Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

UN SOLO MINUTO...
PONTE...
Certo il male è fort...
souvenir d'un amore ...
Che nasca una speran...
IL CUORE LO SA...
Il mercataro intelli...
ILLUSIONE...
Astro...
TI HO VISTA...
C'è un profumo che t...
Ho rimboccato le cop...
Assorto e silente...
Un fruscio nel vento...
vorrei che fosse un ...
FOLGORI D'AGOSTO...
Solitudine...
14-08...
Può succedere di tut...
Sorridi,anche con i ...
Chesta è 'a vita......
Riccio dorato...
i luoghi persi...
Preghiera...
La mia piesia...
Se alzi gli occhi al...
Risposta esatta...
E poi la notte...
C...
Non ti mancherà semp...
Ti perderò ancora...
Per non dimenticare...
caricaaat ... fuoco...
Anima antica...
La musica che non c'...
IL TEMPO...
Occhi blu...
HAIKU I...
ciao nadia...
La forza della gioia...
LA FINE DEL MONDO...
Haiku q...
La notte rosa...
Il pinguino...
casa paterna...
Con delicatezza. No...
TENTAZIONE...
haiku n°4...
senryu 4...
Soltanto il vento...
Impressionante, davv...
PRECETTI DI SAGGEZZA...
MANICOMIO ITALIANO. ...
L’era dei Radical sc...
Sogno di un antico p...
Sensazioni 4...
È la notte...
Vento d'antico...
Quanto spazio nella ...
Highlander...
Dono divino...
Giorni sospesi...
come la brace...
I poeti li riconosci...
Bambina infibulata...
Spettatori e Attori...
L'infinito dell'ani...
Anch'io e le stelle...
Sei una follia...
MEDITERRANEO E BASTA...
Mutare dormendo...
-Iride-...
È l'oblio...
Mi parla la notte...
visioni future...
San Lorenzo (Maggior...
Mattino d'estate...
HAIKU N. 12...
IN TUTTO...
A soqquadro...
Montagna: è l'auda...
L'eco (grafia) dell'...
Crepuscolo...
Impossibile tornare...
Aspetterò...
Adolescenza...
Alte...
Mentre sei via...
Tanka (X Agosto)...
LIBRI TRA I FIORI...
Haiku 12...
Il barcaiolo...
Pomeriggio di primav...
Arcadia...
Non è possibile che ...
Ogni volta che muore...
Se hai candore e pur...
Tacere al sole...
IL VIAGGIATORE...
Notturna armonia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Lontano da questa stanza

Giunge frequentemente
ad un certo orario
la mia incapacità
nel saper ritrarre
odierne sensazioni.
Qualcosa tenta di arrestare
l'energica percezione
di un fiume in piena
ed il suo flusso irrefrenabile
a malincuore vigente
nella mia burrascosa
mente.


Non ritengo che la mia dimora
sia preda della ragione
sotto cui si cela
un inconscio
dirottato e senza destinazione.


Pare essere alienazione,
scenario in cui,
la solitudine abbraccia
luoghi bui.


Persino il suono
non riesce ad irrompere
nelle mura del silenzio.
Parole faticosamente udibili
guidate dalla scrupolosa impossibilità
del saper ritrovare
vie di fuga.


L'attesa evasione
sorretta dalla speranza
di poter tornare a gioire
lontano da questa stanza.



Share |


Poesia scritta il 20/07/2019 - 03:07
Da Domenico Urgo
Letta n.104 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Una poesia sofferta che spera. Bellissima. Un caro saluto

MARIA ANGELA CAROSIA 20/07/2019 - 11:19

--------------------------------------

Una poesia di sofferenza e di speranza
Molto, davvero molto bella

laisa azzurra 20/07/2019 - 09:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?