Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Così ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...
FIORE APPASSITO...
Sul margine del mare...
Maestri...
LA MIA STAGIONE...
Emozioni...
IN ATTESA DEL MUSICI...
Oltrepassa la mia so...
Sensi...
le due foto di papà...
SOGNANDO CON LA MAMM...
Sarebbe bello......
Appresso alla notte...
Poi la luna...
Acrostico - Impronte...
L'evoluzione della v...
Donna...
Monti Sibillini...
Furore...
Antiquariato...
DESTINO SENZA FACCIA...
L' ABITUDINE...
Dove io finalmente a...
Bambù...
... così ti guardo...
La poesia e' un seme...
La poesia che ha la ...
Sua Maestà...
tempo effimero...
Gusci...
Quel tuo profumo...
meteo (previsioni)...
Decisioni difficili ...
Assisi...
Altri gabbiani...
Vivere...
Come spiragli...
haiku 39...
Lascia mi andare...
Acqua...
Graziella Silvestri ...
Il sole aveva una me...
Ridere è una malatti...
Vita quotidiana...
OCCHI...
ARRIVA DAL CIELO...
UN MARE DI RIF...
HAIKU U...
2047...
La voce del silenzio...
Tanka 23...
Un falco per Natale...
Jingle bells...
Riflessione 7...
LA MIA PRIMAVERA...
Possessività...
A Nino...
In una conchiglia la...
Indugia il sole...
Perdonare è la strad...
Visitare Cagliari...
Il labirinto del vac...
Estate di un tempo r...
Splendida Follia...
Depressione...
Il ricordo...
luce invernale...
Tunnel solitario...
Geneoelegia enologic...
In sella ad un caval...
TI HO VISTA...MADRE...
OMAGGIO ALLA P...
Ve lo dico con cruda...
Aggraziata...
10 Agostò di Zvanì-G...
La libertà non è mer...
Tanka 22...
La scala della vita...
Perdono...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Geneoelegia enologica

Qui da Jo Pierre seduto
di faccia a Capo Caccia
sorseggio un vino nuovo
che ancora non so se piaccia
Sarà la dolce brezza
o forse ancor più
un' incipiente ebbrezza
ma stasera qui ad Alghero
rimembro ciò che ero
e la mente sale e scorre
la catena del lignaggio
fino al primo sangue sardo
che fu di Comita e Leonardo
che a Granada
transustanziò il sangue
preso al moro
con generosità del re spagnolo
in quello blu di cui m'onoro

Correan i tempi
de la reconquista
e mentre il Moro
per l'Africa partiva
Colombo a scoprire
false Indie se ne iva
Seguiron tempi oscuri
di guerre e pestilenze
eppur per Noi opulenti
di titoli ed onori
dei feudi di San Sperate
di Mogoro e Bonorva
con il Maggior
che non fa norma

Sgrano ancora gli anni
come un vignaiolo
antichi uvaggi
ed è ottocento
è il Risorgimento
con i due germani nomi
di Efisio e di Pasquale
Il primo capitano di Carlo Alberto
fucilato per tradimento
eppur oggi onorato come martire
del Risorgimento
Storico illustre
conoscitor d'araldica
e alto magistrato l'altro
ad entrambi la città natale
dedicò una piazza monumentale


Venne poi Giovanni Antonio
senatore fin dalla prima
italiana e sabauda riunione
che fu anche l'ultimo barone
Infine per due volte
sangue piovve sull'Europa
e fu per mio padre
Don Francesco
l'ultimo riconoscimento
ma non già di sangue
che spento è il regno
ma Pro Honore
una croce di guerra
e di dolore
come fu quel
di Leonardo
che iniziò
Il racconto e il nome

Ora son rimasto solo
tra queste catalane mura
a sorseggiar
l'Alvarega ambrosia
che ormai non più
in battaglia
ma in bottiglia
il Nobil Tola alligna


Share |


Poesia scritta il 10/01/2020 - 18:47
Da Antonio Tola
Letta n.23 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?