Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

MI VIENI BENE...
L’altro viaggio 10/1...
La pizza sopraffina...
Campi desolati...
Lo speretatore dell'...
Amare amaramente...
Labbra...
Dedica ai non presen...
Impressioni...
PASCIUTI TARLI...
Non v'è esistenza pi...
Io, papà e il lago...
La luce nella nebbia...
La lapide di ghiacci...
Appartengo...
SOGNI...
Disegnerò l'amore...
QUANDO...
INNAMORATA...
Haiku 67...
Male oscuro...
Pensiero...
Stelle filanti (O te...
Ipnosi...
PRIVO DI LIBERTA'...
Nel deserto dell'ani...
Lui ti chiama...
A lavè la càp o ciùc...
Morti Inutili...
I RIFLESSI DEL TRAMO...
Mare d'inverno...
ALL'OMBRA DEL GIGANT...
Spirito Ribelle...
Assiomi...
Archivio...
Pensieri e parole d'...
Le poesie...
Ciao MAMMA....
IL PITTORE DI PAROLE...
CARI ESTINTI...
Guardando il cielo...
Pratoline di marzo...
GIOCHI PROIBITI...
Risuona sul campanil...
In cerca d'ispirazio...
Stelle filanti (Benv...
Adagio...
Una notte irlandese...
si, so che lo sei...
Chi sa...
Viviamo di calore um...
Mareggiata Del Cuore...
Fermati...
VITTORIA...
Poesia è......
Composizione n.380...
Sorride...
Piccole grandi felic...
Testimoni preziosi...
Occhi belli...
Immagina...
Io Filosofo Tu Ladra...
il Sole a Mezzanotte...
Il tuo sorriso...
IL CREATIVO...
Diapason...
Ultimo sogno...
Don Gesualdo 2...
LA NATURA SI R...
il guerriero...
LA MARGHERITA...
Il cannocchiale...
Venite...
Stelle filanti (Benè...
Nel profondo dell'an...
L' attimo...
PER LA MIA STRADA...
No...
Il dipinto...
E poi mi dicevi...
I colori del tempo...
VIRTUALITA’ in campa...
Ridammi il sorriso...
parlami ......della ...
Il silenzio è parola...
Abbandonati, ti rico...
Agli innamorati...
Giorni fragranti...
Il canto della notte...
Mamma e Madre...
Stelle filanti (Mand...
Dolce luna...
Mare d'inverno...
UNICITA' UN DON...
Il pizzaro Pasquino...
Irreversibile...
Covid 19 e varianti...
Il pregiudizio stà a...
Ognuno di noi è imme...
Oplà!...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Molte persone, con le quali ti sfoghi dei tuoi dolori, non ti aiutano veramente a risolvere i tuoi problemi ma, credendo di farti del bene, in realtà te li peggiorano. Quindi, prima di aprirti con questa gente che credi sia veramente tua amica, tieni gli affari tuoi per te stesso. Perché le persone indossano spesso delle maschere: non conosci veramente il loro volto.



Share |


Aforisma scritto il 26/01/2021 - 17:39
Da Alberto Berrone
Letta n.128 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Caro Alberto, un aforisma dalle venature pirandelliane, lo condivido quasi totalmente. Io, personalmente ho trovato salvezza nel mio migliore amico o tramite mia madre.
Direi di evitare di sfogare il proprio dolore soprattutto in ambienti lavorativi, visto che spessissimo l'esternare o comunque gli sfoghi diventano oggetto di pettegolezzo. Poi certamente bisogna prestare attenzione con chi ti confidi, a volte per davvero è possibile peggiore la situazione e... lo stato d'animo.
Giusto per sottolineare ancora: il fatto di farsi gli affari propri mi sta bene. Tuttavia avere figure Guida lo reputo positivo. Bisogna sapersi scegliere i... volti.
La pubblicazione, secondo un mio modesto nasce dal fatto che sei rimasto scottato. Avverto tanta amarezza in queste righe, probabilmente recentemente hai assaggiato il frutto dell'inganno e dell'illusione.
Se sì, che tu possa trovare conforto in una figura amica, realmente amica.
Un abbraccio!

Giuseppe Scilipoti 29/01/2021 - 16:09

--------------------------------------

Aforisma amaro e negativo, evidentemente dettato dalla tua esperienza. Trovare l'amico giusto non è facile, ma possibile, la bravura sta nell'esperienza, e qui ti do ragione. Un saluto

santa scardino 29/01/2021 - 15:33

--------------------------------------

Profonda riflessione.
Raccontarsi ai veri amici..
Un caro saluto

Mary L 28/01/2021 - 21:40

--------------------------------------

L'aforisma rispecchia la realtà odierna e passata. Credo che fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio. Tuttavia, per fare un parallelismo, che comunque ci obbliga a guardare il bicchiere sempre mezzo pieno, l'avere incontrato sul nostro cammino il gatto e la volpe come Pinocchio ci ha obbligato a crescere e a fidarci molto meno di chi finge di starci vicino; come diceva anche Pirandello "Nella tua vita conoscerai molte maschere e pochi volti". Lodi per la tua riflessione Alberto e ti auguro ti tocchi ogni bene.

Paolo Ciraolo 27/01/2021 - 23:12

--------------------------------------

A volte facciamo le nostre confidenze, magari vincendo riservatezza e timidezza, alle persone sbagliate, che non ne fanno un buon uso. Altre volte "sentiamo" le cose in modo diverso e non c'è malafede da parte di chi non ci comprende. Credo che non ci si debba isolare, ma cercare di capire chi è in sintonia con noi, prendendo il rischio di qualche "fregatura"... inevitabile vivendo.
Bravo.

Grazia Giuliani 26/01/2021 - 21:28

--------------------------------------

E già, non tutti sono empatici e molti non sanno capire il dolore altrui...ma a volte raccontarci è necessario a prescindere.

Margherita Pisano 26/01/2021 - 20:49

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento







Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?