Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il coraggio...
VACCINO...
Bambino...
FRONTIERA...
LA NATURA E\' ...
AURORE...
Nuovi mondi nei prob...
Giovedi...
Il vero benessere in...
Ieri, oggi...
IL BUIO NELLA STANZA...
Ventitré Giugno 1964...
Dietro la tenda...
Evaporato in una nuv...
Tormenti tragicomici...
Copèrta di foglie (u...
In palla...
Resta con me......
ULTIMO SALUTO...
Amore, in pratica...
Costiera...
QUANDO NON E' ...
Coccole primaverili...
I viaggi del sole...
Non c’è luce se l'...
Un fragile tappeto...
Le Chiavi del Destin...
Nizzarda...
La fata Nina...
Raccontami di quando...
Icaro...
Orizzonte...
Il mio primo e grand...
Modella di uno splen...
Non smetteranno mai...
Mio cuore...
Dita di bambina...
LA SECONDA OPPORTUNI...
SCRIVO PER VOI...
SEI NEL MIO SO...
Maestro...
A ritroso e in avant...
La farfalla...
Sulfinia...
Universo blu...
A MAMO MIO AMICO DI ...
Haiku 27...
Non sappiamo nuotare...
La vera conoscenza s...
Con una pennellata v...
Verso...
Il cassetto dei rico...
Lettera di un alunno...
Orizzonti...
Imitando Guccini...
il bacio della luna...
Notte infernale...
LA MARIONETTA...
IL PESCIOLINO ROSSO...
Che botta!...
Dall'homo sapiens (p...
Una nuova conoscenza...
La Vita...
Discernere...
Addio...
Vorrei...
A FAVORE DI VENTO...
Giugno 2021...
Cuoreremita...
Odore di foglie bruc...
Non scomodate DIO...
La felicità non va c...
Artigli...
ELEMENTI...
UN FOGLIO UNA ...
IL SETTE LUGLIO DEL ...
La solitudine dell'a...
Tanka 20...
Centosessantasette s...
Ricordi d’estate...
La suora di Vigevano...
Prima che arrivassi ...
Solitari addii...
Da riproporre...
Caffè e impressioni...
Una sola gioia...
Le parole son l'onda...
Richiamo dell\'Eden...
DIDATTICA RAVVICINAT...
Per mano...
Giglio di mare...
POLPETTE...
le stagioni della vi...
Poesia...
Guccini Presidente...
EMOZIONI E SOGN...
Il profumo dell'atte...
L'ultimo libro...
Un avvocato , un sov...
Chiederò mare in bur...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Dormimmo insieme una notte soltanto

Nulla mi distrae quanto
il rumore ovattato
delle parole non dette.
Se trucioli di inquietudine da una pialla
sul legno di bottega avessero un suono,
sarebbe quello delle lacrime
quando toccano terra
sulla capriola di una farfalla.



(da “Dormo poco, e sogno anche meno” -27 aprile 2021, Mirko D. Mastro)



Share |


Poesia scritta il 15/05/2021 - 06:37
Da Mirko D. Mastro(Poeta)
Letta n.303 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Grazie di cuore

Mirko D. Mastro(Poeta) 17/05/2021 - 14:03

--------------------------------------

dormo poco e sogno anche meno
ricordo, Mirko
ho difficoltà a commentarti
lo sai, mi riesce difficile
il suono di quelle lacrime è emozione...
innanzi a te, mi inchino

laisa azzurra 16/05/2021 - 20:54

--------------------------------------

Eh sì, concordo con tutti i bei commenti degli autori che hanno definito questa poesia una perla, nel suo genere. Belle parole, immagini efficaci, metafore molto originali che pongono la tua indelebile firma in calce a questi bei versi. Ciao Mirko.

Giacomo C. Collins 16/05/2021 - 19:40

--------------------------------------

Trovo questa poesia un vero gioiello da conservare segretamente...c'è quella giusta malinconia che trasmette emozioni vere...lacrime che toccano terra...capriola di una farfalla!Stupenda

barbara tascone 16/05/2021 - 15:28

--------------------------------------

E per un attimo si vola su quelle ali della farfalla. Molta fantasia ma molta concretezza avverto.

Graziella Silvestri 16/05/2021 - 08:32

--------------------------------------

Da dove ti vengono così stupende immagini!
Sei prorio bravo. Complimenti di cuore.

mare blu 15/05/2021 - 22:53

--------------------------------------

Caro Antonio... è per me sempre un piacere ritrovarti. Non ti dirò che non si tratta di scorrettezza da parte mia né tantomeno da parte della redazione perché credo non mi crederesti. Nemmeno ti dirò che deve essersi trattato di un errore del sistema che ho comunicato a chi di dovere.
Quello che invece ti dirò è che da parte mia si è trattato di incapacità di rinunciare a un commento splendido di un'altrettanto splendida persona che è arrivato un attimo prima che mi rendessi conto dell'errore in cui ero involontariamente incappato.
Prima di salutarti, solo un'ultima cosa: noto che lasciare un'opinione sulla poesia non era di tuo interesse.
Mi scuso con tutti gli altri autori

Mirko D. Mastro(Poeta) 15/05/2021 - 16:46

--------------------------------------

Ho visto che hai postato questa poesia a distanza di un giorno dalla precedente quando il regolamento del sito recita che bisogna postare ogni due giorni. Capisco l'impellenza di fare leggere le proprie opere e ricevere consensi ma qui non sei stato corretto oppure la redazione non è stata corretta. La bravura di un autore si evince anche dell'onestà.

Antonio Girardi 15/05/2021 - 16:25

--------------------------------------

Tenevo molto a farvi leggere questa poesia... grazie

Mirko D. Mastro(Poeta) 15/05/2021 - 15:52

--------------------------------------

Ha ragione Giuseppe questa poesia è un capolavoro!
Complimenti Mirko
"Grazie per ciò che mi hai scritto alla mia.

Margherita Pisano 15/05/2021 - 15:33

--------------------------------------

Che bellezza....capriole di farfalle. Cinque stelline è poca cosa per questa meraviglia .Un affettuoso saluto.

santa scardino 15/05/2021 - 15:14

--------------------------------------

Mirko, non esagero nel dirti che questa poesia è capolavoro. Desidero accostare l'opera almeno in parte ad un noto libro di Fernando Pessoa intitolato "Il libro dell'inquietudine".
Hai saputo esprimere l'essenza e l'"assenza" del non dicitore. Un'impresa non da poco: cogliere il "rumoroso" silenzio implica una profonda introspezione e una grande sensibilità, unite a un'essenzialità elegante.
Una poesia letta e amata senza riserva.
Mirko, così mi piaci!!!

Giuseppe Scilipoti 15/05/2021 - 12:54

--------------------------------------

Ah! quei trucioli di inquietudine sembrano quelli che spesso mi percorrono...

Anna Maria Foglia 15/05/2021 - 10:02

--------------------------------------

Un incipit altisonante nei primi tre versi per continuare nell'inquietudine d'un suono ... fino agli ultimi tre versi in una fantastica chiusa.
Con questa tua poesia mi hai emozionato inffinitamente! Complimenti!

Maria Luisa Bandiera 15/05/2021 - 07:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?