BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

Comunicato del 6 luglio 2016 (variazione regolamento del sito)
Si informa che è stato modificato il regolamento del sito con il seguente inserimento:
"E’ consentita la registrazione con pseudonimi ma nei limiti del decoro e della serietà. La Redazione si riserva pertanto di cancellare coloro che si registrano con dizioni che, a insindacabile giudizio della Redazione stessa, possono squalificare il sito. Questo, previo invito inascoltato a rifare la registrazione in modo corretto".

Comunicato del 4 maggio 2016 (valutazioni delle opere):
Anche se riteniamo che l’attribuzione del voto mediante stelline sia del tutto relativa (contano maggiormente i commenti), dobbiamo tener conto di recenti segnalazioni, da parte di alcuni autori, di valutazioni negative avvenute a quanto pare in malafede. Abbiamo compreso il loro disappunto e li abbiamo già informati che, sempre nel rispetto della privacy e dei giudizi, indagheremo su questi episodi attraverso l’individuazione dei malintenzionati con ricerche dei dati memorizzati nel sistema e che, in caso di comprovata irregolarità, adotteremo gli opportuni provvedimenti.
Non è una ricerca agevole ed è delicata perché è giusto rispettare la segretezza del voto e di giudizio ma è altrettanto giusto proteggere gli autori da persone che utilizzano lo strumento del voto in modo improprio. Così il nostro intervento sarà limitato ai casi in cui ravviseremo la lamentata malafede.
Il sistema adottato dobbiamo peraltro mantenerlo soprattutto per la scelta delle opere del mese perché ci consente da un lato di tener conto in qualche modo del parere degli autori e dall’altro ci evita di dover rileggere le opere pubblicate (cosa questa impossibile visto il gran numero delle opere pervenute).

Comunicato del 29 aprile 2016 (commenti):
Portiamo rispetto per tutti gli autori ma non possiamo più tollerare interventi diretti sui commenti in modo anche aggressivo, a ragione o meno, quando esistono modi diversi di dissenso attraverso l’uso di altri canali (mail alla redazione, messaggistica interna alla redazione o al titolare del sito).
Abbiamo quindi deciso di intervenire sul regolamento prevedendo come infrazione l'intervento diretto sui commenti in modo improprio. Preciseremo inoltre che al ripetersi di tale infrazione la redazione sarà costretta ad adottare provvedimenti adeguati nei confronti dell'autore interessato.

Comunicato del 15 marzo 2016 (commenti)
Già a suo tempo abbiamo ripetutamente raccomandato di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.
In questi ultimi giorni, in conseguenza di un qualcosa che è successo in tale ambito, si è improvvisamente cancellato dal sito un autore molto benvoluto. Questo ci dà modo di suggerire agli autori di evitare certe critiche a livello pubblico ma di utilizzare la messaggistica privata per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo, a prescindere dall'accaduto, che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.


La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  Natale a Auschwitz

Quando le belve umane uccidevano,
la notte di Natale,
Gesù nasceva e moriva,
per poi risorgere tra i camini.
Ora ogni notte di Natale ad Auschwitz,
un vento freddo,
rancoroso, pieno di rabbia
s... (continua)

giovanni benvenuto vavassori 17/10/2018 - 17:44
commenti 6 - Numero letture:50

Voto:
su 0 votanti



Il sole è un grande maestro di...

Il sole è un grande maestro di vita.
Quando tramonta porta la pace,
quando rinasce regala speranza !... (continua)

Paolo Ciraolo 17/10/2018 - 17:44
commenti 9 - Numero letture:52

Voto:
su 1 votanti


Dici…

Dici sempre non si fa,
non si può, non si deve.
Ma dove andare…
adesso no lo so.
La mia fantasia è fuggita
a rincorrere l’amore della vita.

Ed io dietro l’illusione
a cantare la mia
intermi... (continua)


Vincenzo Scuderi 17/10/2018 - 16:03
commenti 1 - Numero letture:17

Voto:
su 0 votanti


TEMPO

Ho parlato con il tempo
dei sogni chiusi in un cassetto che mai nessuno aprirà,
delle ferite che lui guarirà
delle valigie fatte
senza partire mai....
Ho parlato con lui di te
e di quel treno ch... (continua)

okrimij 78 17/10/2018 - 14:39
commenti 4 - Numero letture:57

Voto:
su 0 votanti


I SOGNI CHE NON HO FATTO MAI

Respirano tra melodie impossibili
scritte da mano d’angelo all'istante
senza l’ausilio di nemmeno una
di quelle sette note che conosco.

E suonano, suonano incessanti
con i violini buffi ai qual... (continua)


Aurelio Zucchi 17/10/2018 - 14:11
commenti 4 - Numero letture:55

Voto:
su 0 votanti


Passa il tempo

Passa il tempo
ma tu non passi mai
pienezza delle mie mattine
respiro delle mie notti insonni
perenne alba vestita d'azzurro
e candido chiarore.
Mai e poi mai ho con te sognato
un sogno già sog... (continua)

Vincenzo 2 Russo 17/10/2018 - 13:08
commenti 4 - Numero letture:35

Voto:
su 0 votanti


SILENZIO

Nell'assoluto silenzio della campagna,
scandito dal lieve fruscio
delle foglie d'autunno,
affiorano i ricordi della vita,
vissuta all'insegna
della grande incertezza del destino,
mentre l'oblio ... (continua)

Domenico De Marenghi 17/10/2018 - 12:47
commenti 4 - Numero letture:33

Voto:
su 0 votanti


Vuoto esistenziale

Ho mangiato
pane e insalata
e ho bevuto
la santa birra

mi resta un vuoto
che non viene
da lontano
questo io provo

e sento qualcuno
che dal basso
sbatte un rumore
di disco bruciato.... (continua)


Vincent Corbo 17/10/2018 - 12:13
commenti 2 - Numero letture:30

Voto:
su 0 votanti


Il “ primo amore “

Il “ primo amore “

Ti aspetto qui solo a soffrire
Non riesco più a guardare il cielo

Odio chi mi circonda se non sei tu
Odio chi ama se tu non mi ami
Odio tutti se tu non sei con me

Ti asp... (continua)


Donato D'Addosio 17/10/2018 - 12:05
commenti 2 - Numero letture:28

Voto:
su 0 votanti


TrAsPaReNzE

TRASPARENZE

Guardo le trasparenze della vita
e di te.
Sento il tuo respiro
attraverso un muro di fuoco costante.
Vedo le trasparenze
dei tuoi occhi,
posso vedere nel profondo
della tua an... (continua)


Luca Fiazza 16/10/2018 - 23:51
commenti 2 - Numero letture:27

Voto:
su 0 votanti



Verso la nuova luce

Turbinii di schiuma
vicino a riva
e il canto fragoroso
delle scogliere.

Il mattino spande
sospiri e colori
in cielo
e accende il mare.

L'orizzonte ora
separa le navi
dal mormorio
delle... (continua)


Dario Menicucci 16/10/2018 - 23:43
commenti 8 - Numero letture:132

Voto:
su 0 votanti


Giochi tecnologici

GIOCHI TECNOLOGI

Siamo alle solite.Quando succede qualcosa, non si trova modo di discutere civilmente. Ogni volta la sua ira scoppia in modo spropositato,e saltella qua e là con fare minaccioso.
Non ha ancora trovato modo di intimorirmi: mi ribello, lo affronto e cerco di fargli abbassare quella cresta di gallo castrato. Ma, nella sua furia, travolge tutto ciò che trova sul suo cammino e, se c... (continua)


Teresa Peluso 16/10/2018 - 22:12
commenti 2 - Numero letture:27

Voto:
su 0 votanti



IL VERO AMORE CRESCE

Non vive al riparo di un angusto porticciolo
L’amore intenso, costante e duraturo.
Nel mare aperto c’è il vero amore
quando il sole brucia la pelle
ti offende il vento e la burrasca.
Quando un fu... (continua)

ALFONSO BORDONARO 16/10/2018 - 20:28
commenti 7 - Numero letture:72

Voto:
su 0 votanti


Lo sportello dell'infinito

Ah, quanto vorrei
scalare i centimetri
del cielo.
Aggrapparmi
alle sue maniglie,
e aprire lo sportello
dell'infinito.
E fluire con esso
come magma
e ricoprire tutto
fino alla cime
degli a... (continua)

Loris Marcato 16/10/2018 - 18:24
commenti 3 - Numero letture:53

Voto:
su 0 votanti



Voglio sentire

Voglio pensare ai tuoi occhi
poi ti vedo davanti a me
come appare il nostro amore
qui fino dove la clessidra dirà fine.
Erotico sentimento
tu mi farai contento…
Senza lamento tu stella d’ar... (continua)

Francesco Cau 16/10/2018 - 17:33
commenti 7 - Numero letture:80

Voto:
su 0 votanti


BRICIOLA

Spazzata da venti di tempesta
divorata da fameliche umane fauci
sollevata da un turbine di emozioni
stritolata da atti ostinati
scompare in un mare di volgarità
una briciola di buonsenso

spezz... (continua)


Paolo Delladio 16/10/2018 - 17:18
commenti 4 - Numero letture:66

Voto:
su 0 votanti



IL RUMORE DEL SILENZIO

Un grido…
nel silenzio
della stanza
nessuno può sentirlo.
Nascosto nel buio
della notte
un fuoco brilla
e non soffoca
il tuo amore.
Cresce d’intensa fiamma
con sguardi ardenti
ritrovo i tuo... (continua)

mirella narducci 16/10/2018 - 17:10
commenti 4 - Numero letture:49

Voto:
su 0 votanti


DONNA

Donna, mamma, amica,
i tuoi occhi sono
così immensi e sognatori,
come un mondo da scoprire.
Avvolgi sempre con il tuo calore,
come una giornata di sole.
Sei profonda e dolce
come una carezz... (continua)

Mary L 16/10/2018 - 14:28
commenti 12 - Numero letture:97

Voto:
su 0 votanti


I ricordi fioriscono

Dimmi che sono importante
dimmi cosa provi
quando sei vicino a me
quando mi sfiori la bocca
Ascolto i battiti
del tuo cuore
quando mi abbracci
Vorrei avere solo una vita
la nostra
E quando il... (continua)

MARIA ANGELA CAROSIA 16/10/2018 - 14:26
commenti 8 - Numero letture:64

Voto:
su 0 votanti


CENERENTOLA LA NOTTE

La notte
cammina
su scarpette
di cristallo
troppo strette
per i sogni
che all’alba
si infrangono
su di una falce
di luna.... (continua)

Antonio Girardi 16/10/2018 - 14:22
commenti 18 - Numero letture:154

Voto:
su 0 votanti


Questa gioia nuova

Questa gioia nuova
quasi ch'io possa
rivivere il passato
per un sorriso
che illumina il tuo viso
e fa sperare che ancora
esista tra noi un amore
sia pur sottile e fragile
come una ragnatela
a... (continua)

Barbara Lai 16/10/2018 - 13:37
commenti 11 - Numero letture:62

Voto:
su 0 votanti


Chiarezza

La confusione,
Il non capirci nulla,
Piove il tuo nome.

M. P.... (continua)


Michaela Patricie Zaludova 16/10/2018 - 09:40
commenti 10 - Numero letture:64

Voto:
su 0 votanti


Intrighi

Intimamente intrigato da un intrallazzo internazionale, mi interessai ad un incontro con un inflessibile ispettore dell'Interpol fanatico di Instagram , per intavolare un'inchiesta sulle intossicazioni da iodio impoverito degli insegnanti di inglese di un istituto internazionale dell'Illinois, intolleranti al lattosio e infatuati
degli Intillimani durante l'Independance day.
Dopo una serie di i... (continua)

Ferruccio Frontini 16/10/2018 - 09:12
commenti 2 - Numero letture:17

Voto:
su 0 votanti


L'eco del passato

Quando si sorrideva all'uguaglianza, alla tolleranza, al rispetto per gli altri, per il diverso, tutte parole in fila indiana nella storia che torna e alcune non ancora superate.
Una piega della pelle, un sogno diventa evidente come un faro nella notte.

Mentre faccio un passo dopo l'altro su questa via, nella periferia della città, la distanza tra il presente e il passato si riduce, anche il ... (continua)


Eugenia Toschi 16/10/2018 - 01:38
commenti 0 - Numero letture:38

Voto:
su 0 votanti



Scie tra questi fogli

Sordi rumori che non coprono
il niente,
distrai la mente su cose vane
e non preghi nessuno perché
non c’è pace.

Lasciano scie lungo le scale
i pensieri d'amore,
e non s'addormenta non prende... (continua)


Giuseppe Buro 15/10/2018 - 23:48
commenti 4 - Numero letture:35

Voto:
su 0 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Questa pioggia

Questa pioggia che cade
sulla nostra vita distratta
dai miraggi all’orizzonte
che sembrano bisogni

E’ violenta come pugni
che colpiscono l’anima
e trascina via certezze
che svaniscono piano... (continua)


Giancarlo Albuccetti 30/09/2018 - 16:51
commenti 1 - Numero letture:62

Voto:
su 0 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  L'amore dell'infanzia

Il risveglio mattutino è sempre molto bello non m'alzo mai con il sonno negli occhi sono sempre in ritardo per scoprire il mondo che mi circonda, l'esistenza è ai primi albori ed è li che mi aspetta per essere contemplata nell'emozione, pronta ad accogliermi tra le sue braccia per viverla, dopotutto è un'opportunità; ho sconfitto milioni di spermatozoi, sono arrivato primo in assoluto all'obbiettivo della vita!

Sono molto felice qui dove sono e non vorrei essere altrove!

Non esistono stagioni preferite nel mio inizio, tutti i giorni splende il sole se non in cielo, nel mio cuore di piccola bambina.
Tutto è un incanto: come la brina che ha ricamato il vetro della finestra nella notte gelida d'inverno, metamorfosi del vetro difficile da capire mentre le piccole dita lo accarezzano con garbo e il cervello fantastica è immagina le renne che attraversano il cielo con la slitta di Babbo Natale perché siamo nell'inverno nel tempo che questo accade non so di preciso, ma succede.
C... (continua)


Eugenia Toschi 29/09/2018 - 18:39
commenti 3 - Numero letture:83

Voto:
su 1 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  Mi ricordo, si, mi ricordo.

Di lei mi ricordo quando mi chiese di allacciarle il reggiseno che le si era sganciato, dietro alla antica chiesetta del borgo; mi ricordo un 25 aprile con la sua testa sulla mia pancia dopo pranzo al sacco con i capelli neri sulla maglietta bianca ed un viaggio di ritorno da una gita sulla neve passato abbracciati ad accarezzarle i capelli mentre dormiva rannicchiata a me.

Mi ricordo di aver visto con lei i fuochi di un 19 luglio dopo una serata in pizzeria e di essere stato di notte sulla scogliera a sedere silenziosi sui sassi al buio ad assaporare il salmastro.

Mi ricordo di aver giocato e chiacchierato con lei all’epoca dei suoi quattordici anni, e dei miei più del doppio dei suoi, e che siamo stati ad un passo dal metterci insieme, ma nessuno dei due era convinto di farlo per motivi diversi.

Mi ricordo di aver recitato, l’unica volta che l’ho fatto, la parte di Antoine in un lavoro tratto dal “Piccolo Principe”. E lei era il Piccolo Principe.

Mi ricordo che si siamo... (continua)


Glauco Ballantini 10/09/2018 - 07:54
commenti 4 - Numero letture:153

Voto:
su 0 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -