Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pianificare...
Fugacità...
E Ti Sogno Ancora...
Max Stirner...
Domani senza di te, ...
Vorrei volare come u...
L'ignoranza,che non ...
Tra le tue braccia, ...
VERSO L' ETERNITA...
Milena e i doni dell...
Elisir...
Los Angeles notturno...
NATURA...
Desiderio...
IL NAUFRAGO...
È l'amore che conta...
Canzone triste...
Amaro...
Un biglietto, come u...
L'isola che non c'è...
Orme sulla sabbia...
TESTIMONIANZA DI FED...
PENSIERI...
Respirando l'aria...
Vorrei chiederti...
Shot down...
Dentini bianchi...
Sentiero interrotto...
Voglia di scrivere...
shhhh...
L'attrazione fisica ...
Vortice...
HAIKU A2...
Spiragli di luce...
Qualcosa è stato...
Sulle rive del nostr...
RIPARTENZA...
LUNA DEI FIORI 2020...
Ho dimenticato...
Bella Viola...
Chi rimane fanciullo...
Si fa giorno...
Haiku T1...
La storia delle decl...
IL TEMPO PER OG...
Ho bisogno di te...
Violetta...
Vicini vicini...lont...
I passerotti...
Caramelle...
Eco...
Un filo d'aurora...
FIORE RECISO...
UNA PERSONA STA CORR...
nulla é cambiato...
Alberi in fuga...
Riflessi di luna...
Il risveglio…di Mila...
BATTITO DI CIGLIA...
Gelsomino...
La biga marina...
È la voce del silenz...
L'Eden il mio giardi...
Il pontile...
Canto di un nuovo in...
In fondo si respira ...
Dalla dura quercia...
C\\\'erunu tempi....
Inshan Samash...
L' AMORE NEGLI OCC...
un esame lungo una v...
Un pensiero...
Il mio amico Giulian...
IL TESORO DISPERSO C...
L’Asceta...
Maria Goretti...
Il Sole Dopo L\'Oscu...
Stringimi più forte...
Trasposizione...
L’ARMONIA DELL’ESSER...
IERI, OGGI, SEMPRE...
Incisa nell'anima...
E...state...
Cammino...
SCREPOLATURE...
Non c'è niente di pi...
NATI LIBERI...
I tuoi battiti...
FINO A SERA...
Dedicata al Maestro ...
Fonti di vita...
Musica...
Celeste...
Angelo...
IN PUNTO DI MORTE...
Milano...
Covid-19 seconda fas...
Il Rasoio...
NELLE TUE MANI...
Una brutta persona...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Immortale

Mi sembra di esserci da sempre
e che per sempre ci sarò


Sono i geni immortali
che mi fan sentir così


Eppure io morirò


Ma i geni continuano a vivere
nei discendenti
Nei loro corpi
rinnovano l’illusione dell’eternità


Ma io morirò


E sarà come il big-bang
la mia materia deflagrerà
i miei atomi si disperderanno
la mia energia si trasformerà


sarà tutto cibo per altre entità in formazione
nel Gran Crogiolo che è l’universo
Fra cento o mille anni o forse anche prima
qualcosa di me sarà di nuovo parte di un’entità cosciente


Oppure no
questo ancora non so
e forse mai saprò


Ma la coscienza di me
integra e definita
come la sento adesso
non ci sarà più


si spegnerà per sempre
in quel momento
quando tutto il mio corpo si fermerà


E così sia
salmodiano le perpetue in chiesa
tra incensi e pianti intensi


Ma non contate su di me


io non ci sarò
la mia bara si’
ma io non sarò lì
io più non ci sarò


E così sia



Share |


Poesia scritta il 06/11/2019 - 18:31
Da Anna Maria Foglia
Letta n.209 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Riflessioni cercano di superare l'orizzonte, è arduo il cammino, ma la fantasia insiste e ti conduce soltanto a delle ipotesi. Mi piace la filosofia con cui ti poni il problema. Sei brava, complmenti! Cari saluti!

mare blu 09/11/2019 - 22:32

--------------------------------------

...l'ironia anche nell'ultimo saluto
Beh, denota intelligenza e, davvero, tanta bravura
Grazie Anna Maria

laisa azzurra 08/11/2019 - 12:33

--------------------------------------

Mi stavo perdendo questa stupenda poesia scritta con la delicatezza e profondità di sempre. Brava Anna Maria.

Antonio Girardi 08/11/2019 - 11:49

--------------------------------------

Francesco, il cenno ironico è voluto, grazie per l’attenta lettura ed il prezioso commento!

Anna Maria Foglia 08/11/2019 - 10:39

--------------------------------------

Il componimento ha il pregio di muoversi con una certa disinvoltura in un tema che intertoga tutti .. sul quale e stato scritto di tutto. Io colgo persino qualche cenno ironico, che non guasta, rispetto alle comuni convenzioni sul tema del "trapasso", e poi la chiusa e strabiliante, forte e decisa, e concilia tutto. Brava

Francesco Gentile 08/11/2019 - 09:57

--------------------------------------

Margherita, il tuo è un commento molto significativo per me che mi fa dare , alla mia stessa poesia , una lettura più articolata.Grazie

Anna Maria Foglia 07/11/2019 - 20:49

--------------------------------------

Versi di una profondità immensa, come la consapevolezza di sapere l'infinito che ci attende, che sarà o non sarà ma dentro di noi per l'eternità... come dice Grazia la chiusa è da brividi. I miei complimenti Anna Maria per questi versi colmi di magia. Grazie

Margherita Pisano 07/11/2019 - 17:32

--------------------------------------

Grazia, il tuo commento dimostra,come sempre ,una lettera attenta e partecipata....e mi è piaciuto molto.Grazie!

Anna Maria Foglia 07/11/2019 - 10:07

--------------------------------------

Anna Maria, concetto difficile da esprimere in poesia...sei stata molto brava...incisiva la chiusura mi ha dato un brivido.

Grazia Giuliani 07/11/2019 - 09:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?