Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

firenze santa maria ...
uomo...
Chi voglia sfamare l...
L'AVVOCATO DEL GOVER...
Un uomo...
EBBREZZA...
Forme...
L’autore del tomo- S...
Camouflage...
LA BOMBA DELL'IGNORA...
COZZA...
Andi grori...
Farfallina colorata...
HAIKU C2...
Konnichiwa...
Emozioni...
Granuli...
INCONFONDIBILI...
Parlami ancora...
AMORE PRIGIONIERO...
Il Plagio...
Senza la pace univer...
Il ladro di felicità...
L' INCONTRO...
Solamente attese...
Il tappeto volante...
La Porta Secondaria...
Senza ali...
Haiku n°14...
La poesia ha radici ...
Risvegli...
La fattucchiera...
Abbiamo imposto uno ...
I CANI E GLI ESSERI ...
OGGI SPOSI (juniores...
A26 da Novi Ligure...
Dalle cime alla foce...
Sterpaglie...
I due Dobermann...
LORO...
La mia terra...
ASCOLTA...
Guardo...
21:47...
SOLITUDINE LIBERTA...
Una canzone...
In tema di razzismo:...
Fiore...
Bologna, 2 Agosto 19...
ALLA STAZIONE...
Cammina con le scarp...
I dubbi del poeta...
Piccola lezione di s...
Straniero...
L\'uomo con la valig...
SI TRASFORMA...
Come navi sospese...
Viviana forse...
Amata mia Signora...
Per Lei...che è mort...
NONNA PIA IN CARROZZ...
L’autore del tomo- S...
Verde azzurro mare...
I colori di quel 2 A...
Milonga...
Bologna...
Vorrei esser vento...
Cercando cercando...
LA SUOCERA...
LA RAGAZZA NELLA PIO...
In dissolvenza...
Prendi esempio dalla...
Agosto...
FRAMMENTI DI UN...
Tristezze...
Leggiadra melanconia...
SAI......
Lucciola...
Nina...
Alla roggia...
E25 verso Novi Ligur...
Le barche gialle...
Il ritorno...
Luci sul mare...
Il gioco - parte sec...
fine giugno...
Una vita senza amare...
IL DONO...
Ricambio generaziona...
Ogni Mente a Suo Mod...
Vibranti emozioni...
Rinchiusa...
I giardini di Majore...
Una folata d'oblio...
Foglia unica...
UNCINETTO...
28 luglio...
Non temo la morte pe...
Chimera...
Preserva... emh, pre...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



VIAGGIO PER MARE

Va naviga per me
e non voltarti mai
con gli occhi umidi
di pianto si allontanò.
Le vele bevvero il vento
il sole naufragò
su una perla mille riflessi
raggiunsero la luna.
Spinto dal soffio del vento
il veliero prendeva il largo
cullato da scampanii di boe.
Come una vecchia comare
che fila tra una preghiera
e un pianto...la vela diventò
un puntino fissò all'orizzonte.
A terra restò una conchiglia
dalla fessura si levò
un sospiro era l’addio
che nessun labbro
volle mai pronunciare.


Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 30/07/2020 - 13:44
Da mirella narducci
Letta n.148 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


bellissima e incantevole.

paolo pozzi 03/08/2020 - 11:20

--------------------------------------

Il veliero leva gli ormeggi e salpa con la prua che segue la rotta del destino, portando con se mille emozioni racchiusi in un addio struggente. Versi di grande finezza poetica

Francesco Scolaro 01/08/2020 - 18:25

--------------------------------------

Bellissima poesia complimenti e grazie per i commenti.

mario Righi 31/07/2020 - 13:37

--------------------------------------

Intensa e suggestiva, dove ogni verso è una poesia. Molto bella.

santa scardino 31/07/2020 - 07:00

--------------------------------------

Si, veramente splendida questa poesia, brava!

Maria Luisa Bandiera 30/07/2020 - 21:00

--------------------------------------

Questa poesia è a dir poco splendida. Tutto riuscito: le immagini che si creano leggendo, la scelta delle parole...
Meravigliosa

Mirko D. Mastro(Poeta) 30/07/2020 - 17:58

--------------------------------------

Riuscite immagini, come “le vele bevvero il vento“scorrono in questa bella poesia.Ciao Mirella

Anna Maria Foglia 30/07/2020 - 17:43

--------------------------------------

Mirella.. non sono un poeta per commentare
Ma sono uno scrivano per dirti brava..
Ancora complimenti

Salvatore Rastelli 30/07/2020 - 17:27

--------------------------------------

GENO....Donne si... ma con molto coraggio!Grazie per il commento veramente bello. Ciao

mirella narducci 30/07/2020 - 17:18

--------------------------------------

Il veliero prende il largo e il cuore lo segue come a voler contrastare con tutte le forze un angoscioso addio.
Poesia dolce e amara densa di significati.
Cara Mirella, ne approfitto per ringraziarti della solidarietà mostratami nel commento anche a te cancellato nella poesia in cui mi hai menzionato.
Purtroppo siamo solo donne.

genoveffa genè frau 30/07/2020 - 17:10

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?