BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

Comunicato del 6 luglio 2016 (variazione regolamento del sito)
Si informa che è stato modificato il regolamento del sito con il seguente inserimento:
"E’ consentita la registrazione con pseudonimi ma nei limiti del decoro e della serietà. La Redazione si riserva pertanto di cancellare coloro che si registrano con dizioni che, a insindacabile giudizio della Redazione stessa, possono squalificare il sito. Questo, previo invito inascoltato a rifare la registrazione in modo corretto".

Comunicato del 4 maggio 2016 (valutazioni delle opere):
Anche se riteniamo che l’attribuzione del voto mediante stelline sia del tutto relativa (contano maggiormente i commenti), dobbiamo tener conto di recenti segnalazioni, da parte di alcuni autori, di valutazioni negative avvenute a quanto pare in malafede. Abbiamo compreso il loro disappunto e li abbiamo già informati che, sempre nel rispetto della privacy e dei giudizi, indagheremo su questi episodi attraverso l’individuazione dei malintenzionati con ricerche dei dati memorizzati nel sistema e che, in caso di comprovata irregolarità, adotteremo gli opportuni provvedimenti.
Non è una ricerca agevole ed è delicata perché è giusto rispettare la segretezza del voto e di giudizio ma è altrettanto giusto proteggere gli autori da persone che utilizzano lo strumento del voto in modo improprio. Così il nostro intervento sarà limitato ai casi in cui ravviseremo la lamentata malafede.
Il sistema adottato dobbiamo peraltro mantenerlo soprattutto per la scelta delle opere del mese perché ci consente da un lato di tener conto in qualche modo del parere degli autori e dall’altro ci evita di dover rileggere le opere pubblicate (cosa questa impossibile visto il gran numero delle opere pervenute).

Comunicato del 29 aprile 2016 (commenti):
Portiamo rispetto per tutti gli autori ma non possiamo più tollerare interventi diretti sui commenti in modo anche aggressivo, a ragione o meno, quando esistono modi diversi di dissenso attraverso l’uso di altri canali (mail alla redazione, messaggistica interna alla redazione o al titolare del sito).
Abbiamo quindi deciso di intervenire sul regolamento prevedendo come infrazione l'intervento diretto sui commenti in modo improprio. Preciseremo inoltre che al ripetersi di tale infrazione la redazione sarà costretta ad adottare provvedimenti adeguati nei confronti dell'autore interessato.

Comunicato del 15 marzo 2016 (commenti)
Già a suo tempo abbiamo ripetutamente raccomandato di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.
In questi ultimi giorni, in conseguenza di un qualcosa che è successo in tale ambito, si è improvvisamente cancellato dal sito un autore molto benvoluto. Questo ci dà modo di suggerire agli autori di evitare certe critiche a livello pubblico ma di utilizzare la messaggistica privata per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo, a prescindere dall'accaduto, che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.


La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
 

Pioggerellina

Nuvoletta sopra il tetto
la tua pioggia non si arresta
mentre il gatto col fiocchetto
si pulisce il suo baffetto.... (continua)

Angela Randisi 25/09/2020 - 18:41
commenti 7 - Numero letture:66

Voto:
su 2 votanti


Un nuovo orizzonte

Onde di ricordi
si infrangono ormai deboli sulla riva
sono piccoli pezzetti di storie
racconti di una vita
che non mi appartiene più
mormorano e mi giudicano
loro non sanno quanta strada ho fa... (continua)

Silvia Lerici 25/09/2020 - 17:03
commenti 1 - Numero letture:30

Voto:
su 1 votanti



MORBIDI SENTIERI

Morbidi sentieri
a te davanti
possano essere
infiniti tramonti
e fiammanti velature.
Ti accompagni il sorriso
cogliendoti di sorpresa
ogni giorno, ogni ora
nel tuo percorso
sarò con te, solo ... (continua)

Paolo Mazzon 25/09/2020 - 17:01
commenti 6 - Numero letture:75

Voto:
su 3 votanti


URGENZE

E più scavo
Nel fondo dell'animo mio
E meno trovo qualcuno...
Qualcosa.

Son tutti via, uomini e cose
A soddisfare urgenze
Più urgenti della mia...
Miserrima.

E contro la parete raschio
A ... (continua)


Graziella Silvestri 25/09/2020 - 14:48
commenti 6 - Numero letture:121

Voto:
su 4 votanti


Oro del mio paese

Un lago di cioccolata
nel mio paese
sorridono i pesci.

Un respiro di rose
nel mio paese
un caro saluto.

Un volo di ragazze
nel mio paese
l'aria accarezza.

E nuvole deliziose
e baci mo... (continua)


Ante Torrente 25/09/2020 - 13:30
commenti 5 - Numero letture:63

Voto:
su 2 votanti



Il tempo della crisalide

Tempo e dolore misurano le ferite.
La sofferenza si rimargina lentamente
passano molte stagioni per capire.
Persone e cose ci distraggono
lentamente seccano le lacrime.
Il tempo è il migliore... (continua)

Manù Cora 24/09/2020 - 19:11
commenti 1 - Numero letture:53

Voto:
su 1 votanti


Il segreto della luce

Cammino confusa
in queste strade
conosciute
la pioggia insistente
accompagna i miei pensieri
i passi giocano
con l’asfalto bagnato
e i ricordi non lasciano la presa
ballano trasparenti
un... (continua)

barbara tascone 24/09/2020 - 18:36
commenti 12 - Numero letture:136

Voto:
su 5 votanti


RESPIRA

Quando senti le parole oscurare le idee
il rumore contrastare il canto di un passero
quando vedi solo il bianco e solo il nero
e non vedi i colori e non leggi le sfumature

soffermati e respira
... (continua)


Paolo Delladio 24/09/2020 - 18:32
commenti 2 - Numero letture:156

Voto:
su 2 votanti



In fieri

Conclusa è la festa,
stonate canzoni si dissolvono,
risate degli amici sfumano sulla porta
aperta verso la frescura della notte.
Il buio ha pozze dove specchiarsi in superficie
e andare a fondo.... (continua)

Carla Vercelli 24/09/2020 - 17:54
commenti 2 - Numero letture:41

Voto:
su 1 votanti



L’Alba del Serafino (Dai Luoghi del…)

§ sex
Dai Luoghi del mondo (Impetrazioni)

Oblia questo cappellano,
o Yhwh
nel quieto vivere
della sua dimessa sagrestia
vuotata dopo tanto sgobbare di ramazza
dalle tue parole Nessuno tocchi Caino,
ché dinanzi a fiamma senza fumo hanno
visto il sozzume questi occhi nell’abazia.

Cantico d’uomo dal naso camuso sale da un vecchio breviario sulle corde di un liuto nell’accampamento de... (continua)


Mirko D. Mastro(Poeta) 24/09/2020 - 16:13
commenti 5 - Numero letture:69

Voto:
su 2 votanti


Una giornata nera

«Gimini Cricket, Gimini Cricket, Gimini Cricket...» Tommy non sa perché la sua sveglia emetta quel suono. Non ha mai letto Pinocchio e nemmeno Pennac, sebbene gli orchi di natale bussino di continuo alla porta dei suoi sogni.

Borbottare del caffè, doccia, sigaretta. Calzini, ciabatte, poi l'universo colorato del lisergico.
«...Sì, Tommy, le parole sono le pallottole degli dèi.» la tv deforma ... (continua)


Filippo Di Lella 24/09/2020 - 16:04
commenti 2 - Numero letture:38

Voto:
su 1 votanti



L'Aquila e i 6 Avvoltoi

Non passò molto che i 6 apparentemente candidi Culbianchi si mostrarono per quello che realmente erano: 6 tetri e infingardi Avvoltoi. A tradimento, fecero capitolare l'Aquila, volteggiando beffardi sopra gli austeri monti. Il più perfido del gruppo, un mefistofelico Rosarias Cannizzus, si innalzò sovrastando le autoritarie vette tutt'intorno fino a guidare i suoi famigli ad andare giù in picchiat... (continua)

Giuseppe Scilipoti 24/09/2020 - 13:51
commenti 6 - Numero letture:77

Voto:
su 2 votanti



IL CANTO DELLA CASCATA

Sarà nel suono delle cascate,
che sentirò ancora la voce di mia madre,
e sarà negli sprazzi di sole che rivedrò gli occhi di mio padre.
E laggiù... dove abitano i pesci, fra rivoli d'acqua, forse r... (continua)

Antonella Cimaglia 24/09/2020 - 12:49
commenti 11 - Numero letture:87

Voto:
su 3 votanti


Un fascio di luce

Ho visto un fascio di luce
cercato in un dedalo nuovo.
Intanto che la musica andava,
vi danzava una speranza sopra.

