Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La quercia...
Vento dell'est...
Pearl River...
LA VITA...
L’alba dai Colli Eug...
Soggetto Beta I°epis...
Giorni...
Reprobi Angelus 12....
Ora che non guardo p...
Albeggia...
Svegliarsi...
La casa di Elisabeth...
RICORDI PENSIERI ...
Fido Randagio...
Abitudine...
Pensieri confusi...
GRIDA...
Cravatte...
Incredibile che rina...
Come Fa Il Vento...
Dove sei.......
LA SCARPETTA DOMENIC...
Il Tramonto...
Il viaggio...
Incendio...
FINALMENTE SI SPOSA...
Tutto senza capire...
Illusione d'amore...
Le promesse spese...
Trovare la chiave pe...
Dio è in te,nella mi...
L'uomo può avere con...
Fabbrico nostalgie ...
Oltre i tuoi capelli...
Uomini e Donne… Sold...
Murales...
Il fieno tra i capel...
Malinconico Maggio...
Sete di libertà...
Case dalle finestre ...
GIOVANE AMORE...
HAIKU 6...
Vento d'estate...
Calde lacrime...
Confusa e felice...
LUCCIOLE...
Pianto di stelle...
....interferenza...
Granito...
Canto dell' amore ri...
Il Papavero...
haiku 10...
I GATTI DEL QUARTIER...
Reprobi Angelus 11....
In questi momenti bu...
“MADRIGALE” PER LA M...
La chiglia s'incagli...
Il palcoscenico dell...
Donna Violante...
SOGNO E PENSIERO...
Follia dell'uomo...
ACCENDI LA PASS...
Talvolta...
Ovunque ella or sia...
Petali...
lago Maggiore...
E' solo tardi...
PAREIDOLIA...
I malati diversi fra...
Un dono gradito....
DELIZIATO INCANTO...
Supermarket question...
Ovattati pensieri...
LA BUSTA PAGA...
Reprobi Angelus 10....
RONDINI...
NOZZE DI CORALLO DEL...
Cuore di farfalla...
Arruda...
Haiku 2...
La porta del cuore...
Affresco di primaver...
Raccolto di vita...
FELICITA’ NASCOSTA...
LA VIA DEI CAMPI - P...
IO NON SO...
Vuoto a perdere...
Soggetto...
VILI...
Tempesta...
HAIKU 5...
La Cinciallegra...
Il dono più prezioso...
Insieme...
LA RUSSIA HA OLTRE C...
Domanda antalgica....
Tempi sbiaditi...
Profumo di pane...
La luna rossa...
La Rosa senza Spine...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

'O Puvuriello - Il poveretto

Me sto affaccianno spisso 'o balcunciello,
appena che ritorno 'a faticà,
pe' tenè mente a chisto 'uagliunciello
che pe' ccà bbascio cerca 'a carità.


E' piccerillo, tenarrà diec'anne!
chisà da che paese venarrà?
Le veco sempe 'n cuollo 'e stesse panne;
...chisà chi tène a' casa pe' magna?


'N coppe 'e spallucce porta 'nu mantiello
pecchè do friddo se vò cummiglià;
cu 'e stesse scarpe e 'o stesso cazunciello
è 'na semmana che sta sempe ccà.


Pe' terra ce ha piazzato 'nu cappiello
e aspetta speranzuso 'a carità,
mentre annascuso, invece, 'o cacciuttiello
ce piscia 'a dinte e doppe se ne va.


Allora 'o fisso e ddico: no nun và...!
A chisto munno chi tène 'a bbundanza,
magnanno a sbafo fino a vummecà,
e chi nun mette niente dinte 'a panza.


'O veco ca se ggira tuorno, tuorno...
allora 'o chiammo e ddico: viene a' ccà!
saglie mò 'n coppe nun te piglià scuorno
...da ogge in poi, 'a sera, magne ccà!


traduzione in italiano


Il povero


Mi sto affacciando spesso al balconcello
appena che ritorno da lavoro
per guardar fisso questo giovincello
che per qui sotto cerca carità.


E' piccolino forse avrà diec'anni!
chi sà da che paese arriverà?
gli vedo sempre addosso gli stessi panni;
chi sa chi avrà a casa per mangiar?


Sulle spallucce porta un mantellone
perché dal freddo si vuole coprire;
con le stesse scarpe e stesso pantalone
è una settimana che sta sempre qua.


Per terra ha piazzato una bombetta
e aspetta con speranza ...carità
mentre di nascosto una cagnetta
ci piscia dentro e dopo se ne va.


Allor lo fisso e dico: no non va…!
In questo mondo chi ha l'abbondanza,
mangiando a sbafo fino a vomitar,
e chi non mette niente nella panza.


Lo vedo che si gira sempre in torno…
allor lo chiamo e dico: vieni qua!
Sali qui sopra non aver scòrno
...da oggi in poi la sera mangi qua!




Share |


Opera scritta il 22/01/2019 - 09:40
Da Luigi Bellotta
Letta n.758 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


La provvidenza arriva per tutti prima o poi

Francesco Cau 22/01/2019 - 19:21

--------------------------------------

...Gentile poesia che commuove l' anima...ci sarà mai un mondo migliore ?...

romeo cantoni 22/01/2019 - 18:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?