Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Anima mia

Non necrologi
né servili grazie,
impetro;
Non stupore,
né perdono
per te che vai:
perché ti voglio...
Niente!
Nulla, ripeto
rubo a te
se ancor luce mi darai:
voglio cantare.


Un pizzico
di canto,
per narrare
la lunga attesa
di colei
che mai a me ritornerà:
per cui
lasciai la gioia,
la speranza;
l'assillante nausea
dal cappio gelido
che strozza
giorno per giorno
un po' di te... di me.


Fecondo rendimi
di questi
tristi suoni,
da te diletti, e,
soggiogato,
nella malinconia
lasciami
e nella polvere:
dominanti
fattori dell'incerto
soggiorno in cui
ci respingiamo le onde,
naufraghi
d'un immaginario oceano.


E nell'accordo
che accompagna
questa lunga
nenia solenne,
anima mia,rifugiati,
precaria , e resta
come fragile foglia
in bilico
su orrendo baratro,
e certo piangi
del segreto terrore
d'una lenta
agonia senza gemiti.
Oh mia esistenza è luce,
questa tua fedeltà
sempre disperato inseguo...



Share |


Poesia scritta il 10/10/2018 - 23:42
Da Dave Giacobs
Letta n.139 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Amore e tormento rendono i tuoi versi profondi e belli..sei molto bravo.

santa scardino 11/10/2018 - 22:04

--------------------------------------

DAVIDE....Sarò un po critica tutto questo dolore che traspare in fondo ti ha lasciato dei ricordi stupendi...non so se consolarti o rallegrarmi perche alla fine della poesia hai ritrovato la tua esistenza e la luce. Complimenti per le donne stupende delle immagini. Ciao

mirella narducci 11/10/2018 - 13:14

--------------------------------------

Sempre splendide le tue
Sono carezze che nascono dal dolore, desideri profondi, graffi del cuore

laisa azzurra 11/10/2018 - 11:22

--------------------------------------

bellissima

Francesco Cau 11/10/2018 - 09:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?