Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un tempo...un mondo....
Punti di vista...
Come un randagio...
Post meridiem...
SCRIVERE LIBERA D...
E poi di me...
PROGETTO ESTETICO (C...
Le chiavi del paradi...
GROVIGLI DI SOSPIRI...
NeRA...
La realtà percepita ...
Haiku...
La calunnia...
A TUTTE LE DONNE...
L\'unica verità...
Questo è il Natale...
GENTILEZZA...
IL MITE PORTINAIO...
Conserviamo la genti...
HAIKU 1...
Femminicidio...
Far del giorno...
La luce vince l'ombr...
GRIDARE MI FA BEN...
Scegli la Vita...
Sole o pioggia?...
Se le persone dedica...
DOVE FINISCE IL CIEL...
C'era una volta il r...
Colmi...
Un sogno anelato...
Le domande di Nicola...
Dove tutto ebbe iniz...
n° 28 (R/P)...
Oggi scrivo di te...
La malinconia è una ...
Ci sono sogni che mu...
Leggera...
Qual è la nazionalit...
Altrove ......
IL TEMPO FATTO ...
La panchina di front...
Un solo attimo...
Poi...
Guardo l'acqua......
L'altra metà del Cuo...
Lunghe passeggiate t...
Anima mia...
Creare, immaginare, ...
L'attimo dopo...
Sul bordo di un terr...
Gino...
PROGETTO ESTETICO (C...
Il mio tempo...
n° 24 (R/P)...
Una sera in Plaza de...
Ci amavamo...
nulla...
Ignoto pensiero...
Le tue parole...
Luminarie ingannatri...
Non voglio che il tu...
IL TEMPO...
Rattoppo...
UNA LETTERA MAI ...
Riscalda o sole!...
PUNTO E A CAPO...
Un giorno...
È stato un attimo ...
Il tuono...
L'alba ramata...
Il pianto di un bimb...
In Aspromonte...
Al tempo dei sogni...
LEGGERE...
Brividi...
In un lento fluire d...
Non spaventarti...
LA NOTTE MIA ALLEATA...
La vita è più forte ...
Ocra...
Diva...
QUEL CHE RESTA ...
Nomination...
C'e' un posto specia...
I ricordi....
Tempesta...
Questa felicità...
Non ci sei più?...
Così nascono le mie ...
Senza una ragione nè...
Arrivano alle cinque...
Quel lui che non è l...
Ricordi...
Nebbia...
Notturno amante...
Antoine e il Piccolo...
Vuoto...
Seguiterò...
La stima non si acqu...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Chiedo venia

Al capolinea infine sono giunto
ma il diavolo la pentola scoperchia.


Credevo d'aver alla vita messo un punto
e mi ritrovo nella solita vecchia cerchia
a discutere ancora di pesi e di bilance.


E tu tremante con una vecchia coperta
con pudore la tiri fin sopra le guance
nascondendo una triste ansia sofferta


Non pensavo di ritrovarti nel mio cammino
ti lasciai tempo addietro nella tua dimora
non scorderò mai quel triste mattino


Mi par di riviverlo soffrendo ancora.
Ti sorpresi col tuo amante mentre albeggiava
abbracciata e sorridente innanzi al camino.


Pensai d'aver preso un incredibile abbaglio
la mente ancora accelera pensieri e viaggia
cercando un appiglio a quel terribile sbaglio.


M'arrampicai sulle travi in legno come un gatto
poi corsi a gran velocità sulla spiaggia
a seppellire quell'inaspettato ritratto.


Ora ti ritrovo innanzi allo sguardo mio
col viso e il corpo ancora giovane e intatto
mentre io barcollo da vecchio balordo rifatto.


Tu mi sorridi dicendo
“Chiedo venia”.
E rispolveri un antico motto,
non ti rendi conto di quanto vale
finché non incontri un galeotto”.


Genoveffa Frauopere©2021




Share |


Poesia scritta il 03/10/2021 - 14:35
Da genoveffa genè frau
Letta n.174 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Argomenti ostici da affrontare ma fanno parte della vita di tanti, tradimento e perdono si confondono nell'insieme degli eventi, ti ringrazio Jean C.G!

genoveffa genè frau 08/10/2021 - 21:00

--------------------------------------

Quando la vita ti pone innanzi a situazioni non volute l'analisi diviene spietata e cruda su tutto. In questo caso la poetessa con pregnanti versi coglie molti aspetti di quotidiane situazioni da molti vissute.

Jean C. G. 05/10/2021 - 18:30

--------------------------------------

Ti ringrazio per il gradito commento Paolo Ciraolo, buona serata

genoveffa genè frau 04/10/2021 - 21:43

--------------------------------------

La poesia è bella! Tu sei sempre bravissima Genoveffa.

Paolo Ciraolo 03/10/2021 - 15:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?