Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

RAFFICHE...
Haiku 2...
Le parole non dette...
Lungo la ferrovia...
..io nasco, è primav...
LUNA...
Per non dimenticare...
Santa Rita da Cascia...
Italiani...
L'illusione della re...
la luna stanotte...
Manchi...
Perfida nostalgia...
Il maestro non veden...
RE (A MORRIS)...
Fissando il mare...
Viatico...
ED IL CUORE IMPARO' ...
VORREI FARE CON TE L...
Il risveglio...
In un battito......
Le cicale di Ulisse...
Le Grida del Prima e...
Sviste temporali...
I CAPPONI DI NONNA G...
Voglio fare con te l...
TRISTEMENTE...
La ragione del cuore...
Haiku 1...
Un Mondo che muore...
Volontà....
Oggi è uno di quei g...
Niente di più...
Alla tua mercé...
Con il vento tra i p...
Le Rose......
Adesso...
prima di te...
Vorrei scrivere...
Canto del pensiero s...
Il figliol prodigo i...
A ritrovar le fate...
Porpora...
Soccorri, soccorri...
il fardello della li...
Elisa...
Modello di donna...
La Torre...
Le luci nella notte...
Bimba latte...
Incontro - testo per...
Bram...
Il libro caro...
La musica è come le ...
Illusioni...
Un cuore...
INSIEME...
Germoglio...
Come rondini...
Nel mio silenzio ci ...
amico mio...
Linea grigia...
In riva al mare...
ULTIMA ESTATE...
Da solo con la luna...
ROSA TRA LE ROSE...
Transustanziazione...
Malinconica...
Non aspettare...
L'ULTIMO BALLO...
Haiku nr. 5...
Ottavio Pratesi...
Briciola...
Uno scatto racchiude...
La perla invisibile...
Risposte...
...in chat...3.- EPI...
Racconto in tre righ...
Haiku A.G....
Risveglio...
Equiparare il presen...
Passo dopo passo...
Io illumino voi, voi...
LA RUVIDA CAREZZA...
Dolce sognarti...
Rifletto...
…annegato nel calama...
Storia...
Una voce nel vento...
Tu sei una montagna ...
Dieci ragazze...
al mio cane...
PARLAMI DEL TEMPO CH...
Baco...
Cronaca di un amore ...
RESURREZIONE...
Il merlo...
Incrociatore Taranto...
Profumi e profumi...
step…work in progres...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Storia

Il luogo in cui vivi sembra solo il ricordo di una città che sta svanendo
Come se da un momento all'altro dovesse trasformarsi in un deserto tremendo


Potresti sempre dire che sei sopravvissuto per testimoniare il tragico evento
Sarebbe un buon modo per riconciliarti con il tuo arbitrio alquanto spento


Ti accorgeresti della tendenza popolare di vivere tra le fandonie, annuendo
Deducendo che non hanno creduto all'unico cataclisma che li stava uccidendo


Che nulla li rese corretti nonostante la prospettiva d'una divina ricompensa
Carpendo che la fermezza d'un credo si fonda sull'imprescindibile coscienza


Osserveresti la debolezza, la paura e il disprezzo che prevale tra la gente
Proiettando l'incertezza nel cielo, trasformandola in un fascio luminescente


Che la vita non è una trappola ma una profonda certezza che le cose cambiano
Realizzando che tutto si raggiunge sino all'ultimo istante in cui ci lasciano


Vivresti un momento nel quale scivoleresti nell'oscurità diventando come essa
Sentendo che quella consistenza è figlia di una molto più profonda e complessa


Ti sentiresti far parte di tutto ciò che hai veramente amato in questa tua vita
Percependo che è molto facile lasciarsi andare con il senso d'amore tra le dita


Ti sveglieresti e scriveresti che, alla fine, c'è solo da raccontare una storia
L'oscurità non esiste, perché tutti noi vivremo nell'eterna luce della memoria



Share |


Poesia scritta il 14/03/2019 - 00:50
Da John Sirrom
Letta n.196 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie,mi credereste se vi dicessi che non ho mai visto il film né letto il libro!?

Mastro Poeta 18/03/2019 - 21:31

--------------------------------------

Grazie per i complimenti, Mastropoeta!
Grazie a te!

John Sirrom 16/03/2019 - 14:57

--------------------------------------

I miei complimenti, e grazie

Mastro Poeta 16/03/2019 - 13:00

--------------------------------------

Paolo Sermonti, questa dotta disquisizione, come l'hai definita tu, intende definire l'inarrestabile cambiamento climatico proprio attraverso un'innocua esercitazione di stile, fine a se stessa, di distici in rima baciata. Ciao

John Sirrom 16/03/2019 - 12:01

--------------------------------------

Grazie molte per il tuo prezioso contributo, carissima Giulia!
Credo che nella vita manchino delle risposte perchè non dovrebbero esistere neanche le annesse domande!
Un saluto affettuoso!

John Sirrom 16/03/2019 - 11:56

--------------------------------------

Leggo ma non pratico i componimenti poetici. Parlo dunque da profano. Non riesco a comprendere il fine di questa dotta disquisizione. Se intendi l'inarrestabile cambiamento climatico, la ragazzina svedese, con poche e significative parole, ha dato ampia dimostrazione della gravità del problema,senza inutili panegirici. Altrimenti sembra un'innocua esercitazione di stile, fine a se stessa, di distici in rima baciata. Ciao

Paolo Sermonti 15/03/2019 - 23:53

--------------------------------------

‘la vita non è una trappola ma una profonda certezza che le cose cambiano’. ‘l’oscurità non esiste perché tutti noi vivremo nell’eterna luce della memoria’. l’inconscio è popolato da creature ambivalenti che sembrano promettere ciò che non potranno mai dare; forse c’è qualcosa in quella ipotesi solo sul piano affettivo anche se nessuno è stato capace di spiegare cosa esso sia.

GiuliaRebecca Parma 15/03/2019 - 21:21

--------------------------------------

Grazie infinite, strepitosa scrittrice Grazia! E' un onore ricevere dei complimenti da te!

John Sirrom 15/03/2019 - 00:38

--------------------------------------

Cara e garbata Maria, grazie per la graditissima partecipazione!
Comprendo il significato delle tue parole, ma la mia indole mi porta a pensare ottimisticamente!

John Sirrom 15/03/2019 - 00:33

--------------------------------------

Grazie per il tuo oculato ragionamento, saggia Laisa! Una carezza!

John Sirrom 15/03/2019 - 00:26

--------------------------------------

Grazie tante, splendida Margherita!
La tua citazione colpisce nel segno!

John Sirrom 15/03/2019 - 00:24

--------------------------------------

Grazie mille, educatissimo Salvatore!
I miei rispetti alla tua elevata intelligenza!

John Sirrom 15/03/2019 - 00:21

--------------------------------------

...è la storia, la nostra Storia, ci abbiamo messo molto "del nostro"...
Comunque la tua poesia merita i complimenti!

Grazia Giuliani 14/03/2019 - 23:06

--------------------------------------

Notevole che tu riesca ad essere ottimista nonostante tutto. Complimenti!!!

Maria Isabel Mendez 14/03/2019 - 14:05

--------------------------------------

...eppure, ci stiamo avvicinando sempre più a quel cataclisma di cui scrivi perché proprio la speranza affonda nell'individualismo...
Eh già, il punto di nn ritorno dove l'oscurità è compensata dalla sola memoria...
Nn credo siano fandonie...
Molto bravo
Perdona il ragionamento tutto mio

laisa azzurra 14/03/2019 - 12:01

--------------------------------------

L'oscurità non esiste...esiste solo l'assenza di luce! (Albert Einstein)
Una bellissima storia!

Margherita Pisano 14/03/2019 - 10:42

--------------------------------------

Testo molto oculato.. a mio avviso
da rispondere agli interrogativi.
complimenti John

Salvatore Rastelli 14/03/2019 - 08:42

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?