Passi d’armonia benedetta
fino a quando rincasò il buio.
Fu di nuovo silenzi... (continua)


Aurelio Zucchi 24/09/2020 - 11:22
commenti 5 - Numero letture:69

Voto:
su 4 votanti


Tenera è la notte

Tenera è la notte

Di stelle tremule
in un firmamento antico,
di voce di memoria,
di brezze leggere,
di foglie sparse e di rugiada.
Tenera è la notte lungo i viali,
odorosi di gelsomino e ibis... (continua)


Alpan . 24/09/2020 - 10:14
commenti 3 - Numero letture:52

Voto:
su 1 votanti



In punta di piedi (Acrostico)

IN PUNTA DI PIEDI

Incedono eleganti
Nell'entrata al proscenio.

Piano, senza far rumore
Un passo dopo l’altro
Nell'armonia di movimenti
Tra note ricercate
Al ritmo di dolci melodie. ... (continua)


Maria Luisa Bandiera 24/09/2020 - 09:47
commenti 8 - Numero letture:78

Voto:
su 3 votanti


Orologio biologico

Lo sforzo involontario di essere,
Una visione interiore dei paesaggi
Che non esistono,
Sussura alle mie orecchie sorde
Nel vortice della folle frenesia
Un risultato sconcertante
Che appare verit... (continua)

Michaela Patricie Zaludova 24/09/2020 - 06:08
commenti 0 - Numero letture:21

Voto:
su 0 votanti


Perché io. Capitolo 3

L’essere consapevole che quello che stavo vivendo fosse reale, mi diede una scarica di adrenalina, la direzione della mia vita cambiò drasticamente nell’arco di poche ore, la pace e la tranquillità dei monti Chattaoochee tutto ad un tratto divenne un lontano ricordo. Ora mi ritrovavo solo e con l’urgente bisogno di capire cosa fosse accaduto. “Dov'erano finiti tutti? Perché solo io ero ancora lì? ... (continua)

Cristiano Pili 23/09/2020 - 23:16
commenti 0 - Numero letture:18

Voto:
su 0 votanti


2020 da dimenticare

Perimetrando la vita
si costringe la polvere della clessidra
a rallentare il suo precipitare.
Forse...

Oggi la ruota la vedo ferma
e tu, come la vedi?
La notte, il giorno...
Venere è il rifer... (continua)


Bruno Leo 23/09/2020 - 22:59
commenti 3 - Numero letture:48

Voto:
su 1 votanti


UN SERENO TRIONFO DI COLORI (Dedicata alla pittrice Giuliana Baroncini)

Lo sguardo si perde in scorci di natura,
che ogni quadro mirabilmente raffigura.
Fra prati, specchi d'acqua, piante e fiori,
immersi in un seren trionfo di colori,
si gode dell'opera di artista ca... (continua)

MARCO CSPT MARTELLI CSPT 23/09/2020 - 20:57
commenti 0 - Numero letture:66

Voto:
su 1 votanti


ATTIMO

Sono seduta qui
a guardare il cielo
sola.
Aspetto
il tuo arrivo,
so che verrai
lo hai promesso.
Il vento
soffia lieve
portandomi
il profumo
dei fiori.
Un dolce tepore
mi avvol... (continua)

chiara munaro 23/09/2020 - 20:35
commenti 4 - Numero letture:46

Voto:
su 2 votanti



EL POETA ES UN FINGIDOR

L’immaginazione
la poesia è menzogna
i sentimenti ballano
si rincorrono sulla penna
svelano ciò che l’anima nasconde.
L’artistico girovagare
scompone e ricompone
l’amore l’odio.
Stati d’animo... (continua)

mirella narducci 23/09/2020 - 19:48
commenti 4 - Numero letture:84

Voto:
su 2 votanti


Io noi e gli altri

L`aridità di una delusione, il risentimento, svaniscono l`emozione ed il sentimento, costruiti modellati per raggiungere una meta ambita, un desiderio una speranza, un sogno. Si cammina nei giorni, formando quel sogno evocandolo, sperandolo, lo si immagina nelle proprie mani, appartiene alla nostra persona, ed è la ruota che gira per la nostra vita. Se ne sente il profumo, la consistenza, i moment... (continua)

Luca Di Paolo 23/09/2020 - 19:45
commenti 2 - Numero letture:36

Voto:
su 1 votanti


Canto di fiori

Canto di fiori
riempiono il mio deserto
dando vita
ad ogni emozione
che si sentiva morta .
Acqua fresca
scende sul mio corpo
caldo di delusioni
che svaniscono
lasciando spazio ai suoi occ... (continua)

Vito Iannella 23/09/2020 - 19:17
commenti 1 - Numero letture:29

Voto:
su 0 votanti



Affetti

Stiamo a penzoloni
su sentimenti precari,
mentre il vento dei ricordi
ci scuote....
corteggiati da ideali e
teorie improbabili,
tormentiamo l'anima,
mentre l'amore in disparte
si consulta
con... (continua)

mario Righi 23/09/2020 - 17:49
commenti 4 - Numero letture:54

Voto:
su 2 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Sarà estate...? Questa nuova estate

Cerco l'estate...

Quella dei campi di grano
dei papaveri rossi
del frinire delle cicale
delle dolci notti stellate...

Quella del sole abbagliante
delle onde spumeggianti
del profumo di sal... (continua)


Astra Sil 03/07/2020 - 14:53
commenti 11 - Numero letture:275

Voto:
su 4 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  IL SOGNO DI SABINA SPIERLEIN

Ho fatto un sogno ieri notte.

Ero in riva al mare, l’acqua ferma, nera come pece. Un leggero riflesso di luna poneva in risalto nel mezzo della distesa marina una quercia smisurata dai rami storti inclinati verso il basso.

Terrifica la visione.

Alle mie spalle c’era un uomo dai capelli bianchissimi chino su un foglio; intingeva continuamente la penna in un catino. Si è accorto della mia presenza, ha alzato il capo; non aveva gli occhi, solo orbite vuote.

Ripeteva all’infinito –non sono io che scrivo!- -non sono io che scrivo!-

Con voce scossa gli ho fatto notare che da una sua mano colava del sangue.

Rinnovellava come un canto celtico –non sono io…- mentre stilava pagine e pagine fittissime. Stava per succedere qualcosa, lo sentivo. L’uomo si è messo in piedi per scrutarmi, pur non avendo occhi. Ha iniziato poi a inseguirmi come un forsennato.

Carl Gustav era sulle mie labbra mentre avvertivo il respiro di una bestia in affanno bestemmiare.

Un bacio sulla fronte... (continua)


GiuliaRebecca Parma 22/07/2020 - 11:27
commenti 6 - Numero letture:267

Voto:
su 7 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  DUE GEMELLI ALLO SBANDO

Due gemelli allo sbando

La storia di Roma - in breve dal Web -
…. a seguito della morte di Latino, anche lui perito negli scontri, Enea avrebbe assunto il comando dei due popoli, che da quel momento si sarebbero comunemente chiamati Latini. Pochi anni dopo, morto Enea, il trono sarebbe passato nelle mani del figlio Ascanio, che avrebbe infine fondato la città di Alba Longa, su cui i suoi discendenti avrebbero regnato per sedici generazioni.
In seguito il trono sarebbe passato nelle mani di Numitore. Il fratello minore di costui, Amulio, desideroso di impossessarsi del trono, avrebbe però ordito un complotto ai danni del re facendo uccidere il figlio e costringendo la figlia Rea Silvia a diventare una vergine vestale , impedendole così di dar vita a una successione legittima. Poco tempo dopo, tuttavia, Rea Silvia sarebbe rimasta incinta: secondo alcuni a seguito di uno stupro perpetrato da uno dei suoi corteggiatori, secondo altri per opera del dio Marte. Amulio, temendo che ... (continua)


Maria Luisa Bandiera 05/07/2020 - 14:51
commenti 5 - Numero letture:263

Voto:
su 4 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2020 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -