Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gli occhi della mamm...
Endorfine o delle co...
Come nascono i bambi...
Rosa ribelle...
Ciliege rosse...
Frammenti...
Senza stagione...
Una candela spenta...
LA SOFFITTA DEI ...
Il ricamo...
La bellezza collater...
Ci si perda (la paro...
L'ORA DELLA CENA...
TRENI PERSI...
Tanka 4...
Il sole di Maggio...
In Rima...
Mi piacerebbe ti pre...
LA DITTATURA DELL’AP...
SognoAntropomorfo....
Bosco Verticale a Mi...
La Bugia...
Vivere la vita...
Davanti allo specchi...
Il vento...
Sposa fiorita...
L’illusione...
Natura...
La metempsicosi...
Accusata di non aver...
In alto mare...
Credo che nel mondo ...
Nome di donna...
Fucsia...
HAIKU B2...
Pianificare...
Fugacità...
E Ti Sogno Ancora...
Max Stirner...
Domani senza di te, ...
Vorrei volare come u...
L'ignoranza,che non ...
Tra le tue braccia, ...
VERSO L\' ETERNIT...
Milena e i doni dell...
Elisir...
Los Angeles notturno...
NATURA...
Desiderio...
IL NAUFRAGO...
È l'amore che conta...
Canzone triste...
Amaro...
Un biglietto, come u...
L'isola che non c'è...
Orme sulla sabbia...
TESTIMONIANZA DI FED...
PENSIERI...
Respirando l'aria...
Vorrei chiederti...
Shot down...
Dentini bianchi...
Sentiero interrotto...
Voglia di scrivere...
shhhh...
L'attrazione fisica ...
Vortice...
HAIKU A2...
Spiragli di luce...
Qualcosa è stato...
Sulle rive del nostr...
RIPARTENZA...
LUNA DEI FIORI 2020...
Ho dimenticato...
Bella Viola...
Chi rimane fanciullo...
Si fa giorno...
Haiku T1...
La storia delle decl...
IL TEMPO PER OG...
Ho bisogno di te...
Violetta...
Vicini vicini...lont...
I passerotti...
Caramelle...
Eco...
Un filo d'aurora...
FIORE RECISO...
UNA PERSONA STA CORR...
nulla é cambiato...
Alberi in fuga...
Riflessi di luna...
Il risveglio…di Mila...
BATTITO DI CIGLIA...
Gelsomino...
La biga marina...
È la voce del silenz...
L'Eden il mio giardi...
Il pontile...
Canto di un nuovo in...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Il risveglio…di Milano

Cammino a passi lenti
lungo le strade addormentate…
sembra il risveglio
del mattino
quando ancora
tra il sonno e la veglia
la realtà appare oscillante
come i pensieri della notte…
Cammino sfiorando i passanti
cerco di stare lontana
ma i corpi si avvicinano
in cerca di un muto conforto.
Cammino respirando gli odori
dei negozi ancora chiusi
e sento i suoni confusi dei mercati.
Guardo i parchi …da lontano!
Oggi cerco solo luoghi abitati
per condividere le mie paure
e inseguire i sogni
agitati
di una giornata
quasi estiva.


Share |


Poesia scritta il 21/05/2020 - 13:30
Da barbara tascone
Letta n.107 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Poesia molto bella con bellissime immagini di una città che sta tornando piano alla vita normale. Era facile cadere nella banalità ma tu non l'hai fatto.Brava.

Antonio Girardi 22/05/2020 - 19:06

--------------------------------------

Incerto l'animo avanza tra le strade a cercar conforto tra la gente per dipanare paure e sgomento...è di una bellezza superiore questa poesia che accarezza il lettore e ne condivide ogni verso...come se fosse un po anche sua! Complimenti stupenda!

Margherita Pisano 21/05/2020 - 22:41

--------------------------------------

Se potessi questa poesia la farei mia...è bellissima. Anche se, permettimi, un pochino mio il risveglio di Milano lo è: sono cresciuto tra Lissone e Monza e ho frequentato il Liceo a Ferrante Aporti. Complimenti

Mirko D. Mastro(Poeta) 21/05/2020 - 18:16

--------------------------------------

Versi che incontrano anche altri consensi in una poesia decantata in modo da lasciar comprendere il proprio disagio dopo giorni di reclusione, ed ora ci si trova quasi persi. Bella piaciuta molto.

Maria Luisa Bandiera 21/05/2020 - 17:39

--------------------------------------

...descrivi bene lo sgomento e la pesantezza che ci accompagna mentre la chiusura... cerca pace in un sentimento comune!
Molto sentiti questi tuoi versi!
Ciao Barbara

Grazia Giuliani 21/05/2020 - 17:33

--------------------------------------

Anche con il "risveglio" persistono ancora momenti di smarrimento che cerchiamo di esorcizzare condividendoli con gli altri. Si avverte fortemente questo bisogno in questi bellissimi e sentiti versi.

Francesco Scolaro 21/05/2020 - 15:32

--------------------------------------

Un bel spaccato di vita post lockdown, scritto con versi che fanno calare il lettore nel vivo del risveglio di una città super attiva come Milano( la conosco per aver fatto lì l'università, al Politecnico). Cerco solo luoghi abitati, per condividere le mie paure: un bel pensiero, degno di essere messo in poesia. Ciao.

Giacomo C. Collins 21/05/2020 - 14:01

--------------------------------------

Da’ bene il senso del vissuto di questo nuovo tipo di risveglio milanese. Molto bella!

Anna Maria Foglia 21/05/2020 - 13:58

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?