Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Le tre Madri!...
Nuvole e luce nella ...
Io manigoldo...
Però quant\'è vago i...
Oblio di ottobre...
CALA LA SERA...
Elucubrazione n. 1...
LUCI DELLA SERA...
Ci restammo dentro...
Ultima danza...
Concatenazione delle...
Terra muta...
Notte ad Est...
Terren senza via...
RIECCOCI...
Alcune persone prove...
Questione di forza...
Il silenzio...
Le persone buone...
Il principe e i suoi...
Sant’Ilario...
Il rumore della pio...
DONNE SALVEZZA ...
Bello stile...
Fa' che la tua vita ...
PERDITA...
Madre mia!...
Un ombrello chiuso...
solo...
Resta con me...
Deserto il tuo guanc...
Ammennicoli...
11:51...
Senza l'entusiasmo n...
Nessuno cercherà mai...
Che solfa...!...
Già mi manchi...
Camminando sulla bat...
Oggi come allora...
Schiudi...
A colloquio con Sten...
Perdono...
AL CHIARO DI LUNA...
Segmento...
IL MONDO CHE CROLLA...
è tornato alla terra...
Vissi d' amore...
IL TEMPO NON SEMPRE ...
Credo...
Un amore ingenuo...
MAGIA DELL' AMORE...
Tempo...
CULLA MARINA...
Due forme...
Simbiosi...
Ritratti o delle cos...
Un poco prima...
Il falco e l'usignol...
Luci e bagliori...
Le granite della zia...
Haiku n 10 a...
Petali...
Tempesta...
AUTUNNO...
La ballata della Buc...
Per te dalle mani bu...
Haiku 6...
In compagnia di due ...
Potessi io......
HAIKU H...
Langhe e Roero...
L'arca di Noè...
Giorno di giudizio...
LO ZERO E IL COVID-1...
Introspezione...
Nella mia solitudine...
Chicco Balleri...
Lampo....
Sire (cugino August ...
La memoria...
Archor...
Lalla...
Il mese dello Squarc...
IL VAMPIRO DICE ...
Lo spettatore...
Guidare la propria v...
Il cane...
Mormora (Concorso po...
Cuore felice...
Grotta del fico...
Dove sei?...
INTRECCIO...
Errare...
Oltre il tempo...
volevo descrivere fi...
Noi...
Cuccioli del mio cuo...
Cambio stagione...
MEDICI E INFERMIERI...
Si sa, l'unica cosa ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Nello scialle seduta di lato

Riesco a sentire i tuoi pensieri
crepitare col camino,
e ti sento che mi leggi (dentro)
mentre ti rilassi sul divano
con un bicchiere di vino.
Fuori dalla finestra un uccelletto
raccoglie i tuoi pensieri.
Si posa sul bracciolo,
e la mia sedia torna a dondolare.
Sulla tristezza di ieri.



-qualcosa a cui tengo molto giovedì sera 8 ottobre credo un po’ mi abbia fatto soffrire…



Share |


Poesia scritta il 10/10/2020 - 16:42
Da Mirko D. Mastro(Poeta)
Letta n.133 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Una dolcezza infinita in questi versi ,che fanno intravedere il tumulto dei sentimenti interni e la calma che giunge col ricordo.❤️

Teresa Peluso 11/10/2020 - 10:30

--------------------------------------

Ieri è già passato e spero anche il temporale...Bellissima

Graziella Silvestri 10/10/2020 - 21:27

--------------------------------------

Che emozione questa poesia!

barbara tascone 10/10/2020 - 21:12

--------------------------------------

Comunque un verseggio bellissimo e malinconico. Un caro saluto

MARIA ANGELA CAROSIA 10/10/2020 - 19:09

--------------------------------------

...è la tua capacità di entrare nella testa e nel cuore che resta oltre alle parole. Di una dolcezza infinita Mirko.
Bellissima

Grazia Giuliani 10/10/2020 - 18:42

--------------------------------------

La definirei un dipinto psicologico di grande tensione emotiva. Mi piace il genere

Anna Maria Foglia 10/10/2020 - 18:37

--------------------------------------

Pur nella loro triste malinconia, trovo questi tuoi versi di una incredibile dolcezza, non saprei in quale altro modo spiegare le emozioni che hanno suscitato in me fin nelle profondità dell'anima. Grazie.

Maria Luisa Bandiera 10/10/2020 - 18:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?