Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
Il duetto dei fiori...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Un minuto

Quando dalla radio arrivò la notizia della morte di Fabrizio De Andrè, fu come perdere un parente. Due anni prima avevo visto con mia moglie un concerto al teatro La Gran Guardia a Livorno e qualche anno prima con mio fratello a Pisa in piazza dei Cavalieri, davanti a Cosimo dei Medici.
La prima volta mi colpì con la canzone “Verranno a chiederti del nostro amore”.
“Continuerai a farti scegliere, o finalmente sceglierai”. Sembrava dicesse a me.
Il giorno dei funerali, con una collega d’ufficio, ci accordammo per un minuto di raccoglimento.
“E’ l’ora” – le dissi, e staccammo lo sguardo dal computer in silenzio.
Fu un momento intenso e commovente.



Share |


Racconto scritto il 11/01/2019 - 08:12
Da Glauco Ballantini
Letta n.81 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


...è bello che tu l'abbia ricordato...

Grazia Giuliani 11/01/2019 - 18:27

--------------------------------------

Grazie Glauco per questo tuo omaggio, lo condivido in toto. Il mio cantautore preferito, insieme a Luigi Tenco. Ciao, salutami il nostro mare, ne sento la mancanza.

Giacomo C. Collins 11/01/2019 - 13:08

--------------------------------------

Stamani ho telefonato alla mia vecchia collega, ora trasferitasi in un altro comune, ed abbiamo rievocato quel giorno. Alle 11.00 ci siamo accordati per ripetere quel momento dopo venti anni.

Glauco Ballantini 11/01/2019 - 12:19

--------------------------------------

E' diventato figlio della nostra terra, e nonostante sia stato tradito da alcuni fratelli non ha mai smesso di amare il vento, i silenzi di quest'isola e di trovare la dolcezza dietro i nostri sguardi apparentemente duri.
Un sardo che non dimenticheremo.

Millina Spina 11/01/2019 - 12:13

--------------------------------------

Acquistai "La canzone di Marinella" nel 1965, primo successo di un giovene sconosciuto al di fuori della mia città. Fu il primo di una lunga serie mai interrotta. Ne sento la mancanza, come e più di un congiunto.

Paolo Sermonti 11/01/2019 - 12:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?