Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- Dicem...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
Occhi belli (Sindro...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...
LIBERTA'...
Ad occhi chiusi...
Si tenta sempre di s...
Il fuggitivo...
C'è cosa è l'autismo...
LE PAURE DEL PASSATO...
ecce homo...
IL VOLO DEL GHEPPIO...
Le storie diventano ...
La felicità, luci e ...
Nel silenzio del cie...
Un minuto...
Difetti inutili: c'è...
Uomo rigettato...
abissi di memoria...
MAI NOTTE FU TANTO A...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Strage di innocenti (Boston Aprile 2013)

Stiamo vivendo in un mondo ormai perso,
dentro l’odio di un popolo che va a sfascio,
non c’è più amore fra di noi,
ne umiltà, ne carità.


Bambini di colpo proiettati
senza nessuna ragione
sulla scena del dolore,
dove un attimo prima regnava l’amore.


Perche morire mentre si corre una maratona,
o mentre la vita ti regala la gioia,
da una mano sconosciuta
che senza pietà ti ha tolto la vita.


Condivido e sento questo dolore,
prego e spero in un mondo migliore,
non siamo più esseri umani,
ci siamo evoluti … a disumani.


Siamo in tanti a rifiutare
questa pazza evoluzione,
e quei pazzi sembrano tanti
sulla faccia della terra.


Pare che nel mondo sovrasti l’odio
ma io sono convinto che non è vero,
basta una persona sola vile e violenta
a creare il panico in una folla immensa.


Dove la cordialità è data dal cuore,
c’è sempre un’ anima impura che crea dolore,
nascosta sempre da false credenze
che generano l’alibi alle sue incoscienze.


Le religioni sono tutte uguali
predicano bene ma razzolano male,
ci sono più stragi nel loro nome
che per qualsiasi altra ragione.




Share |


Poesia scritta il 31/05/2017 - 19:18
Da Luigi Berti
Letta n.298 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Un profondo quanto toccante seguitato poetico.
Lieta giornata.
*****

Rocco Michele LETTINI 01/06/2017 - 08:54

--------------------------------------

Argomento importante, esposto in modo piacevole.

Teresa Peluso 01/06/2017 - 07:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?