Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillà...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita è negli occh...
Segnali...
Esordire....
Instabilità...
Haiku- l'angoscia so...
LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
Sento il bisogno di ...
Prima di amare...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
È Natale...
La poesia...
Il Natale che non c’...
Vita...
Vorrei amarti.......
A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Ma non ne abbiamo ab...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa è vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...
Un raggio di luna...
Mendico...
Ritratto...
La bellezza della vi...
Languidamente...
Poesia in Codice Del...
IO CREDO...
Rinunce...
Solo allora...
Il senso della giust...
Soltanto il tuo prof...
INTENSO SENTIMENTO...
Nel mio cassetto mag...
haiku ....non andò p...
La Vela...
Lo stolto pensa di a...
La slealtà non fa ri...
Se ami, lavori e ti ...
Ma giurerei...
Auschwitz 2020...
Il veglio solo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Anima mia

Non necrologi
né servili grazie,
impetro;
Non stupore,
né perdono
per te che vai:
perché ti voglio...
Niente!
Nulla, ripeto
rubo a te
se ancor luce mi darai:
voglio cantare.


Un pizzico
di canto,
per narrare
la lunga attesa
di colei
che mai a me ritornerà:
per cui
lasciai la gioia,
la speranza;
l'assillante nausea
dal cappio gelido
che strozza
giorno per giorno
un po' di te... di me.


Fecondo rendimi
di questi
tristi suoni,
da te diletti, e,
soggiogato,
nella malinconia
lasciami
e nella polvere:
dominanti
fattori dell'incerto
soggiorno in cui
ci respingiamo le onde,
naufraghi
d'un immaginario oceano.


E nell'accordo
che accompagna
questa lunga
nenia solenne,
anima mia,rifugiati,
precaria , e resta
come fragile foglia
in bilico
su orrendo baratro,
e certo piangi
del segreto terrore
d'una lenta
agonia senza gemiti.
Oh mia esistenza è luce,
questa tua fedeltà
sempre disperato inseguo...



Share |


Poesia scritta il 10/10/2018 - 23:42
Da Dave Giacobs
Letta n.80 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Amore e tormento rendono i tuoi versi profondi e belli..sei molto bravo.

santa scardino 11/10/2018 - 22:04

--------------------------------------

DAVIDE....Sarò un po critica tutto questo dolore che traspare in fondo ti ha lasciato dei ricordi stupendi...non so se consolarti o rallegrarmi perche alla fine della poesia hai ritrovato la tua esistenza e la luce. Complimenti per le donne stupende delle immagini. Ciao

mirella narducci 11/10/2018 - 13:14

--------------------------------------

Sempre splendide le tue
Sono carezze che nascono dal dolore, desideri profondi, graffi del cuore

laisa azzurra 11/10/2018 - 11:22

--------------------------------------

bellissima

Francesco Cau 11/10/2018 - 09:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?