Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Come la neve...
Come eravamo...
TUTTO CAMBIA......
Milano sospesa...
Stanotte t'ho sognat...
Fierezza...
Parla con lui...
SENRYU 2...
Una questione di pro...
Profumi......
Notturno...
POPOLO BERGAMASCO...
Sole d'aprile...
De Passione Domini...
Il profumo dell'amor...
A un uomo che non vo...
Negazioni...
Fai bei sogni...
Innocente Panico...
Non ero un ladro...
RIFUGIO...
Brindo alla vita...
I pulcini... pirotti...
IL FUNAMBOLO...
Eravamo felici e non...
Haiku F1...
Terresti? Puah!...
SEI TU IL TUO DIO...
Nonostante il mio do...
Leggère tra le rive ...
LUCE SU UN VICOLO CI...
Varia umanità...
Puntate precedenti...
Dietro il davanzale...
I tuoi occhi...
STANOTTE...
MANDALA...
Decisioni difficili ...
3 righe. È una st...
ANGELO E DEMONE...
Come droga...
Quattro miliardi di ...
Sono aerei...
Tanka 2...
Cambierò nome alla f...
Genitore professione...
NON POSSO...
Emozioni...
INCONTROVERTIBILE...
Oh mare...
Italia credici...
Nel segreto incanto...
haiku 45...
Ho con me il silenzi...
sole primiverio...
A te amore mio...
Alberi...
Il Robin Hood delle ...
Le fatine, erbe dei ...
Quarantena...
Non vedo...
APRILE(acrostico)...
Il Tu poetico...
Ostaggi di un virus...
Ella vien ver me...
Primo aprile...
Pinocchi....
ESSERE ALLA RICERCA...
TRASCURATA PRIMAVERA...
haiku...
Street Art...
Irraggiungibile mare...
L' AMORE IN UNA B...
Caduche fiammelle ac...
La via della speranz...
Haiku 70...
PANTA REI...
Verranno gli anni po...
La Pavane...
Creatura mia...
Tornerà la Vita......
Giocano i bambini su...
Mi accontento...
Sono un Albero...
Le stagioni umane...
SOSTENZA E APPARENZA...
UN'ETÀ PER TUTTO...
Italia nera...
.Gabbiani....
UOMINI RICCHI...
Similerso...
Stracchino e cetriol...
Solo un sogno...
Ognuno...
Scrittura di gennaio...
il mio spazio...
Di miei Alberi,framm...
L'albicocco e la not...
Il governatore della...
LO SFOGO DI UN ARTIG...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

A te coronavirus

In questi giorni in una gabbia comoda, in questi giorni che il tempo continua a scorrere ma le lancette dell'orologio non sanno nemmeno loro per quale motivo vanno avanti . In questi giorni dove al massimo sbirci dal balcone ed anche il sole sembra abbracciarti da lontano scaldandoti il viso. In questi giorni che guardi i tuoi cari e ti rendi conto forse per la prima volta, di quanto non vorresti mai perdere quel loro corpo. In questi giorni che non ti saresti mai aspettato, dove tutto è così surreale, ti ritrovi in mezzo ad una catastrofe e allo stesso tempo così immobile a tutto ciò.
Ogni giorno uguale all'altro , negli stessi metri quadri, e dove i tuoi pensieri ad un tratto sono altri. Ti ritrovi improvvisamente a pensare alle persone che hanno dovuto salutare questo mondo perché un qualcosa di così invisibile ci ha dichiarato guerra. A quelle persone che hanno dovuto salutare i propri cari e non si sarebbero mai aspettati che un giorno qualcosa d'invisibile li avrebbe portati via fregandosene dei progetti insieme,, dei sogni che stavano realizzando, dei sorrisi che ha spento, fregandosene del danno che avrebbe recato nel cuore, perché la vera morte è quella del cuore.
Non riesco a capacitarmi di come tutto ciò può essere possibile di come un giorno prima progettavi il tuo matrimonio o la cameretta del bimbo in arrivo o il compleanno del tuo caro nonno o un viaggio o un nuovo lavoro o semplicemente un pranzo in famiglia.. Ed invece da un giorno all'altro devi cancellare tutto, come un black out.. Un dittatore è sceso sulla terra e porta la corona e ha deciso di farci guerra.
In tutto ciò La vita va avanti ignara di tutto, le ricorrenze si susseguono e con loro aumentano i morti. Il sole sale di giorno e la luna di sera come se nulla fosse, come per ricordarci che dobbiamo continuare, anche se nn trovi più un senso… Continuare Continuare anche se non sei riuscito a salutare tuo padre che ora viene portato da un carro armato a riposare nel mondo dei cieli. Continuare senza permetterti il lusso di piangere ma accettare la sofferenza e continuare a lottare difendersi e sperare.. Siamo tutti messi all'angolo e come un buon lottatore non ci resta che rimanere fermi lì ma resistere in piedi.. Perché il vero vincitore e chi non si arrende nonostante il dolore, le difficoltà, le lacrime e risate isteriche, l ansia e la paura, perché se il mondo continua ad andare avanti allora noi non possiamo che girare con esso e farci guidare da questo movimento, semplicemente fidarci. Perché se i bambini continuano a nascere e i fiori a fiorire e gli animali a correre e le stagioni a susseguirsi allora noi dobbiamo seguirli e continuare semplicemente ad essere.
Perché alla fine il male perde, lo dicono anche le storie, ed il caro dittatore invisibile non avrà più nessun essere debole da colpire, nessun essere da far temere, non avrà più soddisfazione perché il bene sopravvive sempre.
Quindi non ci resta che continuare…



Share |


Racconto scritto il 19/03/2020 - 21:33
Da Anima Scrittrice
Letta n.107 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


E' un virus che vive nel pipistrello e o nel pangolino ed è saltato nel corpo umano,variando per adattarsi.Molte epidemie o pandemie ci sono state nel corso della storia umana di questo genere.L'uomo,pur essendosi evoluto,mantiene un corpo che subisce gli attacchi dei virus,Ma l'essere umano ha molti strumenti che il virus non ha,e alla fine lo arginerà,come è già successo altre volte.Purtroppo ci sono e ci saranno tante vittime.Scusa se mi sono dilungata.Un caro saluto

Anna Maria Foglia 20/03/2020 - 09:43

--------------------------------------

Bel racconto che esprime efficacemente la difficile situazione attuale,ma io non ne farei una questione di lotta tra il bene e il male.Il virus non è un dittatore o una oscura forza del male.Per combatterlo è utile approfondire la questione scientificamente.Il coronavirus è un virus che ha fatto un salto di specie

Anna Maria Foglia 20/03/2020 - 09:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?