Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Bergamo...
HAIKU GENDAI...
La vita sussurra...
GRIDA IL TUO DOLO...
Giovenale Rionale...
Luca e Alba...
Cambiare...
Amici...
Fantasma...
ANIMA...
CLIC...
Attratti e distratti...
Non sono mai sola...
Vecchio scarpone...
Le notti di D. sfuma...
APPRODO...
Uno sguardo sul Mare...
Il distacco...
Soppalco...
Cnosso...
La nostalgia dell'im...
La dimora dell'anima...
Gioacchino spigionat...
Adesso Tube (parodia...
Frammento di un'esis...
Tra la vita e l'asfa...
Leggiadra terra mia ...
SOLITUDINE UNA ...
Causa, effetto che s...
Niente grigio...
Persino oggi...
Al mio caro amico Fr...
il corpo ignorato...
Felice d’esserci pur...
Chi si assomiglia si...
I cervelloni...
La pace del bosco...
RICORDI...
Gli Idoli imparano ...
I semi della cattive...
Chi chi chi co co co...
Su carta di bottigli...
L'Istante...
Festa rionale...
Una voce nel deserto...
La mia compagna...
AMORE LETALE...
La bella storia di P...
A mia moglie Gabriel...
Sangue nero...
Batacchio fuor di ca...
GENDAI...
La mia fortuna che a...
Echi...
Per O...
Amilcare il pagliacc...
Senza peli sulla......
BIANCO E NERO...
Il Rimpianto...
ore 12...
Senza fretta...
Cammino sulle nuvole...
VECCHIAIA ADOLESC...
Il pensatore...
Riflessioni di un me...
Gabbie...
Indifferenti...
Spazi infiniti...
Scarpe di vernice (…...
Nel mio silenzio...
Il Cavallo Romano*...
Sussurri d'amore...
PIOGGIA PIANTO D...
RABBIA...
Perle nella rete...
Katauta...
Le bettole...
Mercato rionale...
Dolce presente...
Canale (sottile velo...
La casa abbandonata...
A' MAMMA (festa del...
L'Alpino...
Infinito Silenzio...
E ti ho amata...
Ogni bambino trova i...
FACCE...
Corre il Vento...
CONSAPEVOLEZZA DI...
Fragile...
Andarsene...
Un bocciolo di rosa ...
Il tunnel e il mare...
Cura...
Il movimento dell’ac...
Quando l’ironia fa p...
Di un pensiero antic...
...che adulto non lo...
Riscrivi la storia c...
Cento occhiali...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Su Scrisosciu

“Su Scrisosciu” è una leggenda che parla di un tesoro nascosto, non accessibile a chiunque lo trovi casualmente o cerchi di localizzarlo con strumenti speciali. Si dice che il tesoro venga donato in sogno a persone meritevoli o possa essere rivelato da un piccolo spirito.


Si racconta di un recipiente in terracotta, pieno di monete d’oro. Mio padre ne parlava spesso, e forse anche lui lo cercava. Acquistò una casa antica di trenta metri quadri per farne casa e bottega. Nessuno la voleva a causa della leggenda. Era una casa fatta di mattoni crudi, un rudere che era appartenuto a un certo Pietro, morto molti anni prima.


Un vecchio del luogo raccontò a mio padre di “Su Scrisosciu”, dicendo che il precedente proprietario, ormai scomparso, l’aveva cercato invano. Negli anni, le leggende continuavano a circolare nelle sere di calende, ma io non ne facevo mai caso.


Chiesi poi a mio nonno. Lui si guardò appena attorno e rispose con un sorriso, come un solco nel suo viso. Mentre la nonna rideva da sola, non disse una parola. Rispose che lui aveva conosciuto quel Pietro, che non era proprio uno sciocco, ma fu poi reo confesso.


Questi tesori, “Is Scusorgius”, possono essere rivelati da un piccolo spirito chiamato “Ingannadori” (in sardo, l’ingannatore), a causa del suo comportamento ingannevole.


Pietro, ex garibaldino, sempre con la camicia rossa e i capelli lunghi, partiva tutti i giorni da Piazza San Pietro sul suo destriero e scendeva gridando “Carica!” allo scoccare di mezzogiorno. Ma i paesani lo sapevano, nessuno ci credeva. Forse era solo una favola per bambini? Una storia da raccontare vicino al camino nelle fredde serate invernali.
Francesco Cau Podda




Share |


Racconto scritto il 06/05/2024 - 16:29
Da Francesco Cau
Letta n.138 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Ti sai muovere molto bene nel raccontare storie e leggende che avvincono e tengono vivo il ricordo di tempi in cui anche i personaggi strani avevano il loro fascino. Bravo Frank, ciao

Francesco Scolaro 08/05/2024 - 15:06

--------------------------------------

Grazie Annina.

Francesco Cau 07/05/2024 - 23:17

--------------------------------------

Mi son persa un pò verso la fine, su quel bel garibaldino, don chisciotte e sancho panza contro tutti a difendere Dulcinea come Pietro il suo tesoro?

Anna Cenni 06/05/2024 - 18:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?