Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Avvento...
Mi penso pensar-ci....
HAIKU S...
ANTICHI CAVALIERI SO...
Se sarai amore puro,...
Per sempre tua...
I MIEI RAMI...
L'amare e l'amore...
A CHILOMETRO ZERO...
Camminare...
UN CUCCIOLO PER...
Infuria vecchio temp...
LA SMANIA...
Coccodrillo...
E luce fu...
Caro amico di penna....
21 dicembre 2004...
LA MIA TESTA...
Dell'animo di un cig...
La Legna...
Buon compleanno sul ...
Haiku 12...
Vioaciocca...
Inverno...
Ricordo...
Mi piace camminare n...
Se tu non fossi qui...
Volgerò lo sguardo ...
Jack di fiori...
Fram men ti...
Come può l'Essere no...
Mamma mia, Grazie di...
Beethoven...
Il mare e la musica ...
Tu...
HAIKU R...
La panchina...
Tanka 16...
HAIKU N. 17...
Gli aiutanti di Babb...
La prima neve...
È così bello pronunc...
Capitolo Uno...
Non è le parole che ...
Non privarti dei dir...
Poesia...
DIRITTO E BISOGN...
Lasciare qualche tra...
Cala del giglio...
Roccia...
Tanka3...
E' poesia quando l'a...
Curriculì curriculà...
Qualcosa può nascere...
e non entro nel grup...
Quattrocchi...
L\'immagine...
Il peso specifico de...
Come quando d'incant...
L'Italia e L'Europa...
Un tramonto rosso fu...
Nebbia...
Nel vociare di un si...
Decisioni difficili ...
Sulla tela del cielo...
L\' arcobaleno...
Per sempre...
L' ISOLA CHE NON ...
Sapori...
Era tutto così silen...
Trasparenze...
Con Te...
Natale....
Tram...
PULVISCOLO...
Eco...
Frammenti....
IM RISPECCHIAVO DENT...
Il perdono...
Soffio...
21:52...
Gioia...
Conosci te stesso....
Sento il candore del...
A Natale non voglio...
Pezzo unico...
DIMMI CHE...
Come stella per Nata...
L'onda...
sfascio sociale...
E canto...
Se pensi che c’è tem...
FAME D' AMORE...
Ritorno...
Il poeta e il merlo...
Amarti è un piacere...
Fino al crepuscolo...
PET THERAPY...
Sola a Natale...
Tanka 15...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Il campanaccio

Sode alle prime luci dell'alba
come un tintinnio di campane.
Tra incudine e martello
per forgiare il rame e ferro.
Primordiale lavorazione
di chi ostenta benedizione.
Colpi ben assestati
di chi nella vita li ha sempre fati.
Dando forma sempre
quella ma nessuna e
sorella gemella.
Ottemperando al punto
giusto contemplando
l'artigianato con gusto.
Poi per finire aggiungere
il battacchio ecco finito
il campanaccio
che da millenni a Tonara
non è perla rara
trovare chi lavora in strada.
Per adornare pecore
e buoi con ognuno
i nomi e suoni suoi.
Mi avvicino con veemenza
Ideando con prudenza
Chiedo venia al maestro
presentandomi... ecco ecco.
Trasformando un campanaccio
in un toro.
Poi rispondendo
tutti in coro,accolgono al volo
ma l’idea venne presa
ecco a voi la sorpresa.


Share |


Poesia scritta il 18/07/2019 - 23:20
Da Francesco Cau
Letta n.137 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Il suono dei verdi pascoli , bellissima poesia.

Graziella Silvestri 26/07/2019 - 23:00

--------------------------------------

Grazie a tutti un abbraccio

Francesco Cau 19/07/2019 - 23:23

--------------------------------------

Complimenti Francesco.un vero artista.

Salvatore Rastelli 19/07/2019 - 15:50

--------------------------------------

Il fascino degli antichi mestieri....che vanno scomparendo...peccato! Complimenti!

santa scardino 19/07/2019 - 15:23

--------------------------------------

...quando sento quei rumori, inevitabilmente, anche gli odori
L'arte e la natura si fondono
bravissimo

laisa azzurra 19/07/2019 - 14:49

--------------------------------------

Complimenti Francesco

Ernesto D'Onise 19/07/2019 - 13:59

--------------------------------------

Forme di arte che stanno scomparendo dalle nostre terre...
Bravo Francesco a ricordarle

Grazia Giuliani 19/07/2019 - 13:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?