Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Polvere...
Ma quale amore ?...
Tutto l'oro del mond...
La mia pietra prezio...
Scolpire il legno...
La mia bizzarra stan...
BREVI STORIE IN TRE ...
Ritorno...
L'anello di smeraldo...
Dalla finestra...
Poi tutto...finisce...
Niente da dire...
Haiku C...
A MIO FRATELLO...
Haiku a...
La péntima (Acqua di...
LETTERA DI RINGRAZIA...
Natura...
Ci sono visioni che ...
Oblivio...
magia notte...
Gran Peso, senza dar...
L'amore rincorso...
IL SORTILEGIO DEI QU...
Sogni nella pioggia...
La consapevolezza...
Con le preghiere...
Se franassi sulle mi...
ti scrivo perchè.......
Non più un dio...
La vita come un tang...
I SOGNI...
IL FARO...
Il papavero...
La DOMENICA...
Sfuggon giorni...
La memoria...
Maggio...
Alla complice...
Autoritratto...
Sfogliando i miei ri...
About poetry, by C.H...
Ode ai non vivi....
Haiku - Spinti dal.....
Pascoli in fiore...
A volte le parole si...
SBAGLIANDO S\'IMPARA...
a niki lauda...
Haiku 10...
ATTIMI DI LEGGERA BE...
Il Vecchio Bonaccion...
I colori dei sogni...
Sposa futura...
AMARSI...
Cap 5. Una pista sba...
Haiku d...
Lettera aperta...
Affeziònati di nasco...
La Corazzata Potëmki...
Una difficile primav...
Sempre l'uomo con la...
Bilanci...
Presso l'acqua...
Schegge...
TI RICORDI....?...
La voce del vento...
La stanza dei sogni...
AMICO IL SILEN...
La treccia bruna...
Pensandoci, oggi per...
Le foibe dell' anima...
Pierina...
Infanzia...
Intenso...
... adagio...
Aquiloni...
LA NOTTE...
Sei qui davanti a me...
Le donne innamorate...
Il semplice vivere...
Il dono...
CERCO...
ATTIMI DI LUCIDITÀ...
Scrivere....
La felicità non ha u...
200 PAURE ED OLTRE...
Lettera ad un immens...
Un diverso atteggiam...
Una rosa di notte...
Haiku 9...
Non so se sia giusto...
LETTERA A MIA MAMMA...
A quest’ora le nuvol...
E poi cadi......
L’occhio Destro....
RICORDO DEL PRIM...
Fiume...
GIORNO NEBULOSO...
Messaggio in bottigl...
PER TE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Fallimenti

Mi chiedo dove sia finito Cupido.
Chi o cosa abbia fatto naufragare
Il senso dell’unità della famiglia.
La condivisione, la responsabilità,
e la scelta consapevole del sacrificio,
inteso come atto d’amore verso
le persone che amiamo.
La famiglia, averla o non, è
una libera scelta è una promessa
d’amore e serenità verso coloro
che abbiamo messo al mondo!
Oggi l’eccezione è diventata la regola,
e l’unico Dio che impera è l’egoismo dell’IO.
Con le coppie scoppiate si potrebbe
festeggiare S: Silvestro per decenni.
Qualcuno penserà che chi scrive sia
soltanto una vecchia bigotta e nostalgica.
Ma vi assicuro che è solo la voglia
di poter godere della felicità altrui,
al posto di tanta tristezza e squallore.


Share |


Poesia scritta il 13/05/2019 - 13:38
Da santa scardino
Letta n.131 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie a tutti, ad Ernesto vorrei dire che condivido i suoi concetti che poi sono anche quelli che mi hanno ispirata, riguardo al caffè io lo bevo volentieri solo a Parigi!

santa scardino 14/05/2019 - 22:42

--------------------------------------

e invece hai scritto del vero Amore
si chiama ALTRUISMO
ciao Santa
e sempre Grazie
sei fantastica

laisa azzurra 14/05/2019 - 21:46

--------------------------------------

Perché il caffè ? Perché per me è più profumato preso insieme. Mi capita talvolta di prenderlo da solo: sa di amaro.

Ernesto D'Onise 14/05/2019 - 13:24

--------------------------------------

Non so quanti anni hai. Ti penso per quel che scrivi e te ne do 33. Io penso che gli anziani oggi abbiamo diritto ad amare stando insieme ad un partner meritevole. Ti domandavo il perchè di un certo fallimento di valori..? Per me derivano da un uso scorretto della libertà che ha condotto la massa ad ignorare il RISPETTO dell'altro. Si è perso il grande concetto della necessità dello stare INSIEME. Ognuno pensa di essere libero stando da solo a decidere; mentre le più belle decisioni si prendono insieme. Bello ciò che hai proposto, da me apprezzato come sempre. Un abbraccio all 'odore di caffè

Ernesto D'Onise 14/05/2019 - 13:20

--------------------------------------

Santa, ti lascio i complimenti per questa tua splendida riflessione, si perchè non la vedo come una poesia ma quasi come uno sfogo da parte di chi ha visto in questi ultimi decenni le cose cambiare...e in peggio. Si sta perdendo il senso dell'unità, del NOI, mentre si fa sempre più spazio l'IO. Hai pienamente colto nel segno. Bravissima!

Seby Flavio Gulisano 14/05/2019 - 11:25

--------------------------------------

La poesia esprime per cui un globale fallimento, effettivamente è segno che qualcosa non va.
Vecchia bigotta e nostalgica? Semmai è il mondo, risulta vetusto e bigotto.
La chiusa mi ha fatto una certa tenerezza, ed hai la mia solidarietà, in quanto sono giunto da anni nella tua stessa conclusione.
Le coppie scoppiate? Da cupido passano facilmente a cupidigia.
Brava Santa, una poesia molto ispirata e sentita.
Oggi mi pubblicano un nuovo testo autobiografico, se Dio vuole in mattinata.

Giuseppe Scilipoti 14/05/2019 - 10:15

--------------------------------------

Ciao Santa, questa tua poesia è da incorniciare per quanto è vera e profonda, senza l’amore, il vero collante della vita, ogni altro valore perde la sua originale configurazione e non potrebbe raggiungere i traguardi essenziali e... esistenziali. Percepisco in questa poesia una sorta di delusione e un tirando le somme che esprime sia concetti universali e sia personale, ecco perchè la poesia è fruibile a tutti.
Dio e Io, come un separè anzichè Dio in Io o io in Dio.

Giuseppe Scilipoti 14/05/2019 - 10:11

--------------------------------------

Si, c'è saggezza nelle tue parole. Brava!!!

Maria Isabel Mendez 14/05/2019 - 00:42

--------------------------------------

Testo molto interessante condiviso
complimenti..

Salvatore Rastelli 13/05/2019 - 17:48

--------------------------------------

Ma che bella...non ci trovo bigottismo, sai?

Mirko (MastroPoeta) 13/05/2019 - 16:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?