Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

IL FINALE

Le istruzioni sono:

Scrivi un racconto che termini così:
Mi è venuta vicino e mi ha sussurrato in un orecchio.
- E tu scemo mi prometti che ci rivedremo?
- Te lo prometto
Quando mi sono svegliato lei era andata via. Mi aveva lasciato un biglietto


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 

UN'EMOZIONE CHIAMATA ENRICA

Parlare di una persona è un compito che può manifestare i suoi risvolti. Si corre sempre il rischio, concreto, di inficiare, magari con parole non sempre corrette, un rapporto che con gli anni è andato temprandosi sopratutto grazie alla stima ed all’affetto. Un rapporto sincero, di quelli che ami custodire nel tuo cuore come una cosa preziosa ed al quale attingi ogni volta che senti impellente il bisogno di manifestare i sentimenti che albergano nel tuo cuore.
La persona , di cui voglio parlare, si chiama Enrica. Questo nome, per ovvi motivi è di fantasia. Enrica è una ragazza che, come me, ama condividere la passione per la poesia. Ed è appunto in questo contesto che l’ho conosciuta, quando sbirciando fra le pagine di questo sito letterario, mi sono imbattuto in alcuni suoi versi. Il suo nome non mi era nuovo in quanto aveva firmato un bellissimo commento ad una mia poesia che avevo postato nel sito. Aveva scritto, con parole semplici, tutta la sua ammirazione per la mia opera compli... (continua)

Antonio Girardi 21/08/2018 - 17:16
commenti 7 - Numero letture:186

Argomento: UN AMORE SUL WEB

Voto:
su 0 votanti





Chat Intrigante

Federico da qualche anno a questa parte passa parecchio tempo davanti al monitor del suo pc in svariate sessioni di chat, cosa che ormai al giorno d’ oggi pochi sporadici giovani non hanno ancora sperimentato.
In alcune occasioni le sue conoscenze virtuali divennero amicizie solide vere e proprie nonostante la lontananza che comportava un rapporto di questo tipo.
Ogni notte stava connesso fino al mattino seguente e altre volte si collegava con il suo smarthphone, concludendo con Whatsapp.
Riesce sempre a rimediare un sacco di appuntamenti con le ragazze, con il suo solito sempre spavaldo, scambiando semplici e banali dialoghi, ma si deve riconoscere molto efficaci.
Ogni occasione era buona per vedersi con la conquista del momento, scambiandosi le rispettive fotografie e stando tutto il tempo (a sua disposizione) al cellulare, che ormai era diventato una parte aggiunta del suo corpo.
Dal momento che già da tempo i suoi amici lamentavano una carenza di nuovi ingressi in com... (continua)

Savino Spina 21/08/2018 - 12:15
commenti 0 - Numero letture:512

Argomento: UN AMORE SUL WEB

Voto:
su 0 votanti



IO E TE

Lui: Amore, che fortuna quella sera averti lasciato il numero.
Ora sono qui, anzi siamo qui.
Io: Ricordi l' estate passata tesoro?
Mangiavo il ghiacciolo mentre parlavo con te, conoscendoti a voce.
C' era sempre un pezzettino che si scioglieva e cadeva nel prato, perché ridevamo sempre.
Lui: Che coppia comica che siamo.
Quante ne combiniamo?
Io: Ai fornelli o ovunque?
Lui: Ovunque.
Io: Si sono un bel pasticcio, una piccola mister bean testarda, ma è questo che ti piace di me.
Lui: si, e i tuoi occhi dolci come il miele.
Io: perché non hai visto i tuoi.
Hai le stelle dentro!
Lui: Siamo l' infinito.
Io: Siamo tutto amore, siamo il sorriso bello come il sole, quel bacio che brucia di passione, quella carezza tenera e avvolgente.
Lui: Io e te siamo fatti l' uno per l' altro.
Da quando ti ho incontrato la mia vita è cambiata.
Mi sono innamorato, sai.
Io: Guarda i miei occhi, assapora i miei baci, li troverai tutto il mio profondo amore.
Ti amo.... (continua)

Mary L 19/08/2018 - 23:31
commenti 8 - Numero letture:88

Argomento: UN AMORE SUL WEB

Voto:
su 0 votanti



TEMA: UN AMORE SUL WEB (social network, siti…ecc.. ) - Ricordi

Entrai in chiesa trafelata, ero in ritardo e si sposava il figlio della mia migliore amica.
Mi guardai intorno per cercare qualche volto conosciuto e il mio sguardo fu attratto dagli sposi, che i genitori stavano accompagnando all'altare.
Oddio...possibile? e il cuore ebbe un sobbalzo.
Quell'uomo, il padre della sposa...somigliava a quel Federico che non vedevo da quasi vent'anni!
Quel Federico conosciuto in chat e che avevo amato molti anni prima. Anzi, ERA Federico!
Improvvisamente, la mia testa si riempì dei ricordi di quei giorni , mentre vampate di calore salivano al mio viso.
"Quanti anni avevo...ma si 44 anni, straziata dal recente divorzio e dalla malattia della mamma presi la decisione di trasferirmi con lei in campagna, nella luce nel silenzio e nel verde.
La solitudine?
Un pc avrebbe aiutato.
Allora i social non esistevano ma c'erano le chat e c'era ICQ per i messaggi privati, me lo insegnò il giovane tecnico che mi installo il pc.
IOL e le sue chat per e... (continua)

Marilla Tramonto 17/08/2018 - 17:39
commenti 10 - Numero letture:146

Argomento: UN AMORE SUL WEB

Voto:
su 0 votanti




[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ][ Pag.173 ][ Pag.174 ][ Pag.175 ][ Pag.176 ][ Pag.177 ][ Pag.178 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -