Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Soffiò nel vento...
L’ASTUZIA DI ANTONIO...
Scrissi di noi...
Parole in silenzio...
Autunno...
I cancelli d'Autunno...
istantanea di un Amo...
Raccolta firme...
IL CIARLATANO...
Storia in un soffitt...
All'alba....
E poi...
A te donna...
ALI NERE...
Poesia d’Amore...
Kiss Me...
La cena dei morti...
C'è in noi uno stran...
Ermellina P....
Apparenze...
Gaudium fugit...
Dai vetri piove sul ...
Amica Invisibile...
Il tepore dei ricord...
Non mente...
Profumi di sorrisi...
Al Volto Santo...
Fabio....
DISSOLVENZA...
Viaggio nell'immagin...
LA VITA IN DUE...
Neghittoso...
Bruna, àncore...ancò...
PIU DEL MONDO INTERO...
Acciderbolina!...
Perderò i lacci dell...
Stai soffrendo!...
Parlami delle stelle...
Haiku 31...
Ispirato alla voce d...
Inserita la carta n...
Sei forse tu?...
La vita è più forte ...
Interludio...
Nella vita meglio un...
Sombrero...
Inchiostro di seppia...
EUFORICA PASSIONE...
QUEI NASCONDIGLI NAT...
Spiragli...
L'usignolo e la stel...
Prospettive...
Gabbiani...
Quando ti chiama il ...
La fine dell'estate...
Mi immagino...
O FRA’ FATT VEDE’...
Storia in un soffit...
Haiku 10:9-21...
INDIFFERENZA...
HAIKU L...
AUTUNNO...
Solletico...
Guardò il soffitto...
Sarò felice...
La Colpa...
E' triste vedere per...
CALENDARIO CONDANNAT...
Haiku XIV...
Trovare fortuna...
Sonetto della farfal...
GIRASOLE SIMBOLO ...
CURIOSITA'...
Non glielo posso per...
Haiku 110...
Forse è quello che c...
Questa estate è fini...
Devi essere Viva...
Il tempo, l'amore e ...
Pietro Thiene...
Vero Amore...
Settembre...
Una bella pensata...
Solo la sua luce...
Biografia ironica di...
Un dolore troppo gra...
Il più bel gioco...
Fratello Sole e sore...
LA TERRA DEGLI ...
PAZZO A ME...
Il sapore del sale...
LORO NON CAMBIANO...
La panchina...
Insonnia...
Haiku 30...
A me penserà il lang...
I rischi di una cola...
Se cadessi ora, ness...
SORRIDERANNO I BEFFA...
Odore di pelle...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



...non più

si spengono una ad una
le piccole luci della sera
fievoli soli a rincorrere sogni
fuori, attraverso scheletri danzanti
si vedono ancora lembi di cielo stellato
di quella notte sul rodano di cui ti parlai
ricordi?
si spengono come ombre nell’oscurità
boccioli strappati da mani sprezzanti
steli che sanguinano latte di bambina
...non più lacrime
non più


le ho lasciate lungo il fiume
i colori dell’iride alla spuma dei flutti
si sono trovate
si son riconosciute
sono quelle delle anime buone
evaporano nei fumi della nebbia
e danzano confuse
in quell’odore strano di bagnato
dove angeli ed elfi occupano lo stesso luogo
il mio sorriso
...non più lacrime
non più


nel buio della notte
...ora è buio




Share |


Poesia scritta il 11/04/2018 - 14:49
Da laisa azzurra
Letta n.792 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


..e grazie Roberto, Paola, Mary, Poeta e Massimo
illuminate la mia notte....stellata

laisa azzurra 13/04/2018 - 20:16

--------------------------------------

Veramente intensa e bella

Massimo Tovagli 13/04/2018 - 07:34

--------------------------------------

stupenda poesia Laisa

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 12/04/2018 - 20:37

--------------------------------------

Davvero emozionante tesoro
sorridi perché sei meravigliosa

Mary L 12/04/2018 - 18:42

--------------------------------------

Cara Laisa, i tuoi versi non sono mai scontati, da essi trapela sempre un'emozione, probabilmente vissuta, come forse quella in cui si sono disciolte perle di lacrime...ora trasformate in un dolce sorriso.
Lieta di sapere che la mia passione è anche la tua, ti auguro una buona serata

PAOLA SALZANO 12/04/2018 - 18:04

--------------------------------------

Davvero bellissima anche quest'altra tua poesia. Ti faccio i più sinceri complimenti! Ps bella pure la scelta del dipinto

Roberto L 12/04/2018 - 14:49

--------------------------------------

per una volta desidero nominarvi tutti...
grazie Margy..si tesoro, solo sorrisi
Grazia, splendore, sei dolcissima
Miry, cara Amica...c'è un momento "indefinito" in cui le perle di pianto devono abbandonare la fonte per far sì che si rigeneri
Grazie Rocco, Paolo C, Paolo P e Giovanni...siete davvero tanto cari
un sereno pomeriggio a voi tutti

laisa azzurra 12/04/2018 - 13:40

--------------------------------------

Una poesia struggente, alla fine liberatoria con "...con più lacrime
non più"
saluti e complimenti Laisa

GIOVANNI PIGNALOSA 12/04/2018 - 13:17

--------------------------------------

Molto bella e intensa,complimenti Laisa *****

Paolo Perrone 12/04/2018 - 12:33

--------------------------------------

Molta vera poesia ho letto, una composizione molto bella. Complimenti perpetui Laisa e ogni bene.

Paolo Ciraolo 12/04/2018 - 12:24

--------------------------------------

HO SCORSO POESIA... IL MIO ELOGIO...
*****

Rocco Michele LETTINI 12/04/2018 - 10:01

--------------------------------------

LAISA....La notte diventa buia, le tremule luci ancora accese lasciano l'uscio aperto alle ombre che evaporano anche loro donando perle di pianto ai flutti del fiume. Splendida poesia ciao amica mia.

mirella narducci 12/04/2018 - 09:39

--------------------------------------

Il tuo bellissimo sorriso...
è molto bella Laisa...
Buonanotte,
ti abbraccio!



Grazia Giuliani 11/04/2018 - 23:38

--------------------------------------

solo sorrisi...i tuoi e anche i miei!!!
Molto bella Laisa...

Margherita Pisano 11/04/2018 - 22:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?