Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Respiriamo il silenz...
Insolito Dialogo...
L'amore bussa all'an...
A L....
Exit...
Rosso e bianco...
Nel mio cuore ci sei...
LA SPERANZA RESTA NE...
Conosco la terra...
Venuta dal mare...
A tavola...
Un po' male...
LA NOTTE AMA...
papā...
Resa...
Sussurrami...
Il viaggio (Centone,...
strade del mondo...
Non sarā natale...
Segnatempo...
CELESTINO (Dalla Ser...
L'ultimo saluto...
Il canto di Ulisse...
Bah!...
4 Dicembre 2020...
Natale...forse!...
La vita...
Cambiare il nostro r...
Inverno...
IL CUSTODE DI PAROLE...
Lo Straniero senza N...
I ricordi del cuore...
Elucubrazione n. 8...
Prendiamo!...
Comunque...credo...
BUGIE INACCETTABILI...
Al di lā...
Lo stato di inutilit...
Abbracci...
Il Vuoto NATALE...
Il tempo...
Micio il mio gattino...
Il viaggio (poesia b...
Accade...
Luce...
ALLA FINE DEL VIALE...
MALINCONIE...
Chissā dove volano i...
Tanka 17...
LA MORTE E L' ...
OCCHI...
Polvere di sole...
insieme...
HAIKU M...
Sole d'autunno...
L'ultimo Natale...
Come foglie...
Umanitā...
Il signore delle ani...
Maschere...
INASPETTATAMENTE...
Se ami, Dio č nel tu...
Prigionia...
Le scorte...
Haiku Am...
Gelosia...
Con lo sguardo del s...
Il viaggio (poesia v...
Non chiedere grazie ...
Sopra le nuvole...
ESSERE UMANI Ess...
Cerca quella pace in...
ESSERE CREDENTE...
Dudų Concorso poesia...
Sarai per sempre la ...
Covid a dicembre...
Il senso della vita:...
FORTIFICA...
Il tempo in cui non ...
Mi imprigiona questa...
Lacrime di...
GIRANDOLANTI FLUSSI...
Orto speziato...
CELESTINO (dalla Ser...
MI SONO SVEGLIATA...
Occhi dolenti...
Geniale !...
Stella...
Mettimi da parte...
Diatriba...
MONITO...
Sogno...
DAVANTI SAN ROCCO...
NON PER I NOSTRI MER...
In morte della giove...
Il viaggio (Haiku G)...
Mi hai accarezzato p...
Mattina...
Passerā...
6 poesie realizzate ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



IL PENSIERO DEL SAGGIO

I maestri di ballo
insegnano un anno, e poi
entrano in crisi per divulgare
quello che fanno; sono insicuri
in quel salutare i loro allievi,
il prossimo anno chi vuoi
che li crede.


Dare un saggio,
di quello che loro fanno,
č un modo di divulgare per
il prossimo anno; c'č chi lo fa
con tantissimo amore, forse
perché ci credono o sono
i migliore?


Il pensiero del
saggio, i miei maestri
lo hanno avuto ogni anno;
sono dei maestri coerenti,
anche se nel fare il saggio
loro ci rimettono sicuro
sempre.


La scuola di
ballo dovrebbe suscitare
interesse, dando se stessi;
ritrovandosi tutta la scuola
ogni mese per socializzare,
per ballare tutti assieme e
gareggiare.


Per insegnare a
grandi e piccini, i maestri
di ballo dovrebbero essere
pazienti nel farli sentir vicini;
i miei maestri che lo hanno
capito, gli alunni le danno
un grazie sentito.



Share |


Poesia scritta il 18/11/2020 - 08:48
Da Gaetano Lentini
Letta n.38 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?