Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Nel segreto incanto...
haiku 45...
Ho con me il silenzi...
sole primiverio...
A te amore mio...
Alberi...
Il Robin Hood delle ...
Le fatine...
Quarantena...
Non vedo...
APRILE(acrostico)...
Il Tu poetico...
Ostaggi di un virus...
Ella vien ver me...
Primo aprile...
Pinocchi....
ESSERE ALLA RICERCA...
TRASCURATA PRIMAVERA...
haiku...
Street Art...
Irraggiungibile mare...
L' AMORE IN UNA B...
Caduche fiammelle ac...
La via della speranz...
Haiku 70...
PANTA REI...
Verranno gli anni po...
La Pavane...
Creatura mia...
Tornerà la Vita......
Giocano i bambini su...
Mi accontento...
Sono un Albero...
Le stagioni umane...
SOSTENZA E APPARENZA...
UN'ETÀ PER TUTTO...
Italia nera...
.Gabbiani....
UOMINI RICCHI...
Similerso...
Stracchino e cetriol...
Solo un sogno...
Ognuno...
Scrittura di gennaio...
il mio spazio...
Di miei Alberi,framm...
L'albicocco e la not...
Il governatore della...
LO SFOGO DI UN ARTIG...
Vento di marzo...
Vite strette....
Eravamo sei amiche a...
Dove sei?...
Li chiamano coraggio...
Nuovi eroi...
CADUTA LIBERA...
Domenica II...
La valigia...
Risveglio...
Tempi instabili...
AMORE ILLUSIONE...
Ci Manca...
Preghiera per un bam...
Sentire....
Un vero mistero...
Felicità...
L'uomo ed il cane da...
Se Cristo tornasse...
Note tra il vento...
Il pastore bianco...
L'ASCETA...
Per i sogni un posto...
Camici bianchi...
Dove andiamo...
Amanuense...
Lettera senza fine...
Isolamento...
Sconosciuti eroi...
Tu aspetti, io non c...
Sabato sera di quara...
DISTANZA DA......
*Parabolina* Vidi...
Pazienza e rinascita...
Albero,quadro eterno...
Invece...
Suggerimento...
La Rosa profumata...
Preghiera 2...
LETTERA D' AMORE...
Sul filo dei sensi...
È SEMPRE MEJO ‘NA BO...
È come trovarsi un g...
SBAGLIARE ANCORA...
Sento lontano un rum...
Versi ribelli...
ALLA FINESTRA...
L'odore della pelle...
Città e paesi...
Quattro poesie picco...
Conforto...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Pazuzu

Occhi di fuoco nel deserto.
La mia pelle è velluto e sabbia dorata.
Ti sento fremere e gemere
scivolandomi tra le mani.
Questa notte la luna
mi regalerà un suo segreto.


Ali spiegate sul mio viso.
I tuoi baci umidi, guariscono l'anima.
Nessun dolore, nessun tormento,
inquietante desiderio.
Le ore sono foglie,
intrecciate al mio canto.


Sono io il centro di uno spazio definito,
come il serpente che si morde la coda
in un cerchio perfetto.
La mia solitudine è la fortezza
che si staglia fiera verso il cielo.
La ruota del Karma gira


e quando gira
non guarda in faccia
nessuno.


Combatti, impavido Pazuzu.
Apri le piaghe da cui sgorgò incessante il pianto.
C'è chi balla e chi canta
abbracciandosi la propria follia.
Il veleno è più dolce
se non ha nessun sapore.


Guardami, amami, toccami fino in fondo.
Sfiora la mia carne
dove si scatena l'estasi.
Avvinghiati corpo a corpo
nell'amplesso che è turbine e tempesta;
la morte danza con mille volti
e pian piano
diventa sinfonia.



Share |


Poesia scritta il 23/03/2020 - 17:40
Da Gianny Mirra
Letta n.90 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


GIANNY.... Stavo per perdermi questa chicca...meravigliosa. Lo spirito dell'aria un diavolo che s'impadronisce del corpo rendendolo sensibilmente ricettivo alle carezze all'amore nel modo più sconvolgente. Questa tua sfiora l'erotismo. Bravo

mirella narducci 24/03/2020 - 20:19

--------------------------------------

Sembra un'esposizione frammentata ma vivida di un sogno o di un pensiero/visione da sveglio, sogno o pensiero nati da un proprio stato psicofisico intensamente vissuto.
Pazuzu, qui, perde la sua connotazione di Re degli Spiriti malvagi trasformandosi quasi in Spirito consolatore che, "osmoticamente" entra in chi scrive.
Complimenti!

Leo Pardiss 24/03/2020 - 12:04

--------------------------------------

intrigante.

mario Righi 24/03/2020 - 11:41

--------------------------------------

Poesia molto particolare

Maria Luisa Bandiera 24/03/2020 - 08:46

--------------------------------------

Condivido le parole di Santa.
Inoltre vedo questo spirito maligno che sorveglia lo scandire passionale del testo.

Anna Maria Foglia 23/03/2020 - 21:07

--------------------------------------

Tre aggettivi: bellissima, intensa e sconvolgente. Le tue poesie sono molto particolari, proprio per questo non sono solo belle, ma anche importanti. Ciao.

santa scardino 23/03/2020 - 20:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?