Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

IL TEMPO DI UNA STORIA

Le istruzioni sono:

scrivi un racconto che si svolga in un arco di tempo limitato..UN MINUTO, UN'ORA, UN GIORNO indicando tra parentesi (storia in un minuto, ecc...).


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 

INDISCUTIBILE ESPLICAZIONE

Molte sono le cose che capitano nella vita di ognuno, possono essere: semplicemente belle, complessamente brutte, viceversa o vie di mezzo. Il semplice è semplice e non si discute, mentre dal complicato, credo si debba estrarne la semplice essenza. L'esperienza formata, aiuta il domani a ripetere o non ripetere fatti similari, aiuta a poter modificare se stessi o l'approccio con altri, domani. Ed è cosa vecchia, un semplice allargare il concetto, di "impara l'arte e (non) metterla da parte" . Si, perché sono sicuro che il vivere sia un'arte, anzi l'arte primaria.
Che bello se ognuno riuscisse a ricostruire i propri errori e riconoscerli per il domani, agendo di conseguenza, magari nella consapevolezza di non essere il solo. Certo, non per attaccare il proprio orgoglio, riconoscendo subito apertamente la propria responsabilità. Ci sarà un domani anche per questo. Ed anche questa è cosa vecchia "sbagliando si impara". Basta non voler deviare (o esservi costret... (continua)

Wilobi . 29/06/2016 - 12:35
commenti 5 - Numero letture:521

Argomento: SENTIMENTO

Voto:
su 3 votanti



Le lenzuola

In uno dei miei rari pomeriggi di shopping, incontrai in una vetrina un suggestivo paesaggio marino stampato su lenzuola; dato che era un'uggiosa giornata di pioggerellina primaverile, fui particolarmente attratta da quel paesaggio esotico, volevo averlo nel mio letto.
Le lenzuola mi parvero di ottimo tessuto e, benché il prezzo fosse un tantino esoso, mi decisi ad acquistarle.
Domani farò una sorpresa a mio marito, pensai mentre rientravo a casa, magari ci tufferemo insieme in questo mare incontaminato che risveglierà la nostra passione, ultimamente un po' sopita.
Così, prima di stenderle sul letto, misi in lavatrice le lenzuola nuove con due cucchiai di aceto, (consigli di nonna Bruna) e poi le stesi ad asciugare; purtroppo quel giorno soffiò un forte vento e quando rientrai da lavoro, trovai il mar dei Caraibi nel mio giardino. Le lenzuola si erano un po' sporcate, richiedevano un ulteriore lavaggio.
Il giorno successivo erano di nuovo stese sulla mia terrazza, finalmente anda... (continua)

patrizia brogi 28/06/2016 - 11:21
commenti 20 - Numero letture:725

Argomento: SENTIMENTO

Voto:
su 8 votanti





Srano e... vero

Quanto stò per mettere, in inchiostro blu, su un bianco foglio, ha dell’incredibile.
Uno strano caso nell’estate scorsa si presentò inaspettato.
Ero, come mio solito nel meriggio, scorrere il tempo, seduto ad una panchina, all’ombra nel Parco Rimembranza del mio paese.
Solo, soletto, col cellulare tra le mani, in internet sul sito OggiScrivo leggevo commentavo le ultime composizioni pubblicate , come abituale diversivo .
Ad un tratto vidi sedermi accanto una vecchietta sugli ottanta… capelli bianchi, solchi profondi sul viso, asmatica, la carta d’identità dell’avanzata età!
Con tremula voce, mi sentii dire: “Che bel ometto sei… chiedendo l’età”.
Ringraziandola, risposi: - “56 anni”.
Pensai subito, tra me e me: “Vuoi vedere che questa mi fa una dichiarazione di fidanzamento, rimorchiandomi subito ”!
“Eh quanto rimpiango la tua età… Vogliamo scambiarci gli anni”? – mi chiese convinta.
“Ah no, preferisco arrivarci piano piano”! – rintuzzai.
“Peccato… saresti più maturo” – ... (continua)

Rocco Michele LETTINI 27/06/2016 - 21:13
commenti 17 - Numero letture:1230

Argomento: SENTIMENTO

Voto:
su 11 votanti



Miscuglio di Sentimenti

Mi piaceva pensare che correndo la maratona, il mio spirito
potesse elevarsi, raggiungendo il mio benessere interiore.
Infine volevo correrla anche per il mio ego ed essere fiero di un’
esperienza così intensa e gratificante. Ecco la descrizione della
mia immagine mentale, impressa, nitida e dinamica, che mi ha
accompagnato dal mio primo allenamento al fatidico giorno:
DOMENICA 16 febbraio 2014, Napoli.
Siamo partiti da Arzano domenica mattina, la giornata era
bellissima.
Parcheggiamo, ritiro pacco-gara e pettorale, numero 652, la mia
prima maratona, tutto era veloce, cambiarsi, fa caldo o fa freddo?
Quanto bisogna coprirsi? Allacciarsi le scarpe (troppo strette o
troppo larghe?) WOW, ci siamo quasi! Corsetta per arrivare alla
partenza, manca pochi minuti, la mia prima maratona.
Partenza da Pozzuoli, via Miliscola (Lago di Lucrino) e Arrivo a
Piazza del Plebiscito.
Corridori presenti: oltre 2000.
Giovanni ed io per la maratona.
Sparo di partenza: ore 9.00
Si parte!
... (continua)

Savino Spina 25/06/2016 - 21:04
commenti 4 - Numero letture:451

Argomento: SENTIMENTO

Voto:
su 3 votanti




[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ][ Pag.179 ][ Pag.180 ][ Pag.181 ][ Pag.182 ][ Pag.183 ][ Pag.184 ][ Pag.185 ][ Pag.186 ][ Pag.187 ][ Pag.188 ][ Pag.189 ][ Pag.190 ][ Pag.191 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -