Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l'argomento è:

IL FINALE

Le istruzioni sono:

Scrivi un racconto che termini così:
Mi è venuta vicino e mi ha sussurrato in un orecchio.
- E tu scemo mi prometti che ci rivedremo?
- Te lo prometto
Quando mi sono svegliato lei era andata via. Mi aveva lasciato un biglietto


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



RICERCA

     
 

LISTA DELLE SCRITTURE CREATIVE PER GRADIMENTO



L'effetto degli acidi di Abdul (o forse no)

Devo portare queste palle di capra fritte alla nonna Giacomina, ma non ho molta voglia, da quando è stata al Grande Fratello e si è baciata con Ignazio nell'armadio è diventata strana, mette il perizoma e ascolta Gigi D'Alessio, mi fa un po’ paura.
Mentre cammino nel bosco sento dei rumori alla mia destra, vado a controllare e vedo una chioma bionda e riccia, pensando sia una donna mi avvicino e gli chiedo se va tutto bene, ma appena si volta vedo che è il cacciatore della zona con tanto di rossetto e mascara, e a terra noto una minigonna e tacchi a spillo, abbastanza scioccata mi allontano e lui mi si mette in ginocchio pregandomi di non dire nulla a nessuno, che è un hobby passeggero, poi cerca di baciarmi e comincio a correre più forte che posso e lo semino.
Arrivo a casa della nonna e apro la porta, ma lei non c'è, ma sento qualcuno che ansima dalla camera, così mi affretto ad andare a vedere che succede, non appena apro la porta vedo la nonna a quattro zampe sul letto che fa ses... (continua)

Gaia Indelicato 21/12/2017 - 17:30
commenti 1 - Numero letture:196

Argomento: PUNTI DI VISTA

Voto:
su 1 votanti


Maturità

Prima li contavo, adesso li contemplo. Era uno, poi due, poi quattro. Ora è una voglia. Bianchi, candidi, di saggezza. Sono una donna d’altri tempi, fiera di esserlo.
L’altra sera ho conosciuto due persone fantastiche, lei e lei. Lei solare, allegra, gioviale, innamorata. Lei pacata, matura, temperata, innamorata. Le ho invitate a cena. Mi piace cucinare per la gente che mi piace. Ho sempre desiderato la casa piena di bella gente, un grande tavolo di legno pesante, i piatti spaiati, tanti. L’allegria. I figli, le compagne, le amiche. I fiori di campo, gialli, rossi, viola. Il profumo di soffritto e il calice pieno.
Le Fate ignoranti.
Mi perdo nei miei pensieri.
Egocentrica, egoista, narcisista, capricciosa.
Matta da legare.
Non sono pronta a rinunciare a nulla. Voglio tutto e subito. Anche prima.
Snocciolo amarene, sette chili, cinque ore. Le dita scure. Che bel colore, rosso carminio. Sangue dolce.
Le mie morbide carni si fondono con le tue voglie.
Ne sento il sapore, di ni... (continua)

jlenia cantavenera 02/09/2016 - 12:16
commenti 1 - Numero letture:377

Argomento: UN SEGRETO

Voto:
su 1 votanti


La scelta

Quel giorno fui invitato a cena, con Paola e Giorgio a casa di Federico; stavo per trasferirmi in una nuova cittadina ed era un occasione, per salutarci in un modo più intimo, mi venne a prendere a casa Giorgio con la moglie Paola. Dopo aver cenato, io e Federico ci appartammo nel suo studio; avevamo un sacco di cose da dirci e finimmo per parlare del suo libro appena pubblicato. Federico mi disse: "Non è mai troppo tardi"...hai centrato uno dei temi del mio libro. E forse, al contrario io faccio le mie cose sempre troppo tardi. Telo dico privatamente e non davanti agli altri, proprio perché mi vergogno dei miei "troppo tardi". Posso dirlo solo a te, ad una persona che amo. E poi ancora aggiunse: ...solo chi scrive, disegna, dipinge o altro, mettendosi in gioco, può capire certe sfumature: tu sei già più avanti, io sto cercando di farlo. Ho visto la presentazione: sei sempre un grande!!! No... (continua)

Savino Spina 15/09/2016 - 01:56
commenti 2 - Numero letture:1101

Argomento: UNA SCELTA DEL PROTAGONISTA

Voto:
su 1 votanti


Nella mente dell\'assassino

Non so descrivere cosa provo quando esco a girovagare per la città nel silenzio e nella solitudine della
notte. Mi ritrovo sempre a passeggiare come un vagabondo, trascinando il mio spirito inquieto come se fosse
un fardello sulle spalle, spiando con bramosia le case delle persone intente a raccontare i propri sogni a Morfeo.
Mi piace scrutare le abitazioni che mi circondano,immaginando i profili delle famiglie che ci vivono, pensando a come sarei io se fossi al loro posto. Magari a quest'ora sarei sposato con due bellissimi pargoli, così finalmnete anche io potrei dire " Tutto loro padre". Ma più cammino e più comprendo che quel treno l'ho perso molti anni fa.
Torno verso il mio appartamento alle tre e un quarto di notte, lascio sul letto la mia giacca umida
e fredda, mi avvio verso il bagno guardandomi allo specchio con quel sorriso beffardo stampato sul viso.
Mi capita spesso di trovarmi faccia a faccia con la mia coscienza.
A volte ci parliamo come se fossimo ... (continua)

Axel Super Tramp 25/03/2015 - 17:39
commenti 8 - Numero letture:400

Argomento: UN NARRATORE INATTENDIBILE

Voto:
su 3 votanti


Una vecchia lettera.

Entro in casa e vengo sopraffatta da un accentuato profumo di limone.
C'è sempre stata questa fragranza in casa di Jacki e dopo tanti anni ancora mi chiedo da dove derivi,ma di certo non stona con le pareti gialle canarino.
Faccio due passi ed eccoli lì,seduti al tavolo ad aspettarmi.Nina e Jacki, quei due miei amici scoppiati,innamorati da una vita intera,ma ancora troppo vigliacchi per poterlo ammettere.
Cammino piano,li scruto da lontano con interesse e cerco di percepire le loro emozioni,non poco evidenti.
Sono molto agitata, il cuore mi batte a mille nel petto e le mani tremano.
Io Nina e Jacki siamo legati da un'amicizia così forte che ci rende vivi e immortali,ma allo stesso tempo un segreto inconfessabile ci unisce ormai da tanto,ma ancora non siamo in grado di rivelarlo, di dirlo ad alta voce. Tengo la lettera stretta fra le mie mani piccole e fredde,come se volessi proteggerla,quella lettera che tutti e tre abbiamo letto,senza però dircelo,facendo finta di niente,perc... (continua)

Chiara Gallo 30/08/2016 - 19:59
commenti 5 - Numero letture:464

Argomento: UN SEGRETO

Voto:
su 2 votanti



[ Pag.1][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ]



 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -