16/01/2019 - 16:25
commenti 2 - Numero letture:41

Voto:
su 0 votanti


Banditi

Banditi
in queste terre di mare
temprato in battaglie tu
giovane selvaggia accendi
generatori di Van Der
Graaf scintille luminanti
giorni stagliano saette
nella dolcezza dell'attimo
rapiniamo... (continua)

Marco Audentes 16/01/2019 - 14:25
commenti 2 - Numero letture:51

Voto:
su 0 votanti



Toro nero ebano

Per pianificare il nostro sereno
vorrei essere il tuo torero
e senza incertezze scriverò
solo saggezze.
Dove con un tango argentino
mi farò con te ballerino.
Le notti saranno roventi
se tu mi s... (continua)

Francesco Cau 16/01/2019 - 14:22
commenti 5 - Numero letture:99

Voto:
su 3 votanti


Sulle note dei poeti

Sulle note dei poeti
il cielo appare
dipinto si lascia
ammirare ed estasiato
accoglie tutti i pensieri
belli o brutti
che siano
e dall'alto si dispera
in un profondo mistero
tantissi... (continua)

MARIA ANGELA CAROSIA 16/01/2019 - 14:11
commenti 3 - Numero letture:58

Voto:
su 2 votanti



LE DONNE E IL TEMPO

Si apre il sipario del tempo
la donna incantevole
come una ninfa
misteriosa ci appare...
dal volto di angelo
o provocante demonio.
In un collage infinito
di specchi si mostra.
Capolavoro di f... (continua)

mirella narducci 16/01/2019 - 14:05
commenti 6 - Numero letture:84

Voto:
su 3 votanti



D\'amaranto colore

Prepotente
di te la nostalgia m’assale
amor lontano,
ma dentro il nostro sogno
d’amaranto colore.
Mi sorprende e mi prende
desiderio di te all'improvviso
pensando ai tuoi abbracci stretti
e al... (continua)

lidia filippi 16/01/2019 - 11:14
commenti 4 - Numero letture:47

Voto:
su 1 votanti



A capo chino

Chinò il capo
ed abbassò le ali,
l’angelo custode
cui fui affidato
pianse con me lacrime amare
mentre “ pesavo “
tutto l’amore
che mi aveva dato,
pianse ancora
mentre parlavo del dolore,
che... (continua)

Maria Carla Pellegrini 16/01/2019 - 10:53
commenti 2 - Numero letture:34

Voto:
su 2 votanti



ORRORE

Nel vuoto del tuo sguardo
Ho visto la fine del mondo
Distendevo i sogni su un’
Immobile e irremovibile collina
Mentre il cielo cupo mi inghiottiva.
Nel buio del tuo silenzio
Ho ascoltato i lame... (continua)

Sebastiano Assenzi 16/01/2019 - 09:00
commenti 2 - Numero letture:36

Voto:
su 1 votanti


Millennials

Cento milioni di ciechi sanabili che nessuno si preoccupa di aiutare
duecento milioni di donne infibulate perchè non le si vuol libere d'amare
e da cinquemila anni almeno neanche un minuto senza una... (continua)

Davide Zocca 16/01/2019 - 06:52
commenti 3 - Numero letture:41

Voto:
su 0 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Nuvole

Guarda un po'
le nuvole là in cielo
come velano la luna,
hanno forma così strana stasera
che mi ricordano te
perso nei tuoi pensieri più veri.
E mi viene malinconia
di quei giorni passati
a gu... (continua)

Lucia Frore 04/12/2018 - 23:10
commenti 5 - Numero letture:136

Voto:
su 2 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  Riflessioni

Riflessioni
Che strana calma, tutto è fermo, persino il cuore non fa più rumore. Aspetta impavido che la notte finisca
verrà I'alba di un giorno nuovo, verrà il giorno della sentenza.. Ma non ho paura.
Nel silenzio che mi circonda. Ia mia vita scorre come in un film, scorre tutta in pochi secondi.
Immagini belle, immagini brutte si susseguono con un
ritmo incessante: gioie, dolori, errori, pentimenti, nostalgie, amori... Tanti amori... II mio cuore non conosce I'odio, qualche volta ha sofferto di rancore ma il rancore si modifica, si
attenua, di smorza... L'amore, invece, è abnegazione, è complicità, è condivisione, è fiducia, è tutto il bello e il brutto messo insieme.
Un amore non fa solo gioire, tantissime volte fa soffrire,
fa piangere, fa cercare rimedi a problemi irrisolvibili....
E li trova. I miei amori? Tutta la mia famiglia!
E vi dico che la mia è una famiglia numerosa.

Teresa Peluso Leo... (continua)


Teresa Peluso 14/12/2018 - 07:20
commenti 8 - Numero letture:94

Voto:
su 3 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  Un incontro per la vita

Doveva pur capitare, prima o poi, che ci incontrassimo. La fortuna ha voluto che fossimo soli. Lui mi guarda ed ha la forza di non abbassare gli occhi. Io lo guardo ed ho la debolezza di non distogliere i miei.
Restiamo lì in silenzio, senza battere ciglio e poi tutto d’un tratto Francesco mi dice:” Giulia, sei proprio tu?” Io con un soffio di voce rispondo: ”Si!” Non aggiungo altro. Lui resta lì a fissarmi, senza capire perché proprio a me era capitata “quella cosa”. Si proprio così la definiva, anche perché non aveva la forza per accettare quel destino crudele.
Io mi sento soffocare da quello sguardo di pietà e compassione e decido di andarmene, ma lui mi afferra per un braccio e mi dice:” No! Ti prego non andartene… scusami se continuo a fissarti, ma per favore dammi una seconda possibilità. Che ne dici se ci andassimo a prendere una bella tazza di cioccolata calda?” Io lo guardo e il mio sguardo diventa ancora più cupo e con voce decisa gli rispondo:” No, ho cose più importanti d... (continua)

Gloria Verdi 10/12/2018 - 19:52
commenti 6 - Numero letture:151

Voto:
su 3 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -