BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

Comunicato del 6 luglio 2016 (variazione regolamento del sito)
Si informa che è stato modificato il regolamento del sito con il seguente inserimento:
"E’ consentita la registrazione con pseudonimi ma nei limiti del decoro e della serietà. La Redazione si riserva pertanto di cancellare coloro che si registrano con dizioni che, a insindacabile giudizio della Redazione stessa, possono squalificare il sito. Questo, previo invito inascoltato a rifare la registrazione in modo corretto".

Comunicato del 4 maggio 2016 (valutazioni delle opere):
Anche se riteniamo che l’attribuzione del voto mediante stelline sia del tutto relativa (contano maggiormente i commenti), dobbiamo tener conto di recenti segnalazioni, da parte di alcuni autori, di valutazioni negative avvenute a quanto pare in malafede. Abbiamo compreso il loro disappunto e li abbiamo già informati che, sempre nel rispetto della privacy e dei giudizi, indagheremo su questi episodi attraverso l’individuazione dei malintenzionati con ricerche dei dati memorizzati nel sistema e che, in caso di comprovata irregolarità, adotteremo gli opportuni provvedimenti.
Non è una ricerca agevole ed è delicata perché è giusto rispettare la segretezza del voto e di giudizio ma è altrettanto giusto proteggere gli autori da persone che utilizzano lo strumento del voto in modo improprio. Così il nostro intervento sarà limitato ai casi in cui ravviseremo la lamentata malafede.
Il sistema adottato dobbiamo peraltro mantenerlo soprattutto per la scelta delle opere del mese perché ci consente da un lato di tener conto in qualche modo del parere degli autori e dall’altro ci evita di dover rileggere le opere pubblicate (cosa questa impossibile visto il gran numero delle opere pervenute).

Comunicato del 29 aprile 2016 (commenti):
Portiamo rispetto per tutti gli autori ma non possiamo più tollerare interventi diretti sui commenti in modo anche aggressivo, a ragione o meno, quando esistono modi diversi di dissenso attraverso l’uso di altri canali (mail alla redazione, messaggistica interna alla redazione o al titolare del sito).
Abbiamo quindi deciso di intervenire sul regolamento prevedendo come infrazione l'intervento diretto sui commenti in modo improprio. Preciseremo inoltre che al ripetersi di tale infrazione la redazione sarà costretta ad adottare provvedimenti adeguati nei confronti dell'autore interessato.

Comunicato del 15 marzo 2016 (commenti)
Già a suo tempo abbiamo ripetutamente raccomandato di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.
In questi ultimi giorni, in conseguenza di un qualcosa che è successo in tale ambito, si è improvvisamente cancellato dal sito un autore molto benvoluto. Questo ci dà modo di suggerire agli autori di evitare certe critiche a livello pubblico ma di utilizzare la messaggistica privata per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo, a prescindere dall'accaduto, che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.


La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  LA VORAGINE

Il numero cresce
velocemente
divora
le nostre illusioni
domina
sui nostri pensieri
prosciuga le nostre
preghiere...

non ci sono volti,
storie,
amici
tutto scompare
in questa voragine…... (continua)


barbara tascone 24/01/2021 - 15:17
commenti 14 - Numero letture:152

Voto:
su 6 votanti



Last minute

Fra residue foglie, mimetizzate
su rami spogli tortorelle stanno
a volte solinghe, a volte accoppiate
nei giorni raggelanti di inizio anno.

Guardano d'intorno, di certo il cielo
pronte per un v... (continua)


Carla Vercelli 24/01/2021 - 14:30
commenti 4 - Numero letture:41

Voto:
su 1 votanti


Fuggo

Voglio andare via...
via da qui, dove la violenza
è troppo quotidiana,
dove la rabbia, versata, ha coperto
le impronte dei nostri avi
lasciate lungo il cammino della libertà
-donataci-
Voglio a... (continua)

luciano rosario capaldo 24/01/2021 - 13:49
commenti 6 - Numero letture:69

Voto:
su 3 votanti


Il Sussidiario

Ricordo poco
del sussidiario.
Ma la scoperta della ruota
aveva orecchio
tra le pagine.
Trasformò in vero
il sogno.
Muoversi, in libertá.
Spostarsi, in modo agile
accorciando lo spazio
e il t... (continua)

Piccolo Fiore 24/01/2021 - 13:28
commenti 1 - Numero letture:30

Voto:
su 0 votanti



NOSTALGICAMENTE

NOSTALGICAMENTE

Nel centro dell’anima
Ombre di atavici ricordi
Sostano tra i pensieri
Tormentati di ieri
Aderenti a quelle ferite
Lasciando scie dolorose.
Generando ancora dolore
Impr... (continua)


Maria Luisa Bandiera 24/01/2021 - 08:35
commenti 12 - Numero letture:111

Voto:
su 5 votanti


Il momento

L'arrivo mi confonde
e mi placa
come se ci fosse
quella sabbia bianca
del mare,di sempre,
raccolta di fronte a me;
e allora capisco che
il momento...
e'come un luogo
che ci attende sempre.
Q... (continua)

Francesco Gentile 24/01/2021 - 02:51
commenti 7 - Numero letture:76

Voto:
su 5 votanti


Rabbia

Entrò senza bussare.
Strillava così forte da zittire le proprie voci.
Urlava frasi sconnesse, colme di risentimento.
Bestemmie e cattiverie.
Contro tutto e tutti.
Il fine ultimo, l'obiettivo,
an... (continua)

Gianluigi Giussani 23/01/2021 - 23:28
commenti 2 - Numero letture:46

Voto:
su 0 votanti


Perchè

I miei sogni rincorrono
raggi di sole
perciò le notti vuote
di profumo
scorrono insieme
a frotte di perché,
gli affluenti amici
spingono l’avanzata,
più lontano
danzano le carole
di t... (continua)

mare blu 23/01/2021 - 22:44
commenti 8 - Numero letture:86

Voto:
su 5 votanti


Una mezza sega

Avrei dovuto essere uno spirito libero
un’hippy magari,
una trasgressiva…
Invece non me lo sono concesso.
Ho ascoltato la parte mia severa
e al più sono diventata una sciamannata,
una disordinat... (continua)

SILVIA OVIS 23/01/2021 - 22:21
commenti 2 - Numero letture:44

Voto:
su 1 votanti



L’altro viaggio 7/16 (Io e lei a spogliare l’anima sui vetri)

Ho mancato l’appuntamento di giovedì. Avrei potuto scrivere Sono mancato all’appuntamento, ma l’uso dell’ausiliare Avere rende meglio la colpa che ho commesso.
Sapete, dopo avervi detto tanto di me ho sentito il bisogno un poco di riflettere. Il bisogno di un luccichio, un baluginìo.
In calce, Celeste. Celeste è anche “Un altro sole quando viene sera/ sta colorando l'anima mia”.
A onor del ver... (continua)

Mirko D. Mastro(Poeta) 23/01/2021 - 21:46
commenti 4 - Numero letture:70

Voto:
su 5 votanti



Canto dell' Amore che viene dal cuore

Sento un canto d’ amore trascendere dal buio
mentre pensieri veloci ricadono
sorridendomi sull’ anima
e con la luce delle stelle s’illumina
il dolce incanto del mio ardore per te ... (continua)

romeo cantoni 23/01/2021 - 18:44
commenti 1 - Numero letture:54

Voto:
su 0 votanti


Se vuoi rovinare qualcosa, fal...

Se vuoi rovinare qualcosa, falla un'altra volta.... (continua)

Rajaa Sarboub 23/01/2021 - 18:04
commenti 0 - Numero letture:34

Voto:
su 0 votanti


Di là dal vetro

Di là dal vetro
i grandi alberi,
immersi nella bruna
dell’inverno,
dormono.
La speranza
non dorme:
il risveglio arriverà.
Di là dal vetro
il mondo,
immerso nella bruma
di questo inverno,
d... (continua)

Ivana Piazza 23/01/2021 - 17:58
commenti 3 - Numero letture:38

Voto:
su 1 votanti


leggero il vento

Leggero il vento
portava via il tuo nome
e la logica rabbia che
- come sangue rappreso -
inondava il tuo respiro.
Finiva sulla spiaggia
la lenta agonia
del nostro amore
come onda che s'infrang... (continua)

poeta utopico 23/01/2021 - 17:53
commenti 2 - Numero letture:53

Voto:
su 1 votanti


Giorni

Giorni senza sosta
Alla stazione,
alla posta.
Giorni sempre di corsa!
Giorni in alto mare...
Immerso nella nebbia
- una coltre...
Non vedo oltre!

Perso in questo via vai
Cammino...
allonta... (continua)


francesco la mantia 23/01/2021 - 16:18
commenti 0 - Numero letture:44

Voto:
su 0 votanti


Gli alberi sono l'ultima ance...

Gli alberi sono l'ultima ancestrale prova, di quanto la Terra, seppur inspiegabilmente, ci voglia ancora bene.... (continua)

Damiano Gasperini 23/01/2021 - 12:12
commenti 2 - Numero letture:49

Voto:
su 1 votanti


VIAGGIARE DI NOTTE

IO viaggio nella notte.
Incantata da risate e occhi sperduti.
io viaggio per sentirmi pronta nel lanciarmi
tra le nuvole.
Inesperta da tutto ciò vengo accompagnata da persone.
Persone che conosc... (continua)

Chiara Pagliaricci 23/01/2021 - 12:10
commenti 2 - Numero letture:60

Voto:
su 2 votanti


INETTITUDINE DI PADRONANZA

In erezione il fringuello seppe palesarsi
Di fronte alla devotchka un po’ indisponente


Dopo un tempo alquanto irrisorio
Ella arcuata in arresa postura
Gemette assai


Tentacolari gli i... (continua)


Mirko Faes 23/01/2021 - 11:27
commenti 0 - Numero letture:34

Voto:
su 0 votanti



IL DESERTO DELL' ANIMA

Il male dell’anima
affronta il viaggio della vita.
Un pianto sgorga dal cuore
è il mio spirito
che si perde in spazi
alieni di piazze e strade
vuote tutte uguali.
La mia fantasia
crea paesagg... (continua)

mirella narducci 23/01/2021 - 10:31
commenti 1 - Numero letture:62

Voto:
su 3 votanti


GUARDANDO UN RAGNO

Appena sveglio noto un piccolo ragno che si calava dal soffitto con la sua tela, mi sono detto "beato lui che non si accorge del caous che c'è qua fuori tra gli esseri umani".

Lui, come tutti gli altri animali, vivono le proprie vite senza curarsi dei nostri problemi, stanno nel proprio universo di vita lasciando che gli umani si distruggano da soli.

Nelle profondità della mia cosc... (continua)


Ejay Ivan Lac 23/01/2021 - 01:42
commenti 1 - Numero letture:33

Voto:
su 0 votanti



Il castello

Mi sono immersa nel profumo della notte
per inebriarmi di antiche emozioni.
di nuvola in nuvola, fino a raggiungere
il tuo castello,là dove al tuo fianco
contavo le stelle, che a me sottomesse
mi... (continua)

santa scardino 23/01/2021 - 00:08
commenti 11 - Numero letture:117

Voto:
su 5 votanti



La Pozione

Preparai un giorno
una pozione di poesia
e di canzone
e d’amore puro,
pozione dall'aureo sapore
d’una mescolanza
e d'una combinazione:
una "soluzione"
per il tanto dolore
dell'affli... (continua)

Giuseppe Scilipoti 22/01/2021 - 20:03
commenti 11 - Numero letture:158

Voto:
su 7 votanti



La maschera è caduta

Ali ormai deturpate dalle
Cicatrici di un dolore,
sono un angelo stanco
che non si nutre più d’amore,
il mondo mi appare invivibile
volare mi sembra impossibile,
l’inchiostro dell’anima non bast... (continua)

Gennaro Caiazzo 22/01/2021 - 18:50
commenti 0 - Numero letture:27

Voto:
su 0 votanti



A Mia Madre

Ricordo il tuo sguardo dolce,
i tuoi capelli bianchi come seta,
la tua pelle liscia come velluto,
il tuo sorriso giocondo,
le tue poche rughe sulla fronte,
le tue calde mani nei miei capelli,
l... (continua)

Carmine De Masi 22/01/2021 - 17:04
commenti 7 - Numero letture:155

Voto:
su 7 votanti


O mio caro nuovo futuro

Ripropongo una problematica espressa da me parecchi mesi fa.
Non è cambiato nulla da allora oppure si?
Per me è stata interessante la rilettura...

O MIO CARO NUOVO FUTURO
Intorno a me solo tene... (continua)


Ernesto D’Onise 22/01/2021 - 16:07
commenti 13 - Numero letture:151

Voto:
su 5 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Tenebre

Nel silenzio della notte
il grido dell'umanità
impaurita fa tremare
le pareti del cielo.
Cadono le stelle
come fiocchi di neve.

Mario Righi 20.11.2020... (continua)


mario Righi 20/11/2020 - 21:08
commenti 9 - Numero letture:206

Voto:
su 3 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  I frollinacci

15 Settembre 1995. Il giorno, il mese e l’anno in cui è nata Elisa, la mia sorellina. A poche settimane dalla sua nascita, in puro spirito meridionale, i parenti e gli amici, gradualmente venivano a casa nostra per farci visita. Chi portava in dono dei giocattoli, chi dei vestiti per bebè, chi delle buste contenenti delle banconote e chi dei dolci. Erano giorni di festa, in soggiorno si trovavano vassoi di paste di vario tipo accompagnati da una miriade di confetti rosa. Ghiotto com'ero ne divoravo in grandi quantità, e a darmi manforte l’altrettanto golosa Cettina, la mia sorella più “media”. Un undicenne e una novenne in combutta, una sorta di Bonnie & Clyde con quell'intrufolarci di nascosto nel salone per poter arraffare visto che i nostri genitori ci proibivano di toccare i dolciumi destinati agli ospiti.
A farci visita per ultimi furono il signor Gianni e la signora Anna, due attempati vicini di casa, da sempre bollati come i più tirchi del mondo. Per rendere meglio l'idea, ... (continua)

Giuseppe Scilipoti 13/11/2020 - 14:48
commenti 10 - Numero letture:288

Voto:
su 7 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  Io con te

Ti guardai, eri uno specchio che rifletteva i ricordi, un pensiero avvolto di luci che sembravano intermittenza di sogni accanto alla paura. Quel colore di nero, spezzato di matita, contorno occhi, giornata di musiche tristi! E guardai ancora, la pagina ferma all’anno interrotto di pianto, magari cucito di sole speranze! Assisto, pervasa di ogni calore reciso, svelato e sradicato di poche parole, come un pugno centrato nella faccia dal vuoto, si insinua curando le ferite lasciate al sole. Quanta speranza, profusa e creata si dissolveva nei giorni all’avvento mancato.! Corse di attimi dietro rami di vento, sgualciti di poesia che arrampicavano il fusto, quel fusto di morte che straziava la voce, e affaticava il mio cuore. Potessi rincorrere i minuti del tempo, vederli rivivere dietro un’ora più calma, pacata e indifesa a un pugno di anni. Era l’alba, gli occhi tratteneva... (continua)

Maria Rosaria Bottigliero 11/11/2020 - 13:40
commenti 4 - Numero letture:217

Voto:
su 3 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2020 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -