Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il colibrì...
A spasso nel tempo...
Respiri...
Il sublime piacere d...
L\'uomo che conobbe ...
La collettività non ...
IL PIATTO DEL GIORNO...
L'ARIA CONDIZIONATA...
La cultura dell'amor...
La vera gentilezza c...
Il mondo a quote più...
Fobia...
Quando ognuno fa que...
La Coccinella...
Cento anni...
HAIKU 11...
Grotte...
Non ascoltiamo quell...
Finzione (Anglicismi...
PULIZIE EXTRA...
Afflato di luna...
L\'uomo che conobbe ...
Il mio sogno...
Illusioni...
L'ITALIA DEI FURBETT...
In pensiero...
L'ora del corvo...
Balconcino...
CALA LA NOTTE...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Due universi...
Una piccola malincon...
Je...
Milos tra le braccia...
Silenzio assordante...
Scrivo di getto...
Ortensia Selvatica...
Eccomi amore......
Distratta...
Ancora sorridono i f...
PETALI...
L\'uomo che conobbe ...
Il faro...
NOTTI IN PRESTITO...
MADRE MIA DOLCISSIMA...
IL CONOSCENTE PIACIO...
LA FELICITA' VIE...
caro Mango...
ROGER...
Cieli silenziosi...
Infinita luce (conco...
Note diverse...
I SUOI OCCHI COME UN...
Destino...
Cullami o mare...
Compendio universale...
In bilico...
La mia amica Martina...
LA VIA DEL CIELO...
Tra le figlie di Net...
DOLORE...
Il dolore degli altr...
Lucente D'amore...
Donna... e...
L'egocentrica a teat...
Canto di lei...
Piccolo soldato...
L\'uomo che conobbe ...
Giaggioli...
E sei sempre lì...
QUADRO DI BOTTICELLI...
Il Timido Gheppio...
Essere se stessi..ri...
IL SOLE AL TRAMONTO...
LA TEMPESTA PERFETTA...
Cartolina...
Vestita di nero...
I misteri dell\'abba...
L'unica creatura...
Tu, Alato Amorino...
Brucia la terra...
La dolce compagnia...
Lei, ride amara dei ...
La partigiana...
Rosengarten...
Dillo un'altra volta...
Intenti d'amore...
Bianco e nero...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Silvestre...
APRI IL CUORE...
La rosa...
Il calamaio di latte...
UN FIORE RECISO...
Eppure...
Tace il silente tigl...
PASCIUTI TARLI...
Musa in prestito (a ...
Nei righi...ti ritro...
MILKY CUCCIOLO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Tra un rigo e l'altro.

Ti ho incontrato tra le righe
di un quaderno sfogliato.
Pastelli di azzurro e caramello
mi han tinto le dita
ora annuso il cielo
dal sole bruciato
al profumo di zucchero fuso
mentre provo
a segnare sul foglio
una linea curva
che segua il tuo volto.
Linea dedicata, delicata
all'orizzonte che corre verso
un infinito
che verso nelle tue mani.


Share |


Poesia scritta il 17/06/2022 - 19:22
Da Anna Cenni
Letta n.156 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Grazie di cuore Margherita!!!

Anna Cenni 19/06/2022 - 12:32

--------------------------------------

Empaticamente vola... o fai volare tra le righe.

Margherita Pisano 19/06/2022 - 12:18

--------------------------------------

Dici bene Genè, incontri molto interessanti esatto!! grazie di cuore!!

Anna Cenni 18/06/2022 - 20:54

--------------------------------------

Si fanno sempre ottimi incontri fogliando righi di quaderni, saltano fuori versi eccelsi, d'inconfondibile contenuto, complimenti!

genoveffa genè frau 18/06/2022 - 20:30

--------------------------------------

Anna cara, Mirko ha risposto a me e te sulla mia per mia madre.
Non scriviamo altro sui testi, mi scuso se ho risvegliato sofferenze.
Non è stato facile...buona serata, cara!

Marina Assanti 18/06/2022 - 19:23

--------------------------------------

Grazie di cuore Mario, tu sempre con delle belle parole!!

Anna Cenni 18/06/2022 - 18:57

--------------------------------------

Bellissima poesia che nella semplicità e nell'armonia del linguaggio riesce a far brillare profondità e sensibilità straordinarie. Leggerti è sempre un piacere.

mario Righi 18/06/2022 - 17:26

--------------------------------------

Grazie mille Alex!

Anna Cenni 18/06/2022 - 12:11

--------------------------------------

Bella poesia, empatica e con metafore originali e calzanti. Brava.

Alex Sandrini 18/06/2022 - 12:05

--------------------------------------

Tantissime grazie MariaLuisa!!

Anna Cenni 18/06/2022 - 10:14

--------------------------------------

Tra un rigo e l'altro ci troviamo nell'arte di poetare.

Maria Luisa Bandiera 18/06/2022 - 09:04

--------------------------------------

Grazie tantissime Salvatore, veramente grazie!!

Anna Cenni 18/06/2022 - 09:00

--------------------------------------

La conquista del poeta l'orizzonte
bella dedica complimenti Anna..

Salvatore Rastelli 18/06/2022 - 08:50

--------------------------------------

Un grazie sentito a te aquila della notte, grazie.

Anna Cenni 17/06/2022 - 21:55

--------------------------------------

Nel cielo e fra i righi, si stinge amorosa immagine.

Aquila Della Notte 17/06/2022 - 21:53

--------------------------------------

Anna

Marina Assanti 17/06/2022 - 21:30

--------------------------------------

Marina

Anna Cenni 17/06/2022 - 21:15

--------------------------------------

Anche il mio è felice quando ti leggo...
sorella Poesia, mi lasci senza parole.
Splendida anche l'immagine.
Dolce notte a te, poetessa dei sogni...

Felice che tu sia felice!:))*

Marina Assanti 17/06/2022 - 21:03

--------------------------------------

Non scherziamo Marina...non dir più che non sei ...non riesco nemmeno a scrivere la parola!!! Sorella dolce di poesia grazie dal mio profondo cuore che oggi è felice!!

Anna Cenni 17/06/2022 - 20:58

--------------------------------------

Io te lo dico che è un Capolavoro poetico che tocca anima e cuore.
I tuoi pastelli sono fatati, sfumati d'infinito, non sono più degna d'esserti sorella di poesia, di fronte a tanto etereo splendore.
Complimenti, amica carissima, poetessa d'incanti. Grazia, cara, regalaci sempre queste meraviglie

Marina Assanti 17/06/2022 - 20:50

--------------------------------------

Ecco adesso che ti leggo, è il mare che mi entra ed esce dagli occhi e i pastelli a cera che mi han regalato li dono a te, per il tuo diario. Ciò che mi hai ora scritto è un capolavoro al color bianco lucente !!Grazie Mirko grazie dall'anima mia.

Anna Cenni 17/06/2022 - 20:28

--------------------------------------

"E se m'hai visto piangere
Sappi che era un'illusione ottica
Stavo solo togliendo il mare dai miei occhi
Perché ogni tanto per andare avanti sai
Bisogna lasciar perdere i vecchi ricordi
(...)
E scrivevo tutti i miei segreti
Col pastello bianco sul diario
Speravo che venissi a colorarli
E ti giuro, sto ancora aspettando"
(Pastello bianco)

...se fossi una persona a cui piace la parola Capolavoro, per questa tua poesia la userei


Mirko D. Mastro 17/06/2022 - 20:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?