Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Storia di Mario...
Umanità...
Il signore delle ani...
Maschere...
INASPETTATAMENTE...
Se ami, Dio è nel tu...
Prigionia...
Le scorte...
Haiku Am...
Gelosia...
Con lo sguardo del s...
Il viaggio (poesia v...
Non chiedere grazie ...
Sopra le nuvole...
ESSERE UMANI Ess...
Cerca quella pace in...
ESSERE CREDENTE...
Dudù Concorso poesia...
Sarai per sempre la ...
Covid a dicembre...
Il senso della vita:...
FORTIFICA...
Il tempo in cui non ...
Mi imprigiona questa...
Lacrime di...
GIRANDOLANTI FLUSSI...
Orto speziato...
CELESTINO (dalla Ser...
MI SONO SVEGLIATA...
Occhi dolenti...
Geniale !...
Mettimi da parte...
Diatriba...
MONITO...
Sogno...
DAVANTI SAN ROCCO...
NON PER I NOSTRI MER...
In morte della giove...
Il viaggio (Haiku G)...
Mi hai accarezzato p...
Mattina...
Passerà...
6 poesie realizzate ...
HAIKU L...
ALI DI FARFALLA...
Il mio tempo...
Se potessi...
PER DANI...
Coronavirus...
Diego...
Pensami Ancora...
Amicizia...
Buon Viaggio...
La superbia fa dir...
Elucubrazione n. 7...
Bianchi pupazzi...
E......
Amo la vita...
PALESTRA...
occhi...
Volevo dirti...
Profumo di casa...
Giocare con la vita,...
Noi raccoglitrici de...
In viaggio...
Il viaggio (Senryu I...
18:16...
Notti insonni...
Un bel giorno d'esta...
MARCIAPIEDE...
l\'ULTIMO VIAGGIO....
LIBRO QUESTO SCO...
L'amore...
SPERANZE...
L’uomo per natura vu...
Le finestre degli al...
Errore in-convenevol...
A mia madre...
Con tutto l'amore ch...
Ciao Diego...
La ragazza selvatica...
Delicata...
MUSCHIO...
Tutti i santi giorni...
Vita...
QUANDO SI CAPISCE...
La viltà di un uomo...
La precarietà dell'u...
Al suono del vento...
Giuramento d’amore...
Gocce d 'acqua...
Ineffabile destino...
Il viaggio (renga, c...
Invito a cena...
Il presente disse pa...
Sonetto - Profondo e...
E' tempo di innamora...
Si apriva e si chiud...
Innamorato...
IL VIAGGIO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

L'ultimo canto di Saffo

Amore mio, ragazza mia adorata,
lascia che pettini i tuoi capelli
con pettine d'osso, per l'ultima volta,
li raccolga nel fermaglio azzurro,
lasciati accarezzare il volto, le guance rosa,
che ti baci le labbra dal sapore di fragola.
Anima mia andrai via per sempre!
Doloroso Addio, sgomento e tormento
sapendoti ormai tra le braccia di un uomo,
il tuo morire e rinascere nell' intimità e nell' orgasmo.
Stanotte sognavo di essere un uomo per poter vivere di te,
e come un uomo fare l'amore
ma con la tenerezza, la sensibilità
di cui siamo capaci solo noi donne.
Non oso immaginare a chi darai i tuoi baci,
le tue carezze, le piccole ferite di rugiada,
la luce delle tue palbebre socchiuse nell'attimo d'amore.
Ascolta le mie parole, piccola Danae, dai capezzoli
irti di more brunite, lascia che il mio pianto
lavi il tuo corpo e le mie lacrime possano essere
per te significato d'amore innocente.
Ora vai, il tuo tempo qui è finito, avrei voluto essere
il tuo respiro, il tuo sussurro, le tue grida,
che ne sarà di me, di te, che ne sarà di noi?


Nel tempo ancestrale ora è la fine,
Saffo si lancia nel baratro,
amore non corrisposto dal bel Faone!



Share |


Poesia scritta il 20/11/2020 - 19:51
Da Alpan .
Letta n.72 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Sono veramente belle e profonde le tue poesie.

Antonio Girardi 21/11/2020 - 15:13

--------------------------------------

Sentimenti profondi, sensualità, amore, il dolore del distacco in questa poesia molto bella.
Scusa mi ha preso solo 4 ,ma io volevo dare 5*
Ciao e buon sabato

Anna Maria Foglia 21/11/2020 - 09:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?