Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l'argomento è:

IL TEMPO DI UNA STORIA

Le istruzioni sono:

scrivi un racconto che si svolga in un arco di tempo limitato..UN MINUTO, UN'ORA, UN GIORNO indicando tra parentesi (storia in un minuto, ecc...).


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



RICERCA

     
 

LISTA DELLE SCRITTURE CREATIVE PER GRADIMENTO



Oggi

Resto ferma immobile a guardare la luce che entra dalla finestra fino a lasciare il posto alle morbide ombre della sera. Rifletto. Vorrei dormire, scomparire, dimenticare ma non è vero.
“Non posso negare che ogni volta che ti vedo mi turbi alquanto”: INVIO.
“A chi lo dici”: INVIO.
Un tuffo nel passato. Votazioni al liceo. Occupazione sì occupazione no.
Ai miei compagni: “Ragazzi ma siete matti? Io voto assolutamente no. Non possiamo perdere giorni di scuola. Non possiamo occupare. È sbagliato.”
Cabina per votare: “Sì”.
Ecco com’è iniziata. A sedici anni. E non lo sapevo.
Innamorata persa, ma soprattutto era andare contro, contro i miei genitori, controcorrente. Lui più piccolo. Ma che importa, lo amo. Sarà l’uomo della mia vita. E se non lo sarà, almeno adesso lo è.
Farò l’amore con lui.
Sarà il primo.
Sarà bellissimo.
Ma Dio non vuole. Mi vede. È peccato.
Ma io vado controcorrente.
Decido di me e della mia vita. Scrivo il mio destino.
Si avvicina Natale.
Non devi star... (continua)

jlenia cantavenera 01/07/2016 - 09:50
commenti 2 - Numero letture:587

Argomento: SENTIMENTO

Voto:
su 1 votanti


Una scelta e il solito porco

So che devo sbrigarmi a rispondere.
“Allora?” mi chiede il mio editore, accendendosi una sigaretta.
Conosco quell’atteggiamento, ora si allunga con le gambe e inizia a fissarmi con quell’aria a metà strada tra una gangster e uno sceriffo. Fa sempre così quando mi lancia una proposta da sviluppare.
Infatti… a quel punto so che per rispondere ho il tempo della sigaretta, poi spegnerà il mozzicone nel portacenere e si alzerà di scatto.
Ma stavolta è diverso, stavolta non è una delle solite proposte , stavolta è “La proposta”…il famoso momento giusto della vita.
Sono tre anni che faccio la gavetta praticamente gratis sperando in una sistemazione , periodo di prova, così mi aveva detto all’inizio, senza uno straccio di nero su bianco, poi stage, non retribuito, poi…lavoro nero e basta, anzi schiavitù e basta.Ti pago quando ho i soldi. E i soldi non arrivano mai.no, così non posso andare avanti, questo è sicuro. Ed ora…ora basterebbe accettare quello che mi ha chiaramente esposto!
In... (continua)

SILVIA OVIS 14/09/2016 - 09:24
commenti 4 - Numero letture:455

Argomento: UNA SCELTA DEL PROTAGONISTA

Voto:
su 4 votanti


AMORI

D’ accordo, ti racconterò la storia della mia vita, come tu desideri ... "
Nella vita, anche se ho 28 anni, ho avuto tanti amori folli ,travolgenti, passionali.
Mi sono sempre chiesta cos'è il vero sentimento e cosa si prova ad averlo vicino.
Come un dolce sussurro ti entra nell’ anima, come una carezza dona sollievo alle tue cicatrici, quelle cicatrici che solo un cuore puro può avere, perché ama follemente sempre, anche quando le cose non vanno come si vorrebbe.
Quella voglia di combattere anche se senti indifferenza e distacco, perché noi abbiamo bisogno d’essere amati e protetti come un cucciolo.
Io dono l’amore sempre e comunque attraverso gli occhi, attraverso i miei baci, attraverso le mie braccia.
Piango ,soffro, rido e voglio dare ancora tanto ma tanto amore.
Mi emoziono con poco, mi affeziono e do il cuore e quando te lo dono, divento folle.
Ti vorrei sempre vicino, tra le mie braccia, vorrei guardarti e con gli occhi comunicarti ciò che il mio cuore prova.
Vo... (continua)

Mary L 08/01/2017 - 18:17
commenti 9 - Numero letture:441

Argomento: INCIPIT

Voto:
su 6 votanti


Sonia e le altre

un venerdì pomeriggio
ultimo giorno di lavoro prima del weekend
Sonia esce dalla fabbrica di scarpe intorno alle 19:00, si avvia verso il parcheggio dove la mattina stessa ha lasciato la propria Fiat Panda, saluta un collega che percorre per un breve periodo lo stesso viottolo che conduce ai parcheggi, si scambiano un cortese "buon fine settimana" e prosegue.

Alle 08:00 del lunedì, Sonia in fabbrica non c'è. Non ha avvisato il capo del personale, nè il suo Capo Reparto di un'eventuale assenza giustificata. Avrebbe dovuto badgiare alle 07:30, ma della sua timbratura non c'è traccia. Il Capo Reparto è preoccupato. Sonia è sempre puntualissima...addirittura spessissimo la si vede in attesa di poter timbrare, anche 10/15 minuti prima dell'orario ufficiale. Prova a contattarla sul cellulare, ma risponde la segreteria telefonica. Allora chiede ad una collega di chiamarla a casa, ma neppure a casa risponde. Decide di aspettare qualche ora. Intanto, in fabbrica si comincia a par... (continua)


laisa azzurra 09/09/2016 - 12:52
commenti 4 - Numero letture:466

Argomento: UN SEGRETO

Voto:
su 1 votanti


La cosa più importante.

D'accordo, ti racconterò la storia della mia vita, come tu desideri. Parto dal presupposto che non era così che me la sarei immaginata. Fin da bambina ho sempre avuto il senso del potere, della fama, dell'emergere e dello splendere tra la folla. Sempre stata una alle prese con i sogni e i desideri prematuri. Tendevo ad ottenere tutto con facilità, bastava il semplice pensiero di ciò che volevo, bastava renderlo veramente mio e in poco tempo o più veniva poi realizzato. Il mio carattere ha sempre avuto un qualcosa di misterioso capace di attirare quanti più uomini possibile. Ma nessuno di loro sapeva domarmi, molti facevano fatica a sopportarmi, altri pensavano che fossi troppo aggressiva per poter condurre una vita di coppia tranquilla. Forse era vero, ma una cosa non potevano negare: l'amore che per alcuni di loro ho provato. Si, ero costantemente affascinata dai modi di fare degli sconosciuti, anche se poi da vicino perdevano di interesse.Ho frequentato molti uomini per desiderio, pe... (continua)

Chiara Spada 10/01/2017 - 16:11
commenti 2 - Numero letture:455

Argomento: INCIPIT

Voto:
su 2 votanti



[ Pag.1][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ]



 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -