Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il rifugio...
Sul cortile...
Ti lascio una poesia...
Mar della Melassa...
Quando l'amore è un'...
Figure sulla volta...
Subliminale...
Cielo di ogni colore...
L'uguaglianza nasce ...
IL GRIDO DELLE DONNE...
Colombo...
La dama e la pagnott...
Saudade...
AI FIGLI...
OMBRE CINESI...
LA DEMOCRAZIA DELLA ...
Qua la mano...
Spensieratezza...
DIANA...
haiku 16...
In bilico...
Tramonta l’alba mia...
Tra le foglie...
Una spiga di grano....
Tanka 2...
Io ritorno da te...
L’uomo è stato l’art...
Il bene che si fa no...
Scrivere di te...
l'unico amore è quel...
Lugano...
Orfana d'un sogno ru...
AMORE ETERNO...
Amo la vita...
Il volo di una capin...
Bella Napoli...
Mi chiamo Giufà...
Pioggia rigenerante...
A fine turno (il mac...
Cala la notte nella ...
Abbandono...
Pece...
Donna...
4:50...
Io sono il poeta...
Rosario a Siliqua...
Falce di Luna...
Nel tempio dell'anim...
Sonni troppo profond...
L'invito...
L\'ARROGANZA DEL COR...
La magia del circo...
Una vecchia topolino...
Perdersi le sfumatu...
Cieli diversi sulla ...
Sentieri d’autunno ...
TROVARE L' AMORE...
UN TUFFO NEL PASSATO...
Nuvole...
MARE D'AUTUNNO...
Magari...
Eri bella...
VIAGGIO DI LAVORO...
Miravo....
Incantesimo occident...
Haiku 93...
L'anima arranca...
BEA...
QUEGLI ABBRACCI CHE ...
L'anima arresa...
Non c'è più sangue n...
Gocce...
...lacrima...
Campo di basket...
Oltre questo paradis...
ALLA SUOLA...
'O PRESEPE...
Sulle ali di una far...
TRA CIELO E INF...
Anche se non ci sono...
La vita è ricerca de...
Scarabocchio...
Da una finestra...
Colore...
La strada giusta...
La ragazza di Samugh...
Choka...
Fessure parallele...
All'ombra...
Rifugio...
Oscura...
Haiku 3...
Velia, la zia d’Amer...
Le stelle piangono...
Olezzi autunnali...
I TUOI OCCHI...
Castelli di sabbia...
Il castagnaro...
Ed anche una pietra ...
Emozioni a pelle...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



DIANA

Tua madre, piccina, tua madre ti ha vestita solo d’un pannolino, ti ha messo un biberon in mano, forse con
qualche goccia di calmante, ti ha lasciata nel lettino e se n’è andata chiudendosi la porta alle spalle, i tuoi panni stesi al sole.
Chissà se t’ha baciata o carezzata, prima di uscire, o meglio, di farti uscire dalla sua vita.
Tua madre, Diana.
Non voleva ucciderti, non voleva torturarti, come ha fatto, non voleva che restassi sola per sei giorni, mentre lei si divertiva senza mai pensare a te, che languivi in quel caldo infernale, non voleva che ti disidratassi, morissi di inedia, nella disperazione e nella solitudine più totali.
Non aveva intenzione di farlo, tesoro... ma l’ha fatto.
Che ne sarebbe stato di te, temo sia una domanda che non s’è mai posta.
Voleva solo cancellarti dalla sua esistenza dove per te non c’era spazio.
Aveva avuto un padre che l’ha adorata e ha adorato, una famiglia apparentemente “normale”, ma...
Ti ha partorita senza nemmeno sapere cosa stesse succedendo.
Stavi nascendo, povera creatura.
Non cercata, non voluta, mai amata né accettata.
Quante persone sono nate senza essere particolarmente desiderate e poi hanno colmato il cuore dei loro genitori, a partire proprio da quello della loro mamma che, solitamente, è immenso.
Ma lei forse nemmeno sapeva e sa chi fosse tuo padre.
Nemmeno sapeva d’averti concepita.
Tua madre ha chiuso quella porta e ti ha abbandonata al tuo calvario, scordandoti subito dopo perché tu, piccolo angelo del Cielo, nel suo cuore non eri mai entrata.
Sei nel mio cuore, Diana, e ci resterai, te lo prometto.
Tu, piccina respinta dalla vita, con quei tuoi occhioni dolci e tristi che chiedevano solo amore, amore, amore.
Un amore che ti era dovuto e ti è stato sempre, sempre negato, fino alla tua piccola morte atroce.
Ora non più. Ora una coltre d’amore celeste protegge e riscalda il piccolo cuore.


Una mamma



Marina Assanti
22.11.22




Share |


Racconto scritto il 24/11/2022 - 11:15
Da Marina Assanti
Letta n.103 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Grazie di cuore, Antonio, per queste tue splendide parole che suonano come una preghiera per il piccolo dolce angioletto. Un bacio speciale a lei, lassù...

Marina Assanti 25/11/2022 - 18:59

--------------------------------------

Non mi stupisce la tua lettera aperta. Marina Sensibile altruista, umana. Inutile commentare, sono scosso, mi limito a dire che, non so come, possa il tuo bacio arrivare e si trasformi in bontà verso chi, senza colpa, non l'ha ricevuta in vita

Antonio GARGANESE 25/11/2022 - 17:27

--------------------------------------

Grazie di cuore, Mirko... ci sono tanti angioletti nel mio cuore, tutti con un nome e una storia diversa, ma non ne scorderò nessuno, mai.
Mandiamole un bacio, piccola tenerezza.
Grazie ancora!

Marina Assanti 24/11/2022 - 21:02

--------------------------------------

Sono rimasto turbato, sì... ma mi sono cullato nella tua sensibilità.
Non posso che lasciare un enorme bacio a questa bimba e a tutti i bambini come lei

Mirko D. Mastro 24/11/2022 - 20:44

--------------------------------------

Conosco la tua poesia, Mirko, ne avevamo parlato mesi fa... Purtroppo c'è chi non sa amare, non conosce l'amore, ma togliere la vita va oltre.
Toglierla alla propria figlia, in questo modo, per me è inimmaginabile.
Scusa se ti ho turbato, mi rendo conto che è un argomento delicato e dolorosissimo, ma ho sentito almeno qualche parola a ricordo di questa povera creatura, le fosse dovuta.
Grazie! Tu sei una persona straordinariamente sensibile...

Marina Assanti 24/11/2022 - 19:13

--------------------------------------

Sono figlio
di una parola,
madre.
Se sì è fortunati,
a tutto
vi è un passato.
Percepisco un suono, e riesco
ad intuire ci debba essere
qualcosa in quelle poche lettere
...mamma, qualcosa come un vuoto.
L'assenza non sapeva piangere,
così non ho mai imparato.



Mirko D. Mastro 24/11/2022 - 18:55

--------------------------------------

...torno. Ora un doppio magone, uno per questo fatto atroce e l'altro che mi ha risvegliato qualcosa di personale, non mi permette di essere lucido

Mirko D. Mastro 24/11/2022 - 18:47

--------------------------------------

Sì, Anna, non sono tutti "pazzi" o depressi, anche se in questa società si vive davvero male.
Ci sono troppo egoismo, menefreghismo, indifferenza... mancanza di remore morali e anafettività.
Ma arrivare a uccidere la propria creaturina...
Grazie di cuore, Anna cara...

Marina Assanti 24/11/2022 - 18:27

--------------------------------------

Io credo alla malvagità umana che molti confondono con la malattia mentale, la pazzia. Dopo tanti studi molti psicologi forensi, chiamati nei tribunali riescono a fare queste distinzioni!! Eppure l'uomo è peggio degli animali di cui fa parte. Il tuo racconto è di una poesia commovente,come sai scrivere tu...pochi altri!!

Anna Cenni 24/11/2022 - 18:04

--------------------------------------

Non preoccuparti, Tonino caro, manderemo tanti baci Lassù alla piccola, innocente Diana, ora angioletto del Cielo.
Grazie di cuore, amico caro, con stima e affetto

Marina Assanti 24/11/2022 - 17:51

--------------------------------------

Dolce Mary, certamente, si può rinunciare a un figlio non desiderato senza togliergli la vita che è sua e gli, o le, appartiene.
Grazie per la tua partecipazione.
Sempre sensibilissima.
Ti abbraccio forte, tesoro caro, grazie

Marina Assanti 24/11/2022 - 17:47

--------------------------------------

Incredibilmente sei una vera Nobildonna carissima Marina tu assomigli tremendamente all'Amore con affetto Tonino Sono rimasto senza parole ma con tanto amaro in fondo al cuore Dio benedica questa creatura, chissà cosa le sarà passato per la testa,,, mi spiace gran brutta storia, come sempre mi lascerà triste per un bel pò Grazie Infinite anima pura con affetto Tonino e non scordare un bacio alla Dolcissima Diana

FADDA TONINO 24/11/2022 - 17:39

--------------------------------------

Sempre sensibile verso il prossimo.
Immagine toccante di lei con il pannolino e il biberon..sembra quasi di vederla
Che dire cara, sono veramente cose brutte, poteva lasciarla all' ospedale..
Ci sono sempre persone che magari non hanno figli e fanno di tutto per averli.
Ti capisco, da mamma ti stringe il cuore ancora di più.
Stringe il cuore al suo ricordo!!
Ti abbraccio forte

Mary L 24/11/2022 - 17:38

--------------------------------------

Comprendo perfettamente i tuoi sentimenti, Aquila della Notte,
è terribile, atroce questa storia.
Ho avuto molta difficoltà a scriverne,
ma ho voluto rivolgermi solo a lei, che è arrivata per caso ed è finita senza poter crescere e assaporare il bello della vita.
Ti ringrazio moltissimo per il tuo intervento, molto sentito.
Grazie di cuore!

Marina Assanti 24/11/2022 - 17:27

--------------------------------------

Come petali di rose o viole odorose sul freddo sacello sono queste meravigliose parole.
Onor di memoria avrà quella piccola innocente, uccisa da indifferenza assassina.
Che questa beltà le sia da culla.

Aquila Della Notte 24/11/2022 - 15:14

--------------------------------------

Prima di commentare questo, che oserei definire capolavoro poetico, non potendo far miscela di parole acre e di lode, voglio esprimere un pensiero di totale esecrazione per quella donna che, evidentemente divertendosi sopra le righe a prenderlo, (mi scuso per la volgarità) ha lasciato un'inerme esserina a languire ora dopo ora, giorno dopo giorni, fino a farla assassinare dall'inedia.
Che resti per sempre all'ergastolo e in eterno all'inferno.

Aquila Della Notte 24/11/2022 - 15:11

--------------------------------------

Grazie, Maria Luisa, questa bimba ha passato le pene dell'inferno prima di morire...ti ringrazio per il commento di condivisione.

Marina Assanti 24/11/2022 - 15:05

--------------------------------------

Stringe veramente il cuore leggere questi fatti che purtroppo a volte succedono, a chi sa amare sempbre impossibile che una mamma possa far prevalere i suoi bisogni calpestando i propri figli!
Bel raccono, piaciuto e apprezzato.

Maria Luisa Bandiera 24/11/2022 - 14:58

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?