Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Canto di lei che ven...
Ieri notte...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Taglio e ricucio

Taglio e ricucio
Ferite microscopiche
Piccole fessure
Che sono finestre
Aperte sulla mia sofferenza
Così mi immagino
Quando a morsi divoro vorace
ciò che ho costruito
Nell intento di annientare
quello che sento
Eppure l erbaccia ricresce
Più veloce di prima
Emozioni si moltiplicano
In una giungla di pensieri
E allora con ago e filo
Intrecci impacciati
Provo a richiudere
Quella voragine pulsante
Nel desiderio onnipotente
Di metterla a tacere
Una volta per tutte
Dimenticando che il rosso
Come il sangue e l allarme
Sono solo un segno
Una spia accesa
Che mi ricorda che volersi bene non è una cosa da poco.


Share |


Poesia scritta il 13/10/2018 - 12:38
Da Silvia Lerici
Letta n.128 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


L'immagine di una donna che cuce ricorda sempre qualcosa di già visto nel passato. Non importa se rammenda o ricama, ma agisce e in quell'amore nel guidare quell'ago e quel filo c'è l'amore del fare. Il desiderio di modificare quel tessuto dei ricordi per disegnarne altri sicuramente più belli.

ALFONSO BORDONARO 14/10/2018 - 10:19

--------------------------------------

Poesia molto bella .

Antonio Girardi 14/10/2018 - 09:58

--------------------------------------

STUPENDA OPERA BUONA NOTTE

gcr poeta lupo dell'amiata 14/10/2018 - 00:54

--------------------------------------

SILVIA...Anche una buona sarta non riuscirà a riparare le ferite del cuore, loro se rimarginate lasciano sempre il segno. Con ago e filo invece di rammendi prova a fare un bel ricamo ti darà felicità. Molto piaciuta la metafora della sartoria, ce n’è da cucire di cose in una vita.

mirella narducci 13/10/2018 - 16:12

--------------------------------------

Una chiusa perfetta in una bella poesia

laisa azzurra 13/10/2018 - 15:32

--------------------------------------

La metafora del taglio e cucio, è un modo molto intelligente per parlare delle proprie ferite.Sei bravissima.Ciao


santa scardino 13/10/2018 - 15:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